HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
DNA e diagnosi tumorale.
di Fernanda Annesi  ( fernanda_65@yahoo.it )

15 ottobre 2010



Un lavoro tutto italiano.


 

Un lavoro tutto italiano, di notevole rilevanza scientifica, con possibilità notevoli nella comprensione e diagnosi dei tumori: Identification of tumor-associated cassette exons in human cancer through EST-based computational prediction and experimental validation. A. Valletti, A. Anselmo, M.Mangiulli, et al Molecular Cancer, Published: 2 September 2010.

Lo splicing alternativo rappresenta un meccanismo di regolazione dell’espressione genica che permette la generazione di trascritti multipli e quindi di più proteine a partire da un singolo gene, attraverso un processo di "taglia e cuci". I siti di splicing, ossia le regioni del DNA dove avviene questo "taglia e cuci", possono essere riconosciuti in maniera specifica e dipendono dal tessuto, dallo stadio di sviluppo, dagli stimoli esterni, dallo stress cellulare, o da particolari condizioni patologiche. Recenti studi dimostrano che isoforme alternative possono essere associate a molte patologie tra cui i tumori e svolgere un ruolo importante nella loro patogenesi. È stato dimostrato che circa la metà di tutti gli eventi di splicing alternativo attivo nei tessuti della mammella e dell’ovaio risultano alterati nei tumori e che questa alterazione si traduce in una riprogrammazione tessuto-specifica dello splicing. Ciononostante, lo splicing alternativo può non essere causa diretta di genesi di tumori: aberrante splicing può essere conseguenza di effetti indiretti prodotti dallo stress indotto dalla malattia o essere causato da una cattiva regolazione delle funzioni generali.

La disponibilità di un crescente numero di sequenze trascritte e genomiche rappresenta una sorgente di informazioni essenziale per l’identificazione computazionale dei pattern di splicing alternativo nei geni. In questo lavoro gli autori presentano un’analisi di genome-wide del pattern di splicing alternativo dei geni umani, attraverso metodi computazionali, usando dati disponibili da un database e quantificando i profili di espressione genica. Sono stati identificati dei profili di splicing alternativi normali e tumore-specifici, i quali risultano particolarmente suggestivi come biomarcatori molecolari tumorali nella diagnosi e prognosi o come possibili target terapeutici. L’attendibilità di questi biomarcatori è stata validata analizzando i profili di espressione in pazienti affetti da glioblastoma. Questi risultati forniscono evidenze circa la possibilità di identificare varianti trascrizionali associate ai tumori e rappresentano un promettente biomarcatore tumorale.

Ferdinanda Annesi - Biologa C.N.R.

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Quella barriera che protegge l’intestino.
Forse, sbadigliamo per amicizia...
Quando la sindrome affligge il matrimonio...
Dopo la dieta, attenzione alla psiche!
Alla sorgente dei tumori.
Depressione.
Il cervello cresce anche a 50 anni.
La basi molecolari della corteccia cerebrale.
Tiroide sempre più in difficoltà.
Novelty-seekers e dopamina.
Il medico cura, la Natura guarisce.
Il loop fra astrociti e neuroni nell’epilessia.
Lo sguardo nel vuoto...
Abitudini e novità.
Tumori...
Dove nasce la coscienza...
Ricordare...
Apprendimento e memoria.
Il legame tra creatività e follia.
Il cuore emotivo.
DELLO STESSO AUTORE
Le oscillazioni delle aree cerebrali.
Ansia, stress, depressione.
Alla fine...
La metà che manca.
Nei giorni a venire...
Qualcosa di naturalmente diverso.
Ruolo del gene MKP-1 nella depressione.
Per paura di sciuparlo.
Epigenetica e adattamento allo stress...
Di uguale importanza.
La dispercezione del corpo.
Il profumo nell’aria.
Un battito di ciglia.
Pseudogeni, RNA, cancro.
Il giorno dopo.
Perché si dimentica.
La farmacologia dei disturbi d’ansia.
No, questo no!
La mediocrità.
Fra me e lui.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione