HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Il Dna ci parla attraverso l’acqua del corpo.
di Giorgio Marchese  ( direttore@lastradaweb.it )

2 settembre 2011



Correnti bio - elettromagnetiche.


News Neuroscienze P.N.E.I.

 Nuove prospettive nella diagnosi di malattie croniche e virali si aprono grazie a una ricerca italo-francese che ha approfondito il legame tra Dna e acqua. Lo studio, che porta la firma del premio Nobel per la medicina Luc Montagnier, mostra come l’acqua "registra" le onde a bassa frequenza del Dna, le "memorizza" e poi le diffonde "amplificandole".

Si affaccia così la possibilità di sviluppare nuovi strumenti diagnostici che sfruttano la "memoria" dell’acqua biologica, contenuta nel corpo umano. Si possono ad esempio captare e interpretare i segnali elettromagnetici trasmessi dall’acqua e che rilevano la presenza di malattie croniche, come Alzheimer, Parkinson, sclerosi multipla, artrite reumatoide, ma anche di malattie virali, come Hiv-Aids, epatite C e influenza A.

All’orizzonte, poi, nuove prospettive di cura: agendo sulla memorizzazione dei segnali elettromagnetici che i principi farmacologici diluiti nell’acqua rilasciano in essa, si potranno diminuire sia la quantità di principio attivo efficace, sia il rischio di effetti collaterali.

Considerazioni

Partendo da queste interessanti conclusioni, possiamo focalizzare l’attenzione sull’importanza dell’energia (in questo caso, sotto forma di emissioni elettromagnetiche) come induttore di vita, in ogni manifestazione naturale comprendendo, ovviamente, l’essere umano. Ogni cellula costituisce, infatti, un "condominio" in cui tutto accade per generazione e trasmissione di messaggi (che, intrinsecamente, non sono altro che frequenze elettromagnetiche), che consentono la vita e ogni tipo di strategia operativa. Una simile determinazione scientifica, ad onor del vero, è già valutata dalla corrente tecnica che si occupa del ritmo cranio sacrale e da scienziati come il compianto Giovanni Russo (col suo concetto di fenomeno psicobioelettromagnetico)

Sotto questo profilo, non è difficile andare un po’ "oltre" per intuire che:

  • Ogni tessuto genera dialoghi che contraddistinguono l’essere sano o il diventare malato (del tessuto stesso)
  • I centri "nobili" del sistema nervoso, attraverso tale via, informano (tramite trasmigrazioni idrico -elettromagnetiche) il resto dell’organismo delle proprie determinazioni (idee, concetti, stati d’animo, etc.) condizionandolo sul piano operativo.

 

Fonti

  • www.edott.it

 

Giorgio Marchese - Medico Psicoterapeuta - docente di Psicologia fisiologica c/o la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad Indirizzo Dinamico (SFPID) - ROMA

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Il pattern autistico...
Il loop fra astrociti e neuroni nell’epilessia.
Sonnellino salvavita?
Forse, sbadigliamo per amicizia...
PerchŔ gli psicofarmaci, non sempre funzionano?
Le basi biologiche dell’agopuntura.
Epigenetica e adattamento allo stress...
Pi¨ del latte...
La basi molecolari della corteccia cerebrale.
Lo specchio delle emozioni.
Lo sguardo nel vuoto...
Leggere Harry Potter...
Dal pelo... il cervello?
Alzheimer, fra speranze e realtÓ.
La genetica delle decisioni.
Lo stress e i tumori...
Epigenetica e maternage.
L’empatia.
Ossitocina...
Stress, mutazioni... e cancro.
DELLO STESSO AUTORE
Tessuto Nervoso.
Il nostro cervello...
SOS ALZHEIMER e Counseling solidale.
Quesiti - La deflorazione.
La biochimica delle emozioni.
Burattini o Marionette?
La solitudine.
Il Male oscuro?
Alle radici del Narcisismo...
L’importanza di ridimensionare l’attaccamento ai beni materiali.
Il tempo dell’abbandono.
A come Amore.
Ossessioni e dispercezioni.
La Presunzione...
Le frustrazioni - I░
Il meccanismo dell’Apprendimento.
La vera SolidarietÓ.
Capire l’antifona - Lettera F.
Rimorsi, rimpianti, sensi di colpa.
Le malattie non vanno combattute.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione