HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Imperfezioni grammaticali...
di Fausto Raso  ( albatr0s@libero.it )

22 luglio 2018


Ahi, ahi, ahi!


Pubblicato su Lo SciacquaLingua

Speriamo che l’anno che se n’è andato abbia portato con sé anche qualche strafalcione o alcune "imperfezioni grammaticali" che gli amanti della buona lingua devono assolutamente evitare.

Cominciamo con il verbo "tenere" adoperato, il piú delle volte, con il significato di "possedere", "avere".

Tale uso è da evitare essendo di... uso prettamente dialettale. Il significato proprio del verbo suddetto è "sostenere". Non si dica, per tanto, "tengo una bella casa", ma "possiedo una bella casa". Da evitare anche - se si vuole scrivere e parlar bene - la locuzione "tenere il letto" nel senso di "stare, rimanere a letto".

Il verbo tenere, inoltre, non è sinonimo - come molti erroneamente credono - dei verbi "reputare", "stimare", "giudicare" e simili. Le espressioni comuni, quindi, "tenere in molto o poco conto"; "tenere in molta o poca considerazione" una persona sono da gettare decisamente alle ortiche (se l’anno vecchio non le ha portate con sé).

Sí, sappiamo benissimo che molte "grandi firme" le adoperano a ogni piè sospinto, ma sappiamo anche altrettanto bene che costoro, non tutte, per la verità, usano la lingua a loro piacimento: non rispettano assolutamente le elementari norme grammaticali. Voi, amici che amate la lingua, non seguite questi esempi negativi. Non adoperate - come abbiamo letto in una cosí detta grande firma della carta stampata, che non menzioniamo per carità di patria - il verbo tenere nelle accezioni di: "importare", "desiderare", "volere", "premere" e simili. Sono tutte forme dialettali e, di conseguenza, orrendamente scorrette.

Ancora. Il verbo "marcare", che etimologicamente vale "segnare, contrassegnare con un marchio, bollare", non si può adoperare - sempre che si voglia scrivere e parlare correttamente - come sinonimo di "annotare", "prendere nota", "registrare" o con il significato, obbrobrioso, di "rimarcare con la voce". In questi casi ci sono altri verbi che fanno alla bisogna: caricare, accentuare, rafforzare.

E finiamo con l’aggettivo "marrone" che non si deve mai pluralizzare. Diremo correttamente: guanti marrone, scarpe marrone, pantaloni marrone (non "marroni") ecc. Perché non si pluralizza? Perché si sottintende "del colore del marrone" (cioè del frutto del castagno): guanti (del colore del) marrone.

A cura di Fausto Raso

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Promanare...
Essere vecchio...
Abbaiare alla Luna...
Il tanghero...
Il Mandarino...
Stranezze linguistiche...
Sebbene e Sibbene...
Coriandoli...
Superlativo assoluto.
Un’inutile ripetizione...
Tre latti macchiati...
L’olofrasia...
I coriandoli di Carnevale.
Essere stufo.
Svegliarsi (o alzarsi)...
L’ingiuria.
Mandare a carte quarantotto.
Veder le stelle...
Andare in...
La verità viene sempre a galla...
DELLO STESSO AUTORE
Essere in balia di qualcuno...
Capire l’antifona - Lettera P .
Il pesce d’aprile.
Un po’ di latinorum...
Roboante?
Il Fanfarista...
Fare orecchi da mercante...
Il corrotto...
Capire l’antifona - Lettera S
Natale, Capodanno, Epifania...
Neologismi...
Favola e fiaba...
Tre latti macchiati...
Gergo e dialetto.
Capire l’antifona - Lettera E.
Consobrinicida...
Attraversare...
La nascita del lei.
Il letame e la letizia...
Mandare a carte quarantotto.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione