HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Installazione tende da sole in edificio condominiale.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

8 agosto 2011



Occorre l'autorizzazione dell'assemblea condominiale?



Le tende da sole hanno la funzione di creare zone d’ombra e di frescura, per consentire di sfruttare lo spazio esterno delle case anche nei mesi più caldi, trovando collocazione su: terrazzi, balconi, lastrici solari, giardini, facciate con finestre o vetrate, e possono anche costituire un elemento decorativo della facciata di un edificio. Tuttavia, prima di procedere all’installazione è necessario verificare se ve ne sono le condizioni.

 

Innanzitutto, per l’apposizione tende da sole, alcuni comuni richiedono preventivi permessi amministrativi; apposita autorizzazione alla sovraintendenza competente per territorio è necessaria, ai sensi del G.Lgs. 42/2004, per gli edifici di rilevanza storico-artistica.

 

Nel caso di unità immobiliare sita in uno stabile condominiale, inoltre, occorre verificare se il Regolamento prevede disposizioni particolarti in materia. Ad es., a volte, il Regolamento vieta di installare tende esterne diverse per tipo e per colore da quelle adottate dal condominio.

 

In mancanza di regolamentazione, il singolo condomino può autonomamente predisporre una tenda da sole senza necessità si autorizzazione assembleare, purche:

l’utilizzo del muro perimetrale dell’edificio condominiale per ancorarvi la tenda da sole non alteri la naturale funzione di sostegno e di contenimento propria dei muri perimetrali, e non sia impedito un analogo uso della cosa comune da parte degli altri condomini;

non sia pregiudicata l’armonia architettonica ed estetica del fabbricato condominiale;

l’installazione della tenda non determini una situazione di pericolo agevolando l’intrusione di estranei nell’edificio;

se si intende agganciare la tenda ai balconi, ove si tratti di balconi “aggettanti”, quali sono quelli che sporgono dalla facciata dell’edificio, si abbia la necessaria autorizzazione all’installazione da parte proprietario dell’appartamento del piano superiore. Infatti, come affermato dalla più recente giurisprudenza, i “balconi "aggettanti", i quali sporgono dalla facciata dell’edificio, costituiscono solo un prolungamento dell’appartamento dal quale protendono e, non svolgendo alcuna funzione di sostegno nè di necessaria copertura dell’edificio - come, viceversa, accade per le terrazze a livello incassate nel corpo dell’edificio - non possono considerarsi a servizio dei piani sovrapposti e, quindi, di proprietà comune dei proprietari di tali piani; pertanto ad essi non può applicarsi il disposto dell’art. 1125 cod. civ.: i balconi "aggettanti", pertanto, rientrano nella proprietà esclusiva dei titolari degli appartamenti cui accedono”. (Cassazione n.218/2011). Ciò non occorre ove si tratti di balconi “incassati” nel muro perimetrale, i quali rappresentano un tutt’uno con il solaio del piano dell’edificio, perchè la soletta, come precisato dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 15913/07, in questo caso, è di proprietà comune tra il proprietario dell’appartamento del piano superiore, a cui la soletta serve da piano di calpestio, ed il proprietario dell’appartamento del piano inferiore, al quale la soletta serve da piano di copertura.

 

 

Erminia Acri-Avvocato

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Trasferimento di unitą immobiliare
Spese condominiali ed inquilini morosi.
Grane condominiali - Responsabilitą penale dell’amministratore
Canna fumaria e condominio.
Danni causati da infiltrazioni d’acqua.
Chi deve redigere il regolamento condominiale?
Crediti condominiali e prescrizione.
Legittimazione processuale da parte dell’amministratore del Condominio.
Penali a carico dei condomini morosi.
Crollo dell’edificio e responsabilitą dell’amministratore
Manutenzione delle “terrazze a livello” di uso esclusivo.
Danni causati da beni condominiali a terzi.
Il distacco dall’impianto di riscaldamento centralizzato
Le case "a schiera" possono costituire un condominio?
Tabelle millesimali.
Infiltrazioni e allagamenti in condominio
Il cancello condominiale.
Soppressione dell’antenna condominiale.
Detenzione di animali negli edifici condominiali
Condominio: riparto spese straordinarie e ricorso al decreto ingiuntivo.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitą e famiglia di fatto
Quesiti legali-Persone con disabilitą e parcheggio in area condominiale.
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Quesiti legali-Furto nel parcheggio del supermercato.
Quesiti legali- Assegno e prescrizione.
Rottura del fidanzamento e restituzione dei regali
Comodato di immobile adibito ad abitazione.
Previdenza: condanna alle spese.
Locazione ad uso commerciale e riscaldamento.
Quesiti legali- Dipendente e socio di societą in accomandita semplice.
Solidarietą familiare: gli alimenti.
Adempimenti per l’editoria su Internet
Quesiti legali-Danni da caduta di albero e locazione.
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
Estinzione dell’obbligo di mantenimento del figlio maggiorenne.
Requisiti per iscriversi all’ordine dei giornalisti
Assegni familiari ed affidamento dei figli ai servizi sociali.
Nulla la multa del vigile in borghese.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lą del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lą - Curiositą
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitą e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione