HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Un sogno inespresso.
di Fernanda Annesi  ( fernanda_65@yahoo.it )

29 marzo 2013






Poi, si vedrà.


Pensieri degli anni difficili

Velata o trasparente? Come viene, non voglio controllare né modificare la velocità del pensiero che scende ad articolare una frase scritta, a trasdurre uno stato d’animo in parole. La trasduzione del segnale. È tutto lì, il segreto della vita, è tutto nella perfetta organizzazione del meccanismo biologico.

Sorrido, pensando al momento della scelta, a quell’istante in cui, sai bene che stai scrivendo l’introduzione più importante alla storia della tua vita e non puoi né vuoi fare nulla per "controllare".

Fantastico.

Aspettando.

Ogni mattino al risveglio cerco la pace con tutto l’affetto che provo e che mi circonda. È un modo per cominciare in armonia, tanto dipenderà da questo momento: da quello che tornerà indietro da questa indiretta domanda.

Come l’ho sempre immaginato?

Rileggo più volte di una giornata di un po’ di anni fa. Ritrovo nelle righe la difficoltà del momento, la solidità nelle sicurezze delle mie cose, la fresca aria complice.

Era tutto più semplice? Scrivere senza bloccare la mano e il pensiero, condividere e aspettare.

Quanto tempo è passato? Perché queste fitte di nostalgia frammiste ad un desiderio di rinnovamento?

Spesso il pensiero è lì.

"Un sogno inespresso". Si canta in un bellissimo brano, mi riporta ai primi freddi, preludio all’inverno delle verità.

La fiducia. Proporzionale all’affetto che si prova.

Sorrido pensando a quanto tempo è richiesto, anche quando la disponibilità all’altro è tanta, ma quando è il tuo dolore che devi condividere il tutto diventa più complicato.

Ti do il mio dolore. Non è uno svuotamento finalizzato ad alleggerire il proprio animo, ma un aprire la porta della propria interiorità, anzi una di quelle che, chiusa da molto tempo, diventa uno dei limiti invalicabili della tua persona.

Parole scritte e sussurrate. Trovano spazio nelle righe delle pagine della vita.

Uno spazio piccolo ma denso. Questo pomeriggio doloroso di inizio primavera si riempie di emozioni condite da poche lacrime tirate a fatica che, accompagnate dalla rapidità degli sguardi complici, si materializzano nella grandiosità dell’affetto che si prova. Enorme. Sempre così, l’ho scritto varie volte, non posso averlo provato e imparato solo ora. Sempre così.

Alla fine.

Alla fine di una giornata piena di vento, la mani affondate nelle tasche a cercare un briciolo di sicurezza.

Ancora una volta al punto di partenza, ma con molto di più.

"La vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare". (Jovanotti)

Fernanda

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Il profondo cratere (Che divide).
Senza far rumore.
Il coraggio di dire di no.
Patchwork.
Due zingari...
Il coltello nella piaga.
La trasparenza.
La consapevolezza.
Il ‘56.
La grande paura.
Caro Babbo Natale...
La forma del triangolo.
L’elefante.
Il volpone sprovveduto...
Per paura di sciuparlo.
Nei giorni a venire...
Il contatto naturale col mondo.
Il perdono.
In un battito di ciglia.
La risoluzione dei problemi.
DELLO STESSO AUTORE
La mediocrità.
Di uguale importanza.
Lo stile di vita adottato.
L’anima delle cellule.
Microglia ed infrasuoni.
All’improvviso...
L’Ansia e la paura.
Il momento.
Un pianto dignitoso.
Zingarella.
Fiabe.
Dimenticare...
Ansia, stress, depressione.
Una scia fra le stelle...
La differenza.
La prepotenza.
Tracce mnemoniche.
Il profumo di un laboratorio.
Cị che non piace più!
I miei passi.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione