HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Chiunque...
di Fausto Raso  ( albatr0s@libero.it )

16 ottobre 2014


...o chicchessia?


Pubblicato su Lo SciacquaLingua

Tempo fa la nostra attenzione fu attirata da un vistoso cartello che faceva bella mostra di sé nella vetrina di un grande e pretenzioso negozio: può entrare chiunque - l’ingresso è libero.

Che cosa c’è di tanto strano? Si domanderanno gli amici blogghisti. È presto detto: l’uso errato del pronome chiunque. E vediamo il perché. Chiunque è un pronome indefinito, così chiamato dai grammatici perché indica una persona in maniera indefinita, appunto. La gran parte di questi pronomi (chiamati anche indeterminati) è costituita di aggettivi adoperati in sostituzione del nome: nessuno, alcuno, taluno, parecchi e così via. Ma torniamo a chiunque. La legge grammaticale, quasi sempre disattesa, stabilisce che ’chiunque’, essendo anche un pronome relativo, deve mettere in relazione due verbi; deve introdurre, cioè, una proposizione subordinata. Non si può adoperare assoluto (da solo). In altri termini, il cartello incriminato avrebbe dovuto recitare: chiunque voglia, può entrare.

Chiunque, come si può ben vedere, mette in relazione i verbi ’volere’ ed ’entrare’. Suggeriamo agli amici che amano il bel parlare e il bello scrivere di sostituire, in casi di dubbio, ’chiunque’ con ’chicchessia’: può entrare chicchessia. Dedichiamo, per tanto, queste modeste noterelle a chiunque ami la lingua o, se preferite, a... chicchessia.

di Fausto Raso

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Andare in...
Qualunque.
Guadagnare...
Trattare con i guanti gialli...
Non essere della stessa parrocchia...
L’influenza...
Superlativo assoluto.
Il Patriota...
Tre latti macchiati...
Fare orecchi da mercante...
Usciamo...
Far la Melina
Stranezze linguistiche...
Roboante?
Composto "di"...
Essere in balia di qualcuno...
Le sopracciglia...
Imperfezioni grammaticali...
L’origine del picnic.
Grammatici & glottologi.
DELLO STESSO AUTORE
Capire l’antifona - Lettera F.
Trattare con i guanti gialli...
Superlativo assoluto.
Mandare a carte quarantotto.
Avere i grilli per la testa...
Abbaiare alla Luna...
Da dove deriva l’espressione...mangiare la foglia?
Accordi...
Fri¨li, non Frýuli.
L’olofrasia...
Tra la Folla e il Folle...
Il plurale di Babbo Natale.
Fare... o essere...
Una scena strazievole.
Strena natalizia.
L’etichetta...
Le sopracciglia...
In difesa del congiuntivo.
Fare orecchi da mercante...
Questo o questi...
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione