HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Il gran silenzio.
di Fernanda Annesi  ( fernanda_65@yahoo.it )

3 gennaio 2017






Amo. E, mai, smetterò di farlo.


Pensieri degli anni difficili

E invece ho bisogno di silenzio!

Che strano, pensavo che in tutto questo tempo avrei avuto bisogno di parlare, di sentir parlare, di ascoltare, anche di canticchiare. Ed invece quello che risuona nelle mie orecchie è il silenzio.

E … la vita!

Silenzio, sulle parole non dette ma pronte a vivere.

Silenzio, sull’erba fresca del primo mattino del primo giorno di un nuovo anno.

Silenzio, fra le note assordanti ricamate di dolci parole.

La verità.

Il silenzio della notte mi accompagna per tutto il tempo del buio, fino ad arrivare al primo gelido raggio che investe di colpo ogni angolo, nel vano tentativo di rischiarare.

Cerco di trovare la sintonia che un po’ ho perso; so bene che presto a me si ricongiungerà, ma, questa volta, proprio non sono sicura se è il preludio di un’altra vera fase della vita o solo una debole parentesi.

I miei pensieri fra il silenzio. Vagano indisturbati ma desiderosi di essere interpretati, smontati, compresi. È fondamentale, a volte nella vita impossibile, camminare senza guardarsi intorno.

Il pensiero semplice … impossibile.

Ed è lì che viene fuori la vera natura, accompagnata da uno stato d’animo denso di sentimento, pronto ad essere donato.

La meraviglia.

Quest’oggi la mia casa è illuminata in ogni punto dal sole; in questo momento brilla una lacrima densa di emozione, pronta ad uscire per essere abbracciata dal calore della pelle del mio viso.

L’ultimo, ma non per questo il meno importante.

Forse oggi non è il momento di dedicare il proprio pensiero a ciò che è stato, ora è importante guardarsi bene dall’esterno bloccando ogni ripensamento e ricordando che la vera risorsa preziosa che ci appartiene è il Tempo.

Eppure sento un gran frastuono …

Silenzio, sulla meraviglia del miracolo della Natura che si ripropone ad ogni volta.

Silenzio, sul piacere di una frase dettata dall’amore dell’amicizia quella vera.

Silenzio, sulla fluidità della mano che veloce viaggia col mio stato d’animo più bello.

Esco, nel tardo pomeriggio gelido di uno dei giorni più difficili. Lo sguardo al cielo, ma, questa volta, proprio non lo riconosco. Bellissimo, con uno spicchio pieno di luna a sorridere, come piace a me, nuovi punti luminosi intensi ad illuminare. E poi, immenso. Riesco a vederlo quasi tutto da qui. Porto con me la meraviglia e il piacere della sorpresa. Solletica le corde della mia anima, mi arricchisce e mi lascia vedere oltre.

Nel silenzio. Ascolto il ticchettio del tempo che inesorabilmente passa. Attendo, senza impazienza, il momento della verità, anche se amara, e la accolgo.

Amo e mai smetterò di farlo.

Fernanda



SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
La coscienza.
Grazie...
L’ansia di riempire la vita.
E tutto si ferma.
La fonte.
La freschezza.
La curiositÓ.
L’acqua, a tutte le piantine.
Gli affetti.
La gentilezza.
Le sbandate non controllate.
Alla luce di una Stella.
Lo steccato.
Un motivo in pi¨.
Il profondo cratere (Che divide).
Prover˛ ad inventare.
Due o tre parole.
Vento.
Fra la sabbia bianca...
La fresca imprevedibilitÓ del futuro.
DELLO STESSO AUTORE
Un progetto.
L’anima delle cellule.
Al risveglio.
La linea di demarcazione.
Alla luce di una Stella.
Il sole dietro l’angolo.
Maschi.
Riflessi.
Zingarella.
Le cose belle della mia vita.
L’anima
Una giornata un po’ cosý...
...che le cose possano cambiare...
Il valore della marchetta.
Senza dire una parola.
Il potere della suggestione.
A mille, ce n’Ŕ...
Vento.
Il fascino della notte.
Le opportunitÓ o la contraddizione?
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione