HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Pagamento oneri condominiali e vendita dell’unitÓ immobiliare.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

15 novembre 2011



Conflitto tra acquirente e venditore.



Il trasferimento della proprietà di immobili siti in edifici condominiali, spesso, è causa di controversie circa la ripartizione delle spese condominiali tra colui che ha venduto l’immobile e colui che lo ha acquistato, nei rapporti tra loro e nel rapporto col condominio.

Il criterio di individuazione del soggetto obbligato al pagamento delle spese condominiali è quello della titolarità del diritto di proprietà dell’immobile facente parte del condominio. Quindi, il venditore è tenuto al pagamento delle spese deliberate dall’assemblea quando era ancora proprietario, però non anche delle spese deliberate dopo la vendita dell’immobile. Infatti, col trasferimento della proprietà dell’immobile, il venditore perde la qualità di condomino, e, di conseguenza, non ha più titolo per partecipare all’assemblea dei condomini; lo status di condomino spetta all’acquirente, che è l’unico legittimato a partecipare alle assemblee e ad impugnarne le deliberazioni, anche facendo valere le eventuali ragioni dell’alienante riguardo al pagamento dei contributi relativi all’anno in corso ed a quello precedente, per i quali sono solidalmente obbligati, secondo la norma dell’art. 63 disp. att. codice di procedura civile, venditore ed acquirente. Ciò comporta che non può essere chiesto ed emesso nei confronti del venditore decreto ingiuntivo ai sensi dell’art. 63 disp. att. c.p.c. per la riscossione degli oneri, potendo trovare applicazione, tale speciale procedura, solo nei confronti di coloro che siano condomini al momento della proposizione del ricorso per decreto ingiuntivo (Corte di Cassazione n.23345/09).

In ordine all’individuazione del momento in cui sorge l’obbligo del condomino di pagare i contributi, dopo orientamenti contrastanti, la giurisprudenza sembra essersi consolidata nel senso che l’obbligo del condomino di pagare i contributi sorge nel momento della concreta esecuzione dei lavori occorrenti per la manutenzione e quindi nel momento della concreta attuazione dell’attività comportante la spesa (Corte di Cassazione n.857/2000; n.6323/2003; n.12013/2004).

<<....l’obbligazione dei condomini di contribuire alle spese condominiali non sorge per effetto della delibera dell’assemblea di ripartizione dei contributi, che è rivolta soltanto a determinare le quote di ciascuno e che, comunque, non ha valore costitutivo, ma soltanto dichiarativo del relativo credito del condominio in rapporto alla quota di contribuzione dovuta dal singolo partecipante: delibera che può anche mancare ove esistano le tabelle millesimali, per cui l’individuazione delle somme concretamente dovute dai singoli condomini è il risultato di una semplice operazione matematica. Pertanto, nel caso di alienazione di un appartamento, obbligato al pagamento delle spese è il proprietario nel momento in cui vengono eseguiti i lavori..>> (Corte di Cassazione n.6323/03)

La solidarietà tra vecchio e nuovo proprietario, come accennato, sussiste solo per i contributi fino all’anno precedente la vendita dell’immobile, mentre per gli oneri condominiali anteriori, unico soggetto obbligato deve essere ritenuto il venditore, ex proprietario dell’immobile, come affermato dalla Corte di Cassazione con la recentissima pronuncia n.23682/2011.

 

 

 

Erminia Acri-Avvocato

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Antenne paraboliche.
Assemblea condominiale e deleghe.
Deroghe ai criteri di ripartizione delle spese condominiali.
Tende da sole e condominio.
Il SUPERCONDOMINIO.
Rumori molesti in condominio.
Modifiche del regolamento condominiale.
Apertura finestre in edificio condominiale.
Avvisi condominiali e privacy.
Azioni giudiziarie condominio.
Costruzione di balconi o terrazzi negli appartamenti.
La nascita di un “condominio”.
Un condomino pu˛ dissociarsi dalle liti?
Causa di risarcimento danni contro il condominio.
LibertÓ di "parabolica" in condominio
Quesiti legali-Condominio e sopraelevazione.
Detenzione di animali negli edifici condominiali
Soppressione dell’antenna condominiale.
Spese condominiali ed inquilini morosi.
Danni derivanti da difetto di impermeabilizzazione del lastrico solare.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitÓ e famiglia di fatto
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Separazione per volontÓ unilaterale.
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Quesiti legali-Danni da caduta di albero e locazione.
Chi deve redigere il regolamento condominiale?
Quesiti legali-Danni al cancello condominiale.
Locazione ad uso commerciale e riscaldamento.
Quesiti legali-Somme percepite in pi¨ sullo stipendio da un’insegnante.
Quesiti legali-Se l’inquilino non paga le spese condominiali...
Quesiti legali-L’adulterio Ŕ un reato?
Estinzione dell’obbligo di mantenimento del figlio maggiorenne.
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Quesiti legali-Videocitofono e condominio.
Bed and breakfast nei condomini.
Norme di circolazione stradale e mezzi di soccorso.
Quesiti legali- Visita di revisione assegno ordinario di invaliditÓ INPS.
SolidarietÓ familiare: gli alimenti.
Quando il singolo comproprietario anticipa le spese....
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione