HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Avrei voluto chiederti...
di Anonimo  ( info@lastradaweb.it )

10 maggio 2012



Già... che cosa?


Avrei voluto chiederti di restare, avrei voluto dirti di non andare...

avrei voluto domandarti di fermarti un momento per percorrere ancora un altro po’ di strada insieme,

Ma non ho saputo guardarti negli occhi per vedere se riuscivo ad oltrepassare lo sguardo,

e permettere che anche tu potessi fare lo stesso con me...

è stato come sfiorarsi appena da lontano, senza mai toccarsi davvero...

Ancora una volta ho permesso che te ne andassi senza avere avuto modo di capire se avremmo potuto mettere radici l’uno nell’altra, ho lasciato che te ne andassi così, senza lasciare traccia...

Mi domando se avremmo potuto ascoltare la stessa musica, sincronizzando i nostri passi, proseguendo verso la stessa direzione, per crescere insieme...

Non sono stata capace di spiegarti che da troppo tempo camminavo da sola, che avevo paura di cambiare, anche se avrei voluto tenderti la mano e aprire la porta per lasciarti entrare...

Non ho saputo darti un motivo per rimanere, e adesso che te ne sei andato non so cercarti per chiederti di tornare... e dirti che avrei voluto abbandonare ogni sciocca resistenza ad aprirmi, ogni amara difficoltà nel condividere...

Che assurda contraddizione: desiderare e non saper offrire, avvertire il bisogno e non saper chiedere...sentire un grande vuoto dentro e non riuscire a permettere a nessuno di riempirlo...

 

...E quando innaffiò per l’ultima volta il suo fiore e si preparò a metterlo al riparo sotto la campana di vetro, scoprì che aveva una gran voglia di piangere.

"Addio" disse il fiore

Ma il fiore non rispose

"Addio" ripetè

Il fiore tossì. Ma non perchè fosse raffreddato.

"Sono stato uno sciocco" disse finalmente, "Scusami, e cerca di essere felice."

Fu sorpreso dalla mancanza di rimproveri. Ne rimase sconcertato, con la campana di vetro per aria. Non capiva quella dolcezza.

"Ma si, ti voglio bene" disse il fiore " e tu non l’ hai saputo per colpa mia... Lascia questa campana di vetro, non la voglio più."

"Ma le bestie..."

"Devo pur sopportare qualche bruco se voglio conoscere le farfalle, sembra che siano così belle. Se no chi verrà a farmi visita?"... "Non indugiare, è così irritante. Hai deciso di partire e allora vattene."

Perché non voleva che io lo vedessi piangere. Era un fiore così orgoglioso...

(Il Piccolo principe, Antoine deSaint-Exupèry)

 

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Da un granello, un macigno.
A toni grigi.
Ti prego, Biancaneve...
Al Mega.
Un giorno qualsiasi.
La Pineta di Macchia Sacra.
La storia di sempre.
Attori e spettatori.
A mani nude nel parco...
Dove torna il pensiero...
Il ritratto.
Meraviglioso...
IL Fine Settimana !
Per considerarsi una persona realizzata...
Le parole giuste...
Troppo speciale...
Riflessioni al tramonto...
I restauratori di anime.
Quando...
Amo mio figlio.
DELLO STESSO AUTORE
Test Psicologico n° 1 -
Test Psicologico n° 2 - Numeri e ortaggi
Il vaso della maionese e i due caffč...
Attendo...
Da un granello, un macigno.
La strana sensazione di non riconoscersi.
Test Psicologico n° 3 - Le tre effe
Una strana sensazione.
Pioggia....
Tristezza...
Le parole giuste...
A proposito di... fortuna!
Liberamente donna...
Se esistesse in natura...
L’uomo ideale...
...E la musica riempģ il silenzio.
Una questione di senso...
Gli occhi pieni di pianto.
Troppo speciale...
Anonimo - La Ragione e L’Errore,
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lą del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lą - Curiositą
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitą e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione