HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Ecco perchÚ il cibo pu˛ diventare una droga!
di Giorgio Marchese  ( direttore@lastradaweb.it )

22 maggio 2010



Un bel problema...


News neuroscienze

I mix di grassi, zuccheri e sali rendono i cibi come droghe perché favoriscono la produzione di endorfine, gli oppioidi prodotti dal cervello per generare sensazioni gratificanti. Perché mangiamo troppo e come fare per smettere è un saggio in uscita in Italia a fine mese, scritto dallo studioso David A. Kessler, già ai vertici della Food and Drug Administration. Il libro è già diventato il vessillo di rivolta contro l’industria alimentare e non appena pubblicato negli Usa, è arrivato in vetta alle classifiche. Negli Usa 71 milioni di persone soffrono di dipendenza compulsiva da cibo, su un totale di 305 milioni di abitanti, il 66% sono obesi o in sovrappeso.

Molti alimenti ci inducono in uno stato di "bliss point", cioè paradisi artificiali simili a quelli creati dalle droghe. Studiando il cervello di cavie a cui è stata offerta la possibilità di abbuffarsi senza limiti di croccantini e stuzzichini, i neuroscienziati hanno scoperto che cibi arricchiti di grassi, zuccheri e sali come gli hot dog, le bevande gassate, barrette al cioccolato ripiene di crema, patatine fritte, hamburger, sono in grado di alterare i circuiti cerebrali. Le cavie, proprio come i tossicodipendenti, devono incrementare le quantità di cibo "spazzatura" per arrivare sempre al medesimo livello di gratificazione.

Che spiegazioni dare?

Anzitutto, si può affermare che molti elementi, più di quelli che si potrebbe immaginare, agiscono da neuromodulatori. Poi, si può concludere che alcune sostanze (come quelle descritte nella news), in grado di mediare quantità di informazioni superiori (e di molto) a quello che normalmente dovrebbe consentire l’equilibrio psicoendocrino, sul piano metabolico, siano ingrado di realizare quegli sfasamenti necessari alle compensazioni che si creano a seguito di una vita poco gratificante.

Un dubbio!

E se gli industriali del cibo, sfruttassero a fini non propriamente "nobili" questa informazione tecnica?


Fonti

  • La Stampa, pag. 20. - 10.05.2010
  • www.edott.it 10.05.2010

 

Giorgio Marchese - Medico Psicoterapeuta - docente di Psicologia fisiologica c/o la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad Indirizzo Dinamico (SFPID) - ROMA

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
La basi molecolari della corteccia cerebrale.
Epigenetica e maternage.
Forse, sbadigliamo per amicizia...
Quella barriera che protegge l’intestino.
Tutto quello che fa bene al cervello.
Microglia ed infrasuoni.
Il dolore Ŕ maggiore...
Il cervello e l’amore.
Alzheimer, fra speranze e realtÓ.
Neurexina, disordini del linguaggio, autismo...
Leggere Harry Potter...
La formazione della memoria e gli Astrociti.
DNA e diagnosi tumorale.
Dal pelo... il cervello?
Tumori...
Scoperta una nuova possibile causa dell’Alzheimer.
Pseudogeni, RNA, cancro.
Sonnellino salvavita?
Le oscillazioni delle aree cerebrali.
Scoperto nuovo recettore sulle cellule che producono mielina.
DELLO STESSO AUTORE
Come capire e vivere meglio l’amore
SOS ALZHEIMER e Counseling solidale.
Il nostro cervello...
Far bene l’amore fa bene all’amore...e non solo
Quesiti - La deflorazione.
Tessuto Nervoso.
Il meccanismo dell’Apprendimento.
I migliori anni della nostra vita...
La solitudine.
Ossessioni e dispercezioni.
L’angoscia esistenziale.
Psicoterapia, personalitÓ, epigenetica.
Capire l’antifona - Lettera F.
La sensibilitÓ della donna e dell’uomo...
Il Male oscuro?
Come si rinnova l’amore?
Il Counseling. Cos’Ŕ e a cosa serve.
Paura, autostima e sensi di colpa...
La Mente e i tumori.
LibertÓ va cercando ch’Ŕ sý cara...
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione