HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Parole nobilitate...
di Fausto Raso  ( albatr0s@libero.it )

31 ottobre 2015


Agricoltura e dintorni...


Pubblicato su Lo SciacquaLingua

Il nostro linguaggio è ricco di parole tratte dal mondo agricolo e "trasportate" in quello cosí detto culturale, ricevendo, in tal modo, una sorta di blasonato. Non c’è uomo di cultura, quindi, che parlando o scrivendo possa fare a meno di ricorrere a parole "contadinesche" nobilitate dall’uso. Tra queste parole le piú numerose sono quelle tratte dagli alberi. Vediamo assieme le piú comuni e, ovviamente, le piú conosciute (ma adoperate inconsciamente). Quando, per esempio, chiamiamo il nostro corpo "tronco" confrontiamo la struttura del tronco umano con quella di un albero. Allorché descriviamo i rapporti di parentela parliamo di "radice", di "ramo", di "ceppo" e, un po’ scherzosamente, di "rampolli". E quando parliamo di cultura non ci riferiamo alla "coltura", vale a dire alla "coltivazione"? Una persona si dice colta quando "coltiva", appunto, l’animo, la mente. E cosí il "culto", che in latino valeva innanzi tutto "coltivazione" ha finito con l’acquisire l’accezione specifica di "onore reso alla divinità". E a proposito di cultura, taluni usano indifferentemente questo termine riferito all’attività dello spirito, dell’animo, della mente e a quella, chiamiamola, "campestre": la cultura delle viti. È bene fare, invece - ed è un obbligo per chi ama la lingua - un distinguo. Nel significato di educazione morale, intellettuale,  useremo "cultura" (con la "u"): avere un’ottima cultura, una cultura mediocre; nell’accezione, invece, di "coltivazione del terreno" adopereremo "coltura" (con la "o"): la coltura degli ortaggi, la fioricoltura, la viticoltura ecc. E per concludere queste modeste noterelle sull’uso di parole che abbiamo definito nobilitate, vediamo un vocabolo agricolo che ricorre di frequente, purtroppo, in fatti di sangue: crivellato. Non si legge, infatti, sulla stampa, che "gli ostaggi sono stati crivellati di colpi" dai terroristi? Il crivello, come si sa, è uno strumento con il quale si vaglia il grano. Crivellare di colpi vale, letteralmente, "fare tanti buchi quanti se ne possono vedere in un crivello".

A cura di Fausto Raso

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Un po’ di latinorum...
Abbaiare alla Luna...
Strena natalizia.
Non avere il becco di un quattrino...
Le sopracciglia...
Camminare (o andare) a gallina...
Essere stufo.
Febbre influenzale.
Andare a spianto...
Grammatici & glottologi.
Vendere all’asta...
Ciao...
I coriandoli di Carnevale.
Scrittori di... Vaglia.
La Borsa...
Barbaro...
Gli urli...
Superlativo assoluto.
Riappropriamoci la lingua.
Il Cristiano...
DELLO STESSO AUTORE
Capire l’antifona - Lettera S
Capire l’antifona - Lettera F.
Da dove deriva l’espressione...mangiare la foglia?
Essere in balia di qualcuno...
Trattare con i guanti gialli...
Fare... o essere...
Qualunque.
Un’inutile ripetizione...
Abbaiare alla Luna...
L’uso del Lei...
Questo o questi...
Fri¨li, non Frýuli.
A riveder le...bucce.
Capire l’antifona - Lettera E.
I bagni penali.
Il tanghero...
Far la Melina
NEPOTICIDA...
Consobrinicida...
Fare orecchi da mercante...
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione