HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Quesiti legali-- Successione di contratti a termine.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

2 giugno 2011



Quali conseguenze se ad una serie di contratti a termine illegittimi segue la stipulazione di un contratto legittimo?



“Le chiedo scusa per il disturbo, ma avrei bisogno di una risposta al seguente quesito: nella lettera di assunzione con contratto a termine, i motivi del tempo determinato devono essere specificati sempre? Si regolarizza la situazione se, dopo più contratti a tempo determinato ‘irregolari’ -senza indicazione dei motivi-, ne interviene uno con le indicazioni delle ragioni del termine? Grazie. Saluti P. L.”

 

 

 

Il D. Lgs. 368/01 prevede che il termine può essere apposto ad un contratto di lavoro subordinato “a fronte di ragioni di carattere tecnico, produttivo, organizzativo o sostitutivo”, quindi il datore di lavoro, al momento della stipulazione del contratto, deve sempre esplicitare la causale dell’apposizione del termine.

Si deve trattare di ragioni oggettive che devono essere dimostrabili e verificabili. Il datore di lavoro deve specificare tali ragioni nell’atto scritto di assunzione, perciò non sono ritenuti validi i contratti a tempo determinato stipulati senza causale o con causali generiche.

La mancata indicazione della causale implica l’inefficacia della clausola appositiva del termine, e di conseguenza, il contratto di lavoro si considera a tempo indeterminato. Pertanto, nel caso di stipulazione di una serie di contratti a termine illegittimi, la successiva stipulazione di un contratto legittimo non basta a ‘sanare’ la situazione perché non fa estinguere il rapporto a tempo indeterminato che si è determinato, né, secondo la giurisprudenza, si può sostenere che le parti avrebbero posto in essere una novazione contrattuale, mancando gli elementi che la connotano (ossia modifica dei soggetti, modifica dell’oggetto o del titolo, e l’animus novandi) (sentenza Cassazione civile n.6081/2010).

 

 

 

Erminia Acri-Avvocato

 

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Quesiti legali - Chi paga le spese condominiali?
Quesiti legali - Spese riparazione ascensore.
Quesiti legali-Furto nel parcheggio del supermercato.
Quesiti legali- Stipendio impiegati pubblici.
Quesiti legali-Impianto di riscaldamento e locazione.
Quesiti legali-Condomini morosi e decreto ingiuntivo.
Quesiti legali-Locazione e ripartizione delle spese.
Quesiti legali-Comunione ereditaria.
Quesiti legali-Musica assordante in ambiente lavorativo.
Quesiti legali-Revoca dell’amministratore condominiale.
Quesiti legali- Ereditą dei figli naturali.
Quesiti legali- Obblighi dell’amministratore condominiale cessato.
Quesiti legali-Malattia pubblici dipendenti.
Quesiti legali-Uso del lastrico solare comune.
Quesiti legali-Indennitą di maternitą e parto prematuro.
Quesiti legali-Delibere condominiali.
Quesiti legali-Azione legale contro il condominio.
Quesiti legali- Pensione privilegiata per causa di servizio.
Quesiti legali-Lavoro occasionale e collaborazione a progetto.
Quesiti legali-Persone con disabilitą e parcheggio in area condominiale.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitą e famiglia di fatto
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Quesiti legali-Persone con disabilitą e parcheggio in area condominiale.
Quesiti legali-Pensione di reversibilitą al coniuge superstite.
Separazione per volontą unilaterale.
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Il diritto alla salute
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Norme di circolazione stradale e mezzi di soccorso.
Quesiti legali- Invaliditą civile: ricorsi e nuove domande.
Permessi lavorativi Legge 104/92.
Nessuna scadenza per l’assegno di divorzio.
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Quesiti legali-Contratti e bisogni della famiglia.
Quesiti legali- Restituzione dei doni tra fidanzati.
Praticanti avvocati.
Comodato di immobile adibito ad abitazione.
La manovra finanziaria 2010-2013.
Separazione dei coniugi e riappacificazione.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lą del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lą - Curiositą
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitą e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione