HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
InidoneitÓ fisica sopravvenuta e licenziamento.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

10 aprile 2011



Pu˛ essere licenziato il dipendente che per malattia non pu˛ pi¨ svolgere le proprie mansioni?



 

Il contratto di lavoro può estinguersi per volontà del datore di lavoro, secondo le condizioni e seguendo le procedure previste dalla norme in materia, per:

- "giusta causa” o in tronco, quando la prosecuzione del rapporto di lavoro non è più possibile, nemmeno provvisoriamente per essersi verificata una circostanza particolarmente grave da giustificare l’interruzione immediata del rapporto di lavoro (ad es. danneggiamento dei macchinari; furti aziendali, offese gravi ai superiori).

- “giustificato motivo” che può essere soggettivo, quando il lavoratore non adempie ai suoi doveri di legge e di contratto, o oggettivo, ossia per ragioni che sono inerenti all’organizzazione del lavoro, all’attività produttiva, e al regolare funzionamento dell’azienda.

 

Il licenziamento di un lavoratore per sopravvenuta inidoneità psico-fisica alle mansioni allo stesso assegnate, secondo la più recente giurisprudenza della Corte di Cassazione, va ricondotto al giustificato motivo, sicchè il recesso da parte del datore di lavoro, per l’impossibilità della prestazione lavorativa del lavoratore conseguente alla malattia, può essere giustificato solo se che il lavoratore non possa essere assegnato ad un’altra attività equivalente alle mansioni che svolgeva o anche, in difetto, a mansioni inferiori, purchè detta attività alternativa rientri nella “normale” organizzazione aziendale (Cassazione n.7531/2010; n.21710/2009).

 

Pertanto, il datore di lavoro ha l’obbligo di cercare nel contesto organizzativo aziendale un’altra attività cui adibire il lavoratore, compatibilmente con l’accertato stato di salute di quest’ultimo, ma non è tenuto a modificare la struttura organizzativa o l’organizzazione del lavoro esistenti al fine di ritagliare nuove mansioni.

 

 

Erminia Acri-Avvocato

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Nulla la multa del vigile in borghese.
Assegno al nucleo familiare.
Guida al cellulare senza auricolare.
Comodato di immobile adibito ad abitazione.
L’errore professionale del medico
Norme di circolazione stradale e mezzi di soccorso.
La patente di guida vale come documento di riconoscimento.
Attenzione ai passi carrabili "irregolari"!
Eccesso di velocitÓ.
Cancellati causa di servizio, pensione privilegiata ed equo indennizzo per i lavoratori pubblici.
Diventare "cittadino italiano".
Preliminare di vendita di un immobile privo del certificato di abitabilitÓ.
NovitÓ sul ’fermo auto’.
Chiarimenti sulla "patente a punti".
Multe per violazione del codice stradale e ricorsi.
Incidenti stradali e risarcimento danni al trasportato.
Titolo di studio estero.
Residenza all’estero per fini fiscali.
Contestazione verbale infrazioni stradali.
Incidente stradale e risarcimento del danno.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitÓ e famiglia di fatto
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Quesiti legali-Persone con disabilitÓ e parcheggio in area condominiale.
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Chi deve redigere il regolamento condominiale?
SolidarietÓ familiare: gli alimenti.
Separazione dei coniugi e riappacificazione.
Assegnazione della casa coniugale e comodato.
Diritto di antenna e condominio.
Quesiti legali-Spese condominiali "controverse".
Quesiti legali-Parcheggio fai-da-te
Trasferimento di unitÓ immobiliare
InfedeltÓ e separazione di fatto dal coniuge
Autovelox ed obbligo di informazione agli automobilisti.
Quesiti legali - Cambio di abitazione o di residenza.
Separazione per volontÓ unilaterale.
Quesiti legali-Assegno per la nascita del secondo figlio.
Profili professionali del traduttore
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione