HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
La Stanza delle Dinamiche.
di Fernanda Annesi  ( fernanda_65@yahoo.it )

26 ottobre 2008



Neverland, 11/10/2008 ore 16.30


 

Ascolto, immaginando la voce dei sentimenti, cercando le parole che possano fornire una chiara indicazione, che facciano un po’ di luce, a rischiarare. Un senso di calore avvolge il mio viso obbligandomi a vedere, provo a penetrare disponendo la mia anima. Senza opporre alcuna resistenza mi proietto in quella dimensione escludendo tutto il resto. Difficile scremare.

Mi chiedo quanto posso, se posso.

Rifletto: ciò che muove il disagio nella gente è la paura.

"Siamo in due in questo istante, lo sento dietro me, a fianco. Non ho voglia di parlare, ma nemmeno di ascoltare. Siamo in due in questo istante."

Un fiume di parole, a volte un po’ sconnesse fra di loro. Non credo sia importante cogliere il contrario, semmai lasciare andare senza allontanarsi. Basta solo un respiro un po’ più intenso, che si senta. Sono qui e posso dare.

Dall’interno un messaggio per me stessa: tanto da imparare per proteggermi, concentrare le attitudini e aiutare. Ho bisogno di assorbire, la prontezza non mi segue, voglio ripensare.

Un passamano per non perdere il motivo, una voce tremula ma incisiva, due parole a confermare la presenza. La complicità è il legame fra di loro, nelle difficoltà un motivo di esistenza. Non ne vuole mai la fine.

"Sempre in due, siamo sempre in due in questo istante".

Fernanda

La Stanza delle Dinamiche, Neverland, 11/10/2008 ore 17.15

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Una scia fra le stelle...
Maschi.
Un po’ di fiducia.
Voci.
L’allegria.
Una immagine sfuocata.
Ancora qui.
La passione.
Le sbandate non controllate.
In un battito di ciglia.
La bugia.
Zingarella.
Fra poco Ŕ Natale.
Come l’acqua in una spugna.
Il contatto naturale col mondo.
Ti amo di pi¨.
I miei passi.
Senza far rumore.
Cadere...
Lo spiraglio.
DELLO STESSO AUTORE
Alla luce di una Stella.
Bianco...
L’anima delle cellule.
Dalla finestra.
Runner.
Riflessioni.
Di uguale importanza.
I miei passi.
Una nota di colore, sul rumore di fondo.
Vivere.
Cadere...
Su me stessa.
E tutto si ferma.
L’entropia...
Non so se...
A tutti quelli che...
Fiabe.
Rileggo.
Grazie...
La miracolistica quadratura del cerchio.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione