Vivi ogni cosa...
di Matteo Simone  ( 21163@tiscali.it )

21 febbraio 2015






...nel momento in cui si presenta.


La paura di non farcela può portare a pensieri negativi e alla successiva ansia. In questi casi è importante fermarsi ed osservare quello che succede ascoltando il respiro.

La paura di sbagliare e di non essere all’altezza può causare ansia, stress e aggressività verso tutti.

E’ importante individuare quali sono gli aspetti importanti da potenziare per prevenire o gestire le sensazioni di ansia, di paura, di non riuscire.

Quando ci si trova in queste situazioni, si può tendere a non parlarne. Importante è esprimere in diversi modi e con diverse modalità quello che si sente, la propria sofferenza, il proprio dolore, disagio. Mezzi di espressione possono essere, la scrittura, il disegno, la drammatizzazione, parlarne con persone di riferimento o professionisti dell’aiuto.

Aneddoto di Jodorowsky

Preoccupato, Isan chiese a suo maestro Gyosan:

Maestro, la vita mi preoccupa. Mi sento inondato dalla sua molteplicità. Milioni di cose mi vengono addosso e mi attraggono. Ne sono invaso. Questo mi fa disperare.”

Non ti preoccupare. La tua percezione non può captare più di una cosa per volta. Perciò è inutile che ti preoccupi in anticipo. Vivi ogni cosa nel momento in cui si presenta, esso è unico. Non è tutti gli oggetti. Accettalo per quello che è e vivilo. Non esistono milioni di istanti da vivere. Non esiste altro che l’istante presente. Gli altri verranno dopo. Sono in cammino per trasformarsi nell’istante presente, ma se rimani calmo e tranquillo, senza metterti a fare troppe elucubrazioni o farti prendere dall’ansia, verranno uno dietro l’altro e la tua vita scorrerà serena.”

Ci sono attività che aiutano in questa presa di coscienza emotiva, fisica, corporea e mentale, quali le passeggiate, le camminate, la corsa lenta e la meditazione, sono attività che sembrano una perdita di tempo ma aiuta a rinforzare la mente ed anche a preparare il fisico.

Sarebbe necessario avvicinarsi, frequentare persone, maestri che ti possono indicare una strada, un percorso da seguire, che include autoconsapevolezza, calma, meditazione, attesa, preparazione, senza richiedere tutto e subito. Il percorso è duro ma come tutte le cose che si vogliono ci vuole impegno, determinazione, costanza e resilienza, ogni volta che capita che si devi dal percorso non bisogna preoccuparsi, succede, è importante riprendere la strada giusta.

Incontri di Psicologia e Sport:

Sabato 21 febbraio 2015 ore 17.30 presso la sala del comitato Aprilia Nord (Parco Friuli) via Veneto, 2 – Aprilia – 328 5325794 INGRESSO GRATUITO

La “Runforever Aprilia” organizza un incontro informativo su PSICOLOGIA e SPORT per il benessere e la performance. Come incrementare l’autoefficacia e la resilienza per gestire allenamenti, gare, crisi, sconfitte e infortuni. Relatore dott. Matteo SIMONE Psicologo, psicoterapeuta esperto in psicologia dello sport e dell’emergenza, ultramaratoneta, autore di libri ed articoli.

Mercoledì 25 febbraio

Evento Universitario: PSICOLOGIA e SPORT per il benessere e la performance nella pratica sportiva. L’evento si terrà presso l’aula degli Stemmi dell’Università degli studi di Camerino, dove il relatore sarà il dott. Matteo Simone.

L’obiettivo dell’intervento è illustrare, in maniera teorico e pratico-esperienziale, aspetti inerenti la resilienza e le modalità per svilupparla; presentare un modello di intervento denominato O.R.A.: Obiettivi, Risorse ed Autoefficacia che permette alla persona, partendo dal qui e ora, di proiettarsi avanti nel tempo per visualizzare la risoluzione di un disagio o il raggiungimento di un obiettivo considerando le risorse occorrenti e le fonti per sviluppare l’autoefficacia.

Tra gli ospiti troviamo: Luigi del Buono, Campione Europeo Master sulla distanza dei 3000 siepi, che presenterà il suo nuovo libro dal titolo: “Maratona! My friend”.

Info http://www.acrusdcamerino.altervista.org/

    A. Jodorowsky, Psicomagia, Milano, Feltrinelli, 1997:85.


Matteo SIMONE

Psicologo, Psicoterapeuta

380.4337230
-  
21163@tiscali.it

http://www.psicologiadellosport.net/eventi.htm


1



Premi qui per tornare alla prima pagina

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
mail: direttore@lastradaweb.it
facebook: Neverland Formazione
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati