HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Quesiti legali-Separazione dei coniugi ed obbligo di mantenimento dei figli.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

2 novembre 2013


Viene meno se il genitore Ŕ disoccupato?


"Egr. Avvocato, sono in fase di separazione da mia moglie. Stiamo provando a trovare un accordo, ma è difficile, anche perché abbiamo un figlio di 4 anni, lei lavora part time, io sono disoccupato e lei dice che dovrei lo stesso avere a carico il mantenimento di nostro figlio: lo stato di disoccupazione non mi esonera da qualsiasi assegno?"

 

 

 

La norma di cui all’art. 147 codice civile prevede l’obbligo di mantenere, istruire ed educare i figli, obbligando i genitori a provvedere ad esigenze non riconducibili al solo obbligo alimentare, ma estese all’aspetto abitativo, scolastico, sportivo, sanitario, sociale, all’assistenza morale e materiale, ad una opportuna e stabile organizzazione domestica, idonea a rispondere a tutte le necessità di cura e di educazione.

Per la determinazione dell’obbligo contributivo al mantenimento dei figli si applica la disposizione dell’art. 148 codice civile, che fa riferimento non solo alle sostanze, ma anche alla capacità di lavoro, professionale o casalingo, di ciascun coniuge (Cassazione civile, sentenza n.3974/2002). Ciò significa che si utilizza come parametro di riferimento anche la sola capacità reddituale.

Infatti, secondo un costante orientamento della giurisprudenza, lo stato di disoccupazione di uno dei genitori non lo esime automaticamente e definitivamente dall’obbligo di mantenimento dei figli. La citata norma dell’art.148 cod. civ. impone al genitore il dovere di attivarsi per lo svolgimento di un’attività lavorativa che gli consenta di adempiere all’obbligazione nei confronti dei figli.

Pertanto, si ritiene che se il genitore è disoccupato, deve comunque essere disposto, a suo carico, l’obbligo di mantenimento in favore del figlio, che va quantificato in base alla capacità lavorativa generica.

 

 

 

 

Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Quesiti legali-Il conto corrente del condominio.
Quesiti legali - Spese riparazione ascensore.
Quesiti legali-Colpa professionale.
Quesiti legali-EreditÓ e separazione.
Quesiti legali-Passo carrabile.
Quesiti legali-Occupazione dell’immobile locato dopo la scadenza del contratto.
Quesiti legali-EreditÓ e spese condominiali.
Quesiti legali-Persone con disabilitÓ e parcheggio in area condominiale.
Quesiti legali-Parcheggio auto e condominio.
Quesiti legali-Ipoteca per mancato pagamento di cartelle esattoriali.
Quesiti legali- Affidamento figli minori di genitori non coniugati.
Quesiti legali-Divisione singolo appartamento in due.
Quesiti legali-DOMICILIO DEL CONDOMINIO.
Quesiti legali-Divorzio e nuove nozze.
Quesiti legali-Assegno sociale.
Quesiti legali-L’ereditÓ tra i coniugi.
Locazione ad uso commerciale e riscaldamento.
Quesiti legali-Quale compenso per l’amministratore di condominio?
Quesiti legali-Posto auto in affitto e spese passo carraio.
Quesiti legali-Danni da caduta sul marciapiede dissestato.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitÓ e famiglia di fatto
Cosa fare quando l’inquilino non se ne va?
Requisiti per iscriversi all’ordine dei giornalisti
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
Ancora nuove sull’assegno di mantenimento.
Quesiti legali - Cambio di abitazione o di residenza.
Quesiti legali-Locazione e abitabilitÓ.
Il coniuge affidatario dei figli non ha sempre diritto alla casa coniugale.
Pu˛, il costruttore, nominare l’amministratore?
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
A chi tocca la casa familiare?
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Quesiti legali-Contrasti nel piccolo condominio.
Previdenza: condanna alle spese.
Assegno Nucleo Familiare e separazione.
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Scambio di messaggi romantici via Internet ed infedeltÓ coniugale.
Divieto d’accesso alle vie del centro per i cani......
Diritto di antenna e condominio.
Violazione del regolamento condominiale.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione