HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Azioni giudiziarie condominio.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

18 marzo 2009



L'amministratore puņ agire e resistere in giudizio, senza necessitą di preventiva autorizzazione assembleare?



Il condominio non ha una propria soggettività distinta da quella di coloro che ne fanno parte, ma è un “ente di gestione” che opera in rappresentanza e nell’interesse comune dei partecipanti. L’amministratore, con la nomina secondo le previsioni del codice civile, ha una rappresentanza "ex mandato" dei condomini, che gli consentono di agire e resistere in giudizio, alle condizioni di cui all’art.1131 cod. civ., ma che non priva i condomini del potere di agire in giudizio personalmente per tutelare i propri diritti, sia esclusivi che comuni.


Quanto al potere di agire in giudizio (c.d. legittimazione attiva), l’amministratore, nei limiti delle attribuzioni allo stesso spettanti ai sensi dell’art. 1130 cod. civ. o dei maggiori poteri conferitigli dal regolamento di condominio o dall’assemblea, può agire in giudizio sia contro i condòmini sia contro i terzi, senza la necessità di una delibera assembleare. In particolare può agire al fine di: eseguire le deliberazioni dell’assemblea dei condomini; disciplinare l’uso delle cose comuni così da assicurare il godimento a tutti i partecipanti al condominio; riscuotere dai condomini i contributi in base allo stato di ripartizione approvato dall’assemblea; compiere gli atti conservati dei diritti inerenti alle parti comuni dell’edificio. Come precisato dalla giurisprudenza, può esercitare azioni possessorie e cautelari, può agire contro l’appaltatore per la rimozione di gravi difetti di costruzione, può agire per la rimozione di opere realizzate dai condòmini illegittimamente quando esse pregiudichino il normale uso della cosa comune.


Anche la riscossione dei contributi condominiali in base ad una deliberazione dell’assemblea di approvazione del relativo stato di ripartizione rientra tra le attribuzioni dell’amministratore, il quale per ottenerne il pagamento può avvalersi del decreto ingiuntivo nell’interesse comune senza necessità di una preventiva autorizzazione dell’assemblea.


In ordine alla rappresentanza processuale c.d. passiva, l’amministratore può essere convenuto in giudizio per qualunque azione concernente le parti comuni dell’edificio, sicchè non necessita di alcuna autorizzazione dell’assemblea per resistere in giudizio e per proporre le impugnazioni che si rendessero necessarie, compreso il ricorso per cassazione (sentenze Corte di Cassazione n.3773/01 e n.6407/00).


Tuttavia, l’amministratore del condominio, convenuto in giudizio da un terzo o da un condomino, è tenuto a darne senza indugio notizia all’assemblea quando la domanda abbia un contenuto esorbitante dalle sue attribuzioni, così come delineate dall’articolo 1130 cod. civ.



Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Revoca dell’amministratore di condominio.
Quesiti legali-Rifacimento tetto e sottotetto in condominio.
Recupero spese condominiali.
Quando il singolo comproprietario anticipa le spese....
Destinazione a parcheggio di un’area condominiale.
Regolamento condominiale predisposto dal costruttore.
Riforma del condominio all’esame del Parlamento.
Condomino ’apparente’ ed amministratore
Condominio: riparto spese straordinarie e ricorso al decreto ingiuntivo.
Spese condominiali ed inquilini morosi.
Libertą di "parabolica" in condominio
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Rumori molesti in condominio.
Manutenzione delle “terrazze a livello” di uso esclusivo.
Detenzione animali in condominio.
Manutenzione straordinaria cortile condominiale.
Ripartizione spese condominiali.
Avvisi condominiali e privacy.
Violazione del regolamento condominiale.
Elementi strutturali dell’edificio condominiale.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitą e famiglia di fatto
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
Quesiti legali - Cambio di abitazione o di residenza.
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Quesiti legali-Contrasti nel piccolo condominio.
Quesiti legali-Persone con disabilitą e parcheggio in area condominiale.
Quesiti legali-Assegno di mantenimento dei figli.
Quesiti legali-Locazione e abitabilitą.
Il coniuge affidatario dei figli non ha sempre diritto alla casa coniugale.
Spese condominiali controverse.
Separazione per volontą unilaterale.
Puņ, il costruttore, nominare l’amministratore?
A chi tocca la casa familiare?
Infedeltą e separazione di fatto dal coniuge
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Scambio di messaggi romantici via Internet ed infedeltą coniugale.
Assegno Nucleo Familiare e separazione.
Quesiti legali-Passo carrabile.
Divieto d’accesso alle vie del centro per i cani......
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lą del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lą - Curiositą
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitą e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione