HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Peperoncino Jazz festival.
di Redazione La Strada  ( info@lastradaweb.it )

22 luglio 2008



Grandi attese, in provincia di Cosenza.


 

COMUNICATO STAMPA

GRANDE ATTESA PER IL 7° PEPERONCINO JAZZ FESTIVAL

YELLOWJACKETS & M. STERN, J. REDMAN E S. DI BATTISTA TRA I PROTAGONISTI

Provincia di Cosenza fino al 30 agosto 2008

 

 

Anche quest’anno c’è grande attesa in tutto il Meridione per quello che è, senza dubbio, uno degli appuntamenti turistici e culturali più importanti dell’estate calabrese: il Peperoncino Jazz Festival, rassegna di musica jazz e blues organizzata dalla Associazione culturale Pìcanto sotto il coordinamento artistico di Sergio Gimigliano, in programma dallo scorso 5 luglio fino al 30 agosto p.v. nelle più belle località della provincia di Cosenza.

In linea con il sottotitolo di quest’anno, "Terre Sonanti", l’evento, alla sua 7° edizione, si presenta come una rassegna itinerante che nel passaggio dallo Jonio al Tirreno cosentino farà tappa in rinomate località turistiche delle due coste (Montegiordano, Villapiana e Sibari sullo Ionio e San Nicola Arcella, Diamante e la lucana Maratea sul Tirreno) e in importanti centri del Parco Nazionale del Pollino (Buonvicino e Castrovillari), inglobando nel suo cartellone artistico anche il Magna Grecia Jazz Fest di Rossano, il Laos Jazz Festival di Scalea, la serata conclusiva di "Suoni", festival etno-jazz organizzato dalla Pro Loco di Castrovillari, il tradizionale concerto di beneficenza a cura della Fondazione Lilli e, novità di quest’anno, "Storytellers & Jazz", una "tre giorni" all’insegna dell’incontro tra Jazz e Teatro in programma a Santa Maria del Cedro.

Realizzato con il patrocinio della Regione Calabria e con il contributo della Provincia di Cosenza (Assessorato al Turismo e Spettacolo e Presidenza), dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, di varie amministrazioni comunali, di C.C.I.A.A. e Confindustria di Cosenza, AGIS e ANEC Calabria e di prestigiosi Sponsor privati, primi fra tutti La Pietra Srl, Consorzio del Cedro di Calabria e Banca Carime - filiale di Diamante, il festival è stato inaugurato lo scorso 5 luglio con un’eccezionale anteprima realizzata in collaborazione con l’Energy Beach Bar di Montegiordano.

Protagonista della serata, con un tributo all’indimenticabile Miles Davis, l’inedito quartetto capitanato dal talentuoso trombettista GIOVANNI AMATO e formato, altresì dal pianista Umberto Napolitano, dal contrabbassista Tommaso Scannapieco e dal batterista Fabrizio La Fauci.

Dopo l’inaugurazione e la prima delle due tappe del festival nella città di Castrovillari (svoltasi sabato 11 luglio presso l’Hemingway Jazz Cafè) in compagnia del trio di ANTONIO PENNINI, da stasera (venerdì 18 luglio) a domenica 20 luglio l’evento entrerà nel vivo nella tirrenica Scalea, laddove, nell’elegante contesto del Giardino del Palazzo dei Principi Spinelli, per la 2° edizione del "Laos Jazz Festival", saranno protagonisti il trio IONATA/DEIDDA/TUCCI (stasera), il B.O.S. TRIO di Bruno Marrazzo con ospite FABRIZIO MANDOLINI (che il 19 luglio presenteranno, in anteprima nazionale, "The Walk", lavoro discografico appena edito dalla Picanto Records) e il quartetto della cantante pugliese DANIELA D’ERCOLE (20 luglio), classificatasi al primo posto del Premio Massimo Urbani 2008 nella sua categoria.

Seguirà, poi, una "tre giorni" nella lucana Maratea, che dal 25 al 27 luglio darà "carta bianca" al pianista UMBERTO NAPOLITANO, il quale, in ciascuna delle tre serate, sarà di scena con una diversa formazione nel suggestivo scenario del Porto di Maratea (location che negli stessi giorni ospiterà l’allestimento di mostre d’arte contemporanea a cura dell’Associazione Marartea).

Sul versante calabrese, in contemporanea, il 25 luglio a San Nicola Arcella presso il Jazz Cafè Le Mele si esibiranno i MOODS (duo chitarristico acustico formato da Romualdo Panebianco e Francesco Stabile, che bisseranno il concerto anche il 3 agosto) mentre sabato 26, nella prima delle tre giornate del "Magna Graecia Jazz Fest", nel caratteristico chiostro di Palazzo San Bernardino a Rossano sarà di scena il super trio formato dal sassofonista JOSHUA REDMAN, dall’organista Hammond SAM YAHEL e dal batterista JORGE ROSSY.

Il 29 luglio, poi, nello splendido scenario naturalistico in cui sorge Palazzo Principe Lanza a San Nicola Arcella (con vista panoramica sull’Isola di Dino e su tutto il Golfo di Policastro), salirà sul palco la più longeva band della storia della fusion (gli YELLOWJACKETS) in compagnia del chitarrista MIKE STERN, in tour mondiale nel corso dell’estate per presentare Lifecycle, album che segna la loro collaborazione discografica.

Il 31 luglio, invece, la kermesse diretta da Sergio Gimigliano incontrerà la rassegna etno-jazz "Suoni" approdando nel chiostro del Protoconvento di Castrovillari, laddove, dopo un opening set a cura dello SMAF 4tet (formazione tutta calabrese composta dal sassofonista Alberto La Neve, dal pianista e compositore Francesco Scaramuzzino, dal contrabbassista Sasà Calabrese e dal batterista Manolito Cortese), si esibiranno MAX IONATA, REUBEN ROGERS e CLARENCE PENN (produzione originale), i quali, accompagnati anche da DANIELE SCANNAPIECO, suoneranno anche il giorno seguente all’Energy Beach Bar di Montegiordano, il 2 agosto a Scalea nel Teatro che sorge nel complesso "Il Borgo de i Piani de La Bruca" e il 3 nel Chiostro di San Bernardino di Rossano, presentando in anteprima nazionale il nuovo progetto discografico della Picanto Records: "Tenor Legacy", in uscita in ottobre.

Sempre in agosto, dopo le esibizioni del quartetto di JOEY CALDERAZZO featuring JERRY BERGONZI (il 4 a Rossano), degli ACOUSTIC FRAME (il 7 presso il Riviera Bleu Restaurant di Diamante) e dei BLUES LEGACY (l’8 sul Lungomare Nuovo di Villapiana Scalo), la location storica del festival (Teatro dei Ruderi di Cirella) ospiterà il concerto di ALEX BRITTI - MTV Unplugged Tour (a cura della Fondazione Lilli), il 9, e quello della cantante NICKY NICOLAI accompagnata da STEFANO DI BATTISTA, JULIAN OLIVER MAZZARIELLO, DARIO ROSCIGLIONE e AMEDEO ARIANO, in programma l’11.

Il 19 agosto sul Lungomare di Diamante, presso il famoso Caffè Ninì, risuoneranno le note blues dei Wishlist, poi, il 21, nello splendido contesto del Parco Archeologico di Sibari salirà sul palco DANILO REA con il suo Piano Solo, mentre dal 22 al 24 agosto la rassegna musicale più piccante d’Italia verrà ospitata nel cortile del Carcere dell’Impresa a Santa Maria del Cedro per una tre giorni a doppio set all’insegna dell’incontro tra jazz e teatro ("Storytellers & Jazz").

In questo contesto, per la parte teatrale andranno in scena SAVERIO LA RUINA con lo spettacolo "Dissonorata" (vincitore nel 2007 del Premio UBU come "Miglior Attore" e "Migliore Novità Italiana") - il 22 agosto - ed ELENA FAZIO in "Intro Ibernauta Project (anteprima nazionale) il 24, mentre sabato 23 verrà rappresentato "A Tribute to Duke Ellington" (produzione originale), concerto-spettacolo tratto dal bestseller di Geoff Dryder "Natura morta con custodia di sax", con il pianista LUCA MANNUTZA e il sassofonista DANIELE SCANNAPIECO che, per l’occasione, duetteranno con il giovane, talentuoso, attore scaleota LEONARDO GAMBARDELLA (pupillo di Vittorio Gassman).

Nelle tre serate, protagonisti dell’After Midnight a carattere musicale, saranno, invece, gli ACOUSTIC FRAME della cantante Francesca Calabrò (il 22), i MOODS con ospite MARCO TRIFILIO (il 23) e il quartetto del pianista e cantautore cosentino LUIGI NEGRONI (il 24).

Dopo quasi due mesi di grande musica in giro per la provincia di Cosenza, il festival si chiuderà il 30 agosto nel caratteristico centro storico di Buonvicino con il NEW TRIO formato dalla cantante Antonella Biondo, dal pianista Riccardo Galimi e dal fisarmonicista Salvatore Cauteruccio.

Tutti i giorni del festival, numerosi saranno gli eventi correlati, dalle mostre di fotografia e d’arte (che saranno itineranti e verranno allestite nelle location in cui si svolgeranno i concerti) agli "Aperitivi in Jazz"; dagli "After Midnight" in programma nei jazz club e nel ristorante Perbacco di Rossano all’esibizione dei migliori jazzisti locali vincitori del concorso "Jazz&Giò" (progetto realizzato in collaborazione con L’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Cosenza); dalla presenza degli stand espositivi dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, della rivista specializzata JAZZIT e dell’etichetta Picanto Records alle degustazioni di prodotti tipici d’eccellenza abbinate ai singoli concerti.

Oltre alle degustazioni di vini (cantine Odoardi e Ippolito 1845), organizzate in collaborazione con la FISAR - Delegazione di Cosenza e a quelle di cedro, a cura del Consorzio del Cedro di Calabria, nel corso del festival si assaggeranno la grappa al peperoncino e gli altri distillati Caffo, gli insaccati Montagna, le liquirizie Amarelli, la birra Mastro Birraio, i liquori Passaro, i prodotti da forno Cofone ecc.

 

 

Informazioni per il pubblico:

ASSOCIAZIONE CULTURALE PICANTO

Mobile: 340/5730240

E-mail: ass.picanto@libero.it

Web: www.peperoncinojazzfestival.com

Ufficio Stampa:

Francesca Panebianco

Mobile: 340/5966160

e-mail: f.panebianco@libero.it

 

Biglietti

 

Sono a pagamento:

Concerto di Giovanni Amato > 5 luglio > Montegiordano > € 20,00

Concerto degli Yellowjackets > 29 luglio > S. Nicola Arcella > 15,00

Concerto dei Tenor Legacy > Castrovillari > € 5,00

Concerto dei Tenor Legacy > Montegiordano > € 20,00

Concerto di Alex Britti > Diamante > € 22,00/28,00

Concerto di Nicky Nicolay & Stefano Di Battista > Diamante > € 15,00

Concerto di Danilo Rea > Sibari > € 10,00

Tutti gli altri appuntamenti sono ad ingresso libero

I biglietti sono in vendita nei luoghi dei concerti e presso:

 

Belvedere:

-  Fotografia Cappellani - Via G. Fortunato - Tel: 0985/849454

Castrovillari:

  • Dany Music - Via Mazzini n. 57/a - Tel: 0981/27084
  • Hemingway Cafè - C.so Garibaldi - Tel: 348/3166208

Cirella:

-  Bar La Piazzetta - Piazzetta di Cirella - Tel: 339/5804629

Cosenza:

  • Bar Tosti - C.so Mazzini n. 248 - Tel: 0984/24989
  • Il Tempio della Musica - Via Biscardi n. 8 - Tel: 0984/790454
  • In Prima Fila - Via degli Alimena - Tel: 0984/795699

Diamante:

  • Hotel Riviera Bleu - Lungomare Riviera Bleu - Tel: 0985/81363
  • Suoni e Ultrasuoni - Lungomare G. Mancini - Tel: 0985/876078

Praia a Mare:

-  Camarillo Dischi - Corso P. Longo - Tel: 0985/777207

Scalea:

  • Bar Lanterna Blu - Sotto i Portici - Tel: 0985/91806

 

 

 

CALENDARIO CONCERTI

(NB: Ad ogni concerto è abbinata 1 degustazione enogastronomica)

 

DATA

LOCATION

CONCERTO

 

Sabato

5 luglio

ore 22.00 

 

 

 

 

 

MONTEGIORDANO (CS)

Energy Beach Bar

 

 

 

GIOVANNI AMATO & FRIENDS

"A tribute to Miles Davis"

featuring

Giovanni Amato > Trumpet & Flugelhorn

Umberto Napolitano > Piano & Organ

Tommaso Scannapieco > Double Bass

Fabrizio La Fauci > Drums

 

Venerdì

11 luglio

ore 22.00 

 

 

 

 

 

CASTROVILLARI (CS)

Hemingway Cafè Latino

 

 

 

HEMINGWAY JAZZ TRIO

featuring

Valentina Calabrese > Vocal

Antonio Pennini > Sax

Giovanni Brunetti > Piano

 

Venerdì

18 luglio

ore 22.00 

 

 

SCALEA (CS)

Giardino di

Palazzo Spinelli

"LAOS JAZZ FESTIVAL"

 

IONATA/DEIDDA/TUCCI TRIO

featuring

Max Ionata > Tenor Sax

Dario Deidda > Electric Bass

Lorenzo Tucci > Drums

Sabato

19 luglio

ore 22.00

 

 

 

 

SCALEA (CS)

Giardino di

Palazzo Spinelli

"LAOS JAZZ FESTIVAL"

 

 

 

 

B.O.S. TRIO

meets

FABRIZIO MANDOLINI

featuring

Fabrizio Mandolini > Tenor & Soprano Sax

Bruno Marrazzo > Guitars

Quintino Medaglia > Double Bass

Vittorino Naso > Drums

Domenica

20 luglio

 ore 22.00 

 

 

 

SCALEA (CS)

Giardino di

Palazzo Spinelli

 "LAOS JAZZ FESTIVAL" 

 

 

 

DANIELA D’ERCOLE QUARTET

featuring

Daniela D’Ercole > Vocal

Ettore Carucci > Piano

Giuseppe Bassi > Double Bass

Marcello Nisi > Drums 

 

DATA

LOCATION

CONCERTO

Venerdì

25 luglio 

ore 22.00 

 

 

S. NICOLA ARCELLA (CS)

Jazz Cafè Le Mele  

 

 

 

MOODS DUET

featuring

Romualdo Panebianco > Guitar

Francesco Stabile > Guitar

 

 

Venerdì

25 luglio 

ore 22.00 

 

 

 

 

 

MARATEA (PZ)

Porto di Maratea

 "MARARTEA"

 

 

 

 

UMBERTO NAPOLITANO

meets

ANTONELLA BIONDO 4tet

featuring

Antonella Biondo > Vocal

Umberto Napolitano > Piano

Sasa’ Calabrese > Double Bass

Vincenzo Gallo > Drums

 

Sabato

26 luglio

ore 22.00 

 

 

ROSSANO (CS)

Chiostro di

Palazzo San Bernardino

 "MAGNA GRAECIA JAZZ FEST"

 

 

JOSHUA REDMAN TRIO

featuring

Joshua Redman > Soprano & Tenor Sax

Sam Yahel > Hammond Organ

Jorge Rossy > Drums 

Sabato

26 luglio

ore 22.00 

 

 

MARATEA (PZ)

Porto di Maratea

 

 

UMBERTO NAPOLITANO ORGAN TRIO

featuring

Umberto Napolitano > Organ

Alberto La Neve > Sax

Vincenzo Gallo > Drums 

Domenica

27 luglio

 ore 22.00 

 

 

 

MARATEA (PZ)

Porto di Maratea

 

 

 

 

(UN) TRIO

featuring

Umberto Napolitano > Hammond Organ

Sasa’ Calabrese > Double Bass

Vincenzo Gallo > Drums

 

Martedì

29 luglio

 ore 22.00

 

 

 

 

 

 

S. NICOLA ARCELLA (CS)

Parco di

Palazzo Principe Lanza

 

 

 

 

 

 

YELLOWJACKETS

featuring

MIKE STERN

featuring

Mike Stern > Guitar

Bob Mintzer > Tenor Sax

Russell Ferrante > Piano & Keys

Jimmy Haslip > Electric Bass

Marcus Baylor > Drums

 

DATA

LOCATION

CONCERTO

Giovedì

31 luglio

 ore 22.00 

 

 

 

 

 

 

 

 

CASTROVILLARI (CS)

Chiostro del Protoconvento Francescano

 

 

 

 

 

 

 

 

Opening Set:

SMAF QUARTET

featuring

Alberto La Neve > Sax

Francesco Scaramuzzino > Piano

Sasà Calabrese > Double Bass

Monolito Cortese > Drums

***

IONATA/ROGERS/PENN Trio

featuring

Max Ionata > Tenor Sax

Reuben Rogers > Double Bass

Clarence Penn > Drums

Venerdì

01 agosto

 ore 22.00 

 

 

 

 

 

MONTEGIORDANO (CS)

Energy Beach Bar

 

 

 

 

 

TENOR LEGACY

featuring

Daniele Scannapieco > Tenor Sax

Max Ionata > Tenor Sax

Reuben Rogers > Double Bass

Clarence Penn > Drums

 

Sabato

02 agosto

ore 23.00 

 

 

 

SCALEA (CS)

Il Borgo de i Piani de

La Bruca

 

 

 

TENOR LEGACY

featuring

Daniele Scannapieco > Tenor Sax

Max Ionata > Tenor Sax

Reuben Rogers > Double Bass

Clarence Penn > Drums

 

 

Domenica

03 agosto

ore 22.00 

 

 

 

ROSSANO (CS)

Chiostro di

Palazzo S Bernardino 

 "MAGNA GRAECIA JAZZ FEST"

 

 

TENOR LEGACY

featuring

Daniele Scannapieco > Tenor Sax

Max Ionata > Tenor Sax

Reuben Rogers > Double Bass

Clarence Penn > Drums

 

 

DATA

LOCATION

CONCERTO

Domenica

03 agosto

ore 22.00 

 

 

 

S. NICOLA ARCELLA (CS)

Jazz Cafè Le Mele

 

 

MOODS DUET

featuring

Romualdo Panebianco > Guitar

Francesco Stabile > Guitar

 

Lunedì

04 agosto

 ore 22.00

 

 

 

ROSSANO (CS)

Chiostro di

Palazzo S Bernardino

 "MAGNA GRAECIA JAZZ FEST"

 

 

 

BERGONZI / CALDERAZZO 4tet

featuring

Jerry Bergonzi > Tenor Sax

Joey Calderazzo > Piano

A.J. Brown > Double Bass

Adam Nussbaum > Drums

 

Giovedì

07 agosto

 ore 21.30 

 

 

 

 

DIAMANTE (CS)

Riviera Bleu Restaurant

 

 

 

 

ACOUSTIC FRAME

featuring

Francesca Calabro’ > Vocal

Alessandro Guido > Guitar

Giuseppe Viggiano > Guitar

Angelo Raimondi > Piano

 

 

Venerdì

08 agosto 

ore 22.00 

 

 

 

 

 

VILLAPIANA SCALO (CS)

Lungomare Nuovo

 

 

 

 

 

BLUES LEGACY

featuring

Marco Trifilio > Vocal

Romualdo Panebianco > Guitar

Francesco Stabile > Guitar

Salvatore Calabrese > Electric Bass

Fabrizio La Fauci > Drums

 

 

Sabato

09 agosto 

ore 22.00 

 

 

DIAMANTE (CS)

Teatro dei

Ruderi di Cirella

 

 

ALEX BRITTI

Unplugged MTV Tour

 

DATA

LOCATION

CONCERTO

Lunedì

11 agosto

ore 22.00

 

 

 

 

 

DIAMANTE (CS)

Teatro dei

Ruderi di Cirella

 

 

 

 

 

NICKY NICOLAI

&

STEFANO DI BATTISTA JAZZ 4tet

featuring

Nicky Nicolai > Vocal

Stefano Di Battista > Soprano & Alto Sax

Julian Oliver Mazzariello > Piano

Dario Rosciglione > Contrabbasso

Amedeo Ariano > Batteria

 

 

Martedì

19 agosto

ore 22.30 

 

 

DIAMANTE (CS)

Caffè Ninì  

 

 

 

WISHLIST TRIO

featuring

Marco Trifilio > Vocal

Sergio Gimigliano > Guitar

Sasà Calabrese > Bass

 

 

Giovedì

21 agosto

ore 22.00

 

 

CASSANO

Parco Archeologico

di Sibari

 

 

DANILO REA

Piano Solo

Danilo Rea > Pianoforte

Venerdì

22 agosto

ore 22.00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SANTA MARIA

DEL CEDRO (CS)

Cortile del

Carcere dell’Impresa

 "STORYTELLERS & JAZZ"

 

 

 

 

 

 

1° set

SAVERIO LA RUINA

"Dissonorata"

featuring

Saverio La Ruina > Attore

Gianfranco De Franco > Sax

***

2° set

ACOUSTIC FRAME

featuring

Francesca Calabro’ > Vocal

Alessandro Guido > Guitar

Giuseppe Viggiano > Guitar

Angelo Raimondi > Piano

 

DATA

LOCATION

CONCERTO

Sabato

23 agosto

 ore 22.00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SANTA MARIA

DEL CEDRO (CS)

Cortile del

Carcere dell’Impresa

"STORYTELLERS & JAZZ"

 

 

 

 

 

 

 

 

1° set

SCANNAPIECO/MANNUTZA/ GAMBARDELLA

"A Tribute to Duke Ellington"

featuring

Daniele Scannapieco > Sax

Luca Mannutza > Piano

Leonardo Gambardella > Voce Recitante

***

 

2° set

MOODS DUET featuring MARCO TRIFILIO

"Il Blues e altre Storie"

featuring

Marco Trifilio > Vocal & Harmonic

Romualdo Panebianco > Guitar

Francesco Stabile > Guitar

Domenica

24 agosto

 ore 22.00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SANTA MARIA

DEL CEDRO (CS)

Cortile del

Carcere dell’Impresa

"STORYTELLERS & JAZZ"

 

 

 

 

 

 

1° set

INTRO IBERNAUTA PROJECT

"Dalla Ziggurat di Ur" 

featuring

Elena Fazio > Attrice

Antonella Biondo Voce

Francesco Scaramuzzino > Piano

***

2° set

LUIGI NEGRONI QUARTET

"Mia sorella e le altre"

featuring

Luigi Negroni > Vocal e Piano

Alberto La Neve > Sax

Sasà Calabrese > Double Bass

Monolito Cortese > Drums

Sabato

30 agosto

 ore 22.30

 

 

 

BUONVICINO (CS)

Centro Storico  

 

 

 

NEW TRIO

featuring

Antonella Biondo > Vocal

Riccardo Galimi > Piano

Salvatore Cauteruccio > Bandoneon

 

 

SCHEDE ARTISTI

 

 

GIOVANNI AMATO & FRIENDS > Tributo a Miles Davis

(Prima Nazionale)

Sabato 5 luglio 2008 - ore 22.00 > MONTEGIORDANO - Energie Beach Bar

Compositore di notevole spessore, ottimo arrangiatore e talentuoso strumentista, Giovanni Amato è un musicista dotato di uno swing eccezionale e di uno scorrevolissimo fraseggio boppistico. Vanta collaborazioni con jazzisti del calibro di Lee Konitz, Danilo Perez, Gary Peacock, Steve Grossman, George Garzone, Jerry Bergonzi, Diane Schuur, Richard Galliano ecc., ma il suo tocco morbido e la sua musicalità versatile e spontanea ne hanno fatto un trombettista ricercato anche da parte di artisti come Gino Paoli, Laura Pausini, Gianni Morandi, Alex Baroni e, da ultimo, Mario Biondi. Accompagnato da Umberto Napolitano (unanimemente considerato il miglior pianista jazz della Calabria), dal solido contrabbassista Tommaso Scannapieco e dal fantasioso batterista Fabrizio La Fauci, Giovanni Amato sarà protagonista dell’Anteprima del 7° Peperoncino Jazz Festival, realizzata in collaborazione con l’Energy Beach Bar di Montegiordano, durante la quale proporrà un inedito tributo all’indimenticabile Miles Davis. Nel corso della serata sarà possibile degustare due vini della zona: il rosso I.T.G. "Don Aldo", prodotto dalla Tenuta del Castello di Montegiordano e il primo vino D.O.C. lucano: il bianco "Le Paglie", della Masseria Battifarano > Cantine Cerrolongo di Nova Siri. (Ingresso Concerto + Degustazione Vini: euro 20).

___

MAX IONATA/DARIO DEIDDA/LORENZO TUCCI > Special Trio

Venerdì 18 luglio 2008 - ore 22.00 > SCALEA - Giardino di Palazzo Spinelli

Sono senza dubbio tra i migliori jazzisti italiani i protagonisti della prima serata del Laos Jazz Festival 2008, evento inserito nel circuito del Peperoncino Jazz Festival on Tour, che verrà ospitato, come lo scorso anno, nell’elegante giardino del Palazzo dei Principi Spinelli. Stiamo parlando del sassofonista Max Ionata (che ha collaborato con Mike Stern, Bob Mintzer, Bob Franceschini, Hiram Bullock, Andy Gravish ecc.), del bassista elettrico Dario Deidda (già al fianco di Marcus Miller, Steve Turre, Vinnie Colaiuta, Randy Brecker, Kenny Wheleer, Horacio "el negro" Hernandez, Michel Petrucciani ecc.) e del batterista Lorenzo Tucci, membro degli High Five - gruppo che accompagna Mario Biondi - e collaboratore di Phil Woods, Mark Turner, Emmanuel Bex ecc., nonché di stelle del jazz italiano come Massimo Urbani, Enrico Rava, Danilo Rea e Stefano Di Battista. I tre proporranno un repertorio di grande impatto e di certo la loro performance sarà all’insegna dello scambio di idee, di sonorità e di intuizioni ritmiche, liberate nel gioco strumentale di un simbiotico interplay. Nel corso della serata, ad ingresso libero, si degusteranno i liquori Passaro.

___

B.O.S. TRIO featuring FABRIZIO MANDOLINI

(Prima Nazionale > Presentazione nuovo album "The Walk")

Sabato 19 luglio 2008 - ore 22.00 > SCALEA - Giardino di Palazzo Spinelli

Il secondo appuntamento realizzato in collaborazione con il Laos Jazz Festival, vedrà esibirsi il B.O.S. (Blu Offering Solo) Trio, formazione capitanata dal chitarrista cosentino Bruno Marrazzo e formata, altresì, dal contrabbassista Quintino Medaglia e dal percussionista e batterista Vittorino Naso. Nel corso della serata, il pubblico potrà ascoltare, in anteprima nazionale, i brani originali (tutti a firma del chitarrista) contenuti nel cd The Walk (undicesima produzione discografica della Picanto Records), progetto nato dall’incontro dei tre musicisti, che hanno messo al servizio del gruppo le loro diverse esperienze musicali, al fine di creare sonorità originali e ricercate, pur appoggiandosi alla tradizione jazzistica dei grandi maestri. Il trio sarà affiancato, come nel lavoro discografico, dallo strepitoso sassofonista Fabrizio Mandolini, romano di nascita ma che per tanti anni ha vissuto in Danimarca, avendo modo in quel contesto di collaborare con artisti del calibro di Palle Danielsson, Aske Jacobi, Bo Stieff, ecc. Nel corso della serata, ad ingresso libero, si degusteranno i liquori Passaro.

___

DANIELA D’ERCOLE QUARTET

(Prima Nazionale > Presentazione nuovo album "The Peacocks")

Domenica 20 luglio 2008 - ore 22.00 > SCALEA - Giardino di Palazzo Spinelli

Nell’ultima delle tre tappe scaleote ospitate nel giardino di Palazzo Spinelli, sarà protagonista il quartetto della cantante Daniela D’Ercole, già collaboratrice di jazzisti del calibro di Bobby Dhuram, Dado Moroni, Billy Drummond e Gianni Basso. Appena reduce dalla conquista del 1° posto nella sua categoria al Premio Internazionale Massimo Urbani, Daniela ama ispirarsi alle grandi voci del jazz come Dinah Washington, Ella Fitzgerald, Billie Holiday e Frank Sinatra, ma anche a strumentisti dalla grossa verve interpretativa come Miles Davis, Chet Baker e Clark Terry. Accompagnata da tre formidabili musicisti come Ettore Carucci (piano), Giuseppe Bassi (contrabbasso) e Marcello Nisi (batteria), la cantante pugliese presenterà il suo primo lavoro discografico dal titolo The Peacocks, in uscita per la prestigiosa label tedesca YVP. Oltre ai brani del disco, proporrà una selezione di songs tratte da un repertorio prettamente legato al tradizionale club newyorkese e alla canzone d’autore sudamericana (riarrangiate in chiave moderna senza però snaturarne il carattere melodico). Nel corso della serata, ad ingresso libero, si degusteranno i liquori Passaro.

___

UMBERTO NAPOLITANO > Carta Bianca

25, 26 e 27 luglio 2008 - ore 22.00 > PORTO DI MARATEA

Il Peperoncino Jazz Festival 2008 varcherà per la prima volta i confini regionali, facendo tappa anche nella lucana Maratea con una "tre giorni" dedicata a quello che è unanimemente considerato il migliore pianista jazz della Calabria: Umberto Napolitano. Il talentuoso musicista, che oltre ad importanti collaborazioni (Rosario Giuliani, Giovanni Amato, Tommaso Scannapieco, Felice Clemente, Toni Armetta ecc.) ha all’attivo ben tre dischi pubblicati dalla prestigiosa etichetta tedesca YVP Music, avrà "carta bianca" e in ciascuna delle tre serate sarà di scena con una diversa formazione nel suggestivo scenario del Porto di Maratea (location che negli stessi giorni ospiterà l’allestimento di mostre d’arte contemporanea a cura dell’Associazione Marartea), coinvolgendo la bravissima cantante Antonella Biondo e musicisti come Alberto La Neve, Sasà Calabrese, Vincenzo Gallo, ecc. Nel corso delle tre serate, degustazioni di prodotti tipici calabresi e lucani.

___

JOSHUA REDMAN/SAM YAHEL/JORGE ROSSY TRIO

Sabato 26 luglio 2008 - ore 22.00 > ROSSANO - Chiostro di Palazzo San Bernardino

Il trio Redman/Yahel/Rossy riflette l’essenza più profonda della scena contemporanea del jazz newyorchese ed evidenzia, immancabilmente, grande classe, impeccabile maestria strumentale e perfetta conoscenza dei linguaggi improvvisativi, dalla tradizione fino ai suoi più attuali sviluppi. Joshua Redman è semplicemente uno dei principali sax tenore della scena jazz mondiale, tanto che, oltre ad aver intrapreso da molti anni una carriera di grande successo come leader, ha collaborato, tra gli altri, con Elvin Jones, Pat Metheny Charlie Haden, Brad Mehldau e Paul Motian. Accanto a lui, l’organista Sam Yahel (collaboratore di Maceo Parker, Peter Bernstein, Bill Frisell e Norah Jones) e il creativo ed efficace batterista Jorge Rossy. Le note dei tre grandi musicisti risuoneranno a Rossano nel Chiostro di Palazzo San Bernardino, affascinante location che dallo scorso anno si è aggiunta ai palchi storici del Peperoncino Jazz Festival grazie alla collaborazione con il "Magna Graecia Jazz Fest". Nel corso della serata, ad ingresso libero, si degusteranno i vini della Cantina Ippolito 1845 (a cura della FISAR Delegazione di Cosenza) e i tarallini al peperoncino Cofone.

___

YELLOWJACKETS featuring MIKE STERN

(Presentazione nuovo album "Lifecycle")

Martedì 29 luglio 2008 - ore 22.00 > S. NICOLA ARCELLA - Palazzo Principe Lanza

Con quattordici album alle spalle, oltre un milione di copie vendute e centinaia di concerti in tutto il mondo, gli Yellowjackets sono la più longeva e creativa fusion band della storia. E non solo per un fatto di continuità anagrafica (il gruppo esiste dal 1977), quanto per una esplosiva spinta a sperimentare continuamente linguaggi, fusioni e contaminazioni e a rivedere il proprio orizzonte espressivo alla luce di nuove acquisizioni stilistiche. Formata da Russell Ferrante (piano e tastiere), Bob Mintzer (sax ed ewi), Jimmy Haslip (basso elettrico) e Marcus Baylor (batteria), la leggendaria band americana, in tour mondiale insieme ad uno dei più dotati chitarristi jazz che ci siano in circolazione, Mike Stern (applaudito oltre che come leader, al fianco di Billy Cobham, Miles Davis, Jaco Pastorius e i fratelli Brecker) per presentare il suo ultimo album - Lifecycle - sarà protagonista della tappa del festival in programma a San Nicola Arcella nello splendido scenario naturalistico di Palazzo Principe Lanza (con vista panoramica sull’Isola di Dino e su tutto il Golfo di Policastro). Nel corso della serata si degusteranno i vini della Cantina Odoardi (a cura della FISAR Delegazione di Cosenza) e i tarallini al peperoncino Cofone. (Ingresso Concerto + Degustazione: euro 15).

___

SMAF QUARTET

Giovedì 31 luglio 2008 - ore 22.00 > CASTROVILLARI - Protoconvento

L’esibizione del super trio Ionata/Rogers/Penn, in programma a Castrovillari, sarà preceduta da un opening set a cure dello Smaf Quartet, formazione composta da Alberto La Neve (sax), Francesco Scaramuzzino (piano), Sasà Calabrese (contrabbasso) e Manolito Cortese (batteria). Già membri dell’Imperfect Jazz Quartet, i quattro musicisti presenteranno le splendide composizioni originali (tutte a firma del pianista) contenute nel loro primo lavoro discografico, "Poesie di Carta" (Picanto Records), accanto a brani che hanno fatto la storia del jazz (dalla splendida In A Sentimental Mood a Poinciana di Nat Simon). La serata sarà caratterizzata da sonorità che sono un perfetto mix tra la musica afroamericana e quella europea.

___

IONATA/ROGERS/PENN TRIO

(Produzione Originale Peperoncino Jazz Festival 2008/Picanto Records)

Giovedì 31 luglio 2008 - ore 23.00 > CASTROVILLARI - Protoconvento

La serata conclusiva di Suoni 2008, in collaborazione con il 7° Peperoncino Jazz Festival, dopo lo Smaf Quartet vedrà salire sul palco un super trio composto da Max Ionata, ad oggi uno dei più apprezzati tenorsassofonisti italiani (collaborazioni con artisti come Mike Stern, Bob Mintzer, Bob Franceschini, Hiram Bullock, Andy Gravish ecc.) ed una delle sezioni ritmiche più richieste al mondo, formata dai newyorkesi Reuben Rogers (contrabbassista collaboratore, tra gli altri, di Dianne Reeves, Nicholas Payton, Roy Hargrove e Joshua Redman) e Clarence Penn (virtuoso batterista già al fianco di Wynton Marsalis, Dizzy Gilespie, Dianne Reeves, Steps Ahead, Mike Stern ecc.). Il trio, che si esibirà in anteprima nazionale, proporrà al pubblico "Tenor Legacy, progetto artistico inedito sul quale, in autunno, verrà prodotto un cd che sarà pubblicato dall’etichetta discografica Picanto Records e distribuito a livello internazionale dalla Egea Distribution.

___

SCANNAPIECO/IONATA/ROGERS/PENN > Tenor Legacy

(Produzione Originale Peperoncino Jazz Festival 2008/Picanto Records)

Venerdì 1 agosto - ore 22.30 > MONTEGIORDANO - Energy Beach Bar

Sabato 2 agosto - ore 23.00 > SCALEA - Il Borgo de i Piani de La Bruca

Domenica 3 agosto - ore 22.00 > ROSSANO - Palazzo S. Bernardino

Tenor Legacy è un quartetto "piano-less" che rappresenta uno dei progetti più interessanti tra quelli attualmente in circolazione. Nato dalla profonda amicizia e dalla grande affinità di gusti musicali che lega i due solisti che lo compongono, i tenoristi Daniele Scannapieco e Max Ionata, il quartetto è composto, altresì, da una delle sezioni ritmiche più richieste al mondo, formata dai newyorkesi Reuben Rogers (contrabbassista collaboratore, tra gli altri, di Dianne Reeves, Nicholas Payton, Roy Hargrove e Joshua Redman) e Clarence Penn (virtuoso batterista già al fianco di Wynton Marsalis, Dizzy Gilespie, Dianne Reeves, Steps Ahead, Mike Stern ecc.). I quattro musicisti proporranno al pubblico del festival più piccante d’Italia un repertorio fatto di composizioni originali e brani che hanno fatto la storia del jazz, dando vita ad una performance caratterizzata dal susseguirsi di momenti lirici intercalati da spaccati di intensità virtuosistica di grande impatto.

Come accennato, il ricco programma del Peperoncino Jazz Festival 2008 ospiterà il progetto originale "Tenor Legacy", caratterizzato dall’incontro artistico di due indiscussi protagonisti del panorama jazzistico nazionale con una delle migliori sezioni ritmiche del mondo. Dopo l’esibizione, in anteprima nazionale, in trio, nell’affascinante Chiostro del Protoconvento di Castrovillari, il quartetto italo-americano si esibirà, in esclusiva assoluta, per ben tre volte nell’ambito del festival, in altre location di grande fascino come il chiostro di Palazzo San Bernardino di Rossano, il Teatro del Borgo de i Piani de La Bruca e l’Energy Beach Bar di Montegiordano, proponendo un progetto artistico inedito sul quale, in autunno, verrà prodotto un cd, che sarà pubblicato dall’etichetta discografica Picanto Records e distribuito a livello internazionale dalla Egea Distribution.

Nel corso delle serate, degustazioni di prodotti tipici calabresi.

___

BERGONZI/CALDERAZZO 4TET

Lunedì 4 agosto - ore 22.00 > ROSSANO - Palazzo S. Bernardino

Nell’ultima delle tre serate del Magna Graecia Jazz Fest, evento realizzato in collaborazione con l’Associazione A.M.A. Rossano, nel raffinato scenario del chiostro di Palazzo San Bernardino salirà sul palco il quartetto formato da quattro incredibili musicisti americani. Il gruppo vede riuniti due tra i più accreditati e prestigiosi esponenti del jazz moderno post bop, entrambi attivi da molti anni ai massimi livelli sulla scena jazzistica mondiale: Joey Calderazzo, messosi in luce sulla ribalta internazionale soprattutto grazie alla sua lunga e proficua collaborazione con Michael Brecker, e Jerry Bergonzi (tra le tante collaborazioni, Bobby Watson, Kenny Barron, Dave Brubeck ed Eddie Gomez), universalmente considerato uno dei più competenti e completi esponenti del sax tenore al mondo. Accanto ai due leader, musicisti stilisticamente ed espressivamente affini, A. J. Brown al contrabbasso e Adam Nussbaum, un grande della moderna batteria jazz, già collaboratore tra gli altri di John Scofield, Michael Brecker e John Abercrombie.

Nel corso della serata, ad ingresso libero, si degusteranno le liquirizie Amarelli.

___

Fondazione Lilli presenta

ALEX BRITTI > MTV Unplugged Tour

Sabato 9 agosto 2008 - ore 21.30 > CIRELLA - Teatro dei Ruderi

"...suonavo il blues - il jazz qualche volta m’assaliva di nascosto - però per i cantautori c’era sempre posto.....ed anche se il mio suono può sembrarvi strano - io faccio pop italiano".

Anche quest’anno il Peperoncino Jazz Festival si caratterizzerà nel segno della solidarietà, ospitando nel suo cartellone artistico il tradizionale concerto di beneficenza organizzato dalla "Fondazione Lilli" in ricordo di Lilli Funaro per raccogliere fondi da destinare alla Ricerca sul Cancro. Dopo i concerti di Edoardo Bennato, Francesco De Gregori e Samuele Bersani, quest’anno nello spettacolare scenario del Teatro dei Ruderi di Cirella farà tappa l’MTV Unplugged Tour di Alex Britti. Il cantante e chitarrista romano, secondo artista italiano a salire sul prestigioso palco dell’MTV Unplugged, proporrà al pubblico i suoi grandi successi (da It.Pop a Favola, da Gelido a Solo una Volta e, ancora, Se non ci sei, Oggi sono io e La Vasca) in versione acustica. Alex Britti sarà accompagnato sul palco da: Luca Trolli (batteria), Emanuele Brignola (basso), Luca Scorziello (percussioni), Stefano Sastro (piano e organo), Gabriella Scalise e Monica Hill (cori).

___

NICKY NICOLAY & STEFANO DI BATTISTA JAZZ QUARTET

Lunedì 11 agosto 2008 - ore 22.30 > CIRELLA - Teatro dei Ruderi

Una coppia affiatata nella vita e nello spettacolo quella formata da Nicky Nicolai e Stefano Di Battista. Lei, cantante con alle spalle una formazione classica e la partecipazione a musical come La bella e la bestia e La Cenerentola; lui, sassofonista jazz volato da Roma a Parigi per diventare uno dei musicisti più rappresentativi del jazz italiano nel mondo (collaborazioni con Aldo Romano, Daniel Humair, Michel Petrucciani, Kenny Barron ecc.). Conosciuti dal grande pubblico grazie alle due partecipazioni sanremesi (del 2006 e del 2005 quando, con il brano Che mistero è l’amore, Nicky accompagnata dal quartetto jazz capitanato da Stefano vince nella categoria Gruppi e arriva quarta nella classifica finale), i due artisti saliranno sul palco storico del Peperoncino Jazz Festival (Teatro dei ruderi di Cirella) insieme al pianista Julian Oliver Mazzariello, al contrabbassista Dario Rosciglione e al batterista Amedeo Ariano per dar vita ad un concerto che si preannuncia all’insegna della raffinatezza interpretativa, in cui protagonisti assoluti saranno la canzone italiana e il jazz.

Nel corso della serata si degusteranno le liquirizie Amarelli.

(Ingresso Concerto + Degustazione: euro 15).

___

DANILO REA > Piano Solo

Giovedì 21 agosto 2008 - ore 22.00 > CASSANO - Scavi di Sibari

Danilo Rea è, senza dubbio, uno dei migliori pianisti jazz del panorama europeo, pur essendo un musicista ricercatissimo anche in ambito pop, sia nelle sale di incisione che nei concerti dal vivo (è da più di dieci anni il pianista di fiducia di Mina e collabora assiduamente anche con Claudio Baglioni ed Adriano Celentano). Da questa premessa si capisce come mai le sue esibizioni, specie se, come nel caso del concerto in programma nello splendido contesto del Parco Archeologico di Sibari, ispirate dalla totale libertà del "piano solo", siano una commistione di stili musicali e siano caratterizzate da accattivanti interpretazioni di brani di musica leggera splendidamente riarrangiati in chiave jazzistica, con incursioni anche nella musica lirica, nella musica dei Beatles ecc. Membro, insieme ad Enzo Pietropaoli e Fabrizio Sferra dei pluripremiati Doctor 3, tra le tante stelle del jazz americano con cui ha suonato ed inciso, si ricordano: Lee Konitz, Bob Berg, Billy Cobham, John Scofield, Toots Thielemans Randy e Michael Brecker.

Nel corso della serata si degusteranno la grappa al peperoncino (a cura dell’ANAG) e altri liquori Caffo.

(Ingresso Concerto + Degustazione: euro 10).

___

SAVERIO LA RUINA > Dissonorata

Venerdì 22 agosto 2008 - ore 22.00 > S. MARIA DEL CEDRO - Carcere dell’Impresa

La serata, ad ingresso libero, si divide in due set: l’uno teatrale con accompagnamento strumentale, l’altro musicale cantato.

Dissonorata. Un delitto d’onore in Calabria è lo spettacolo vincitore del Premio UBU 2007 come "Migliore attore" e "Migliore novità italiana" e finalista al Premio ETI - Gli Olimpici del Teatro 2007 come "Migliore interprete di monologo". A cura della compagnia teatrale Scena Verticale, di e con Saverio La Ruina - talentuoso attore castrovillarese accompagnato in scena solo dalle note composte ed eseguite dal vivo dal sassofonista Gianfranco De Franco - lo spettacolo racconta la drammatica ma al contempo grottesca storia di una donna calabrese di inizio secolo, "disonorata" e ripudiata dal padre e dal resto della famiglia per aver creduto al professato sentimento del suo bell’innamorato. Una storia commovente, una storia come tante; una storia che offre lo spunto per una riflessione sulla condizione della donna in generale. Con questa magnifica produzione tutta calabrese si apre "Storytellers & Jazz", la "tre giorni" del Peperoncino Jazz Festival dedicata all’incontro tra jazz e teatro ospitata nel cortile del Carcere dell’Impresa di Santa Maria del Cedro.

___

ACOUSTIC FRAME

Venerdì 22 agosto 2008 - ‘Round Midnight > S. MARIA DEL CEDRO - Carcere dell’Impresa

Dopo la rappresentazione teatrale e le degustazioni di prodotti a base di cedro (a cura del Consorzio del cedro di Calabria), intorno alla mezzanotte verrà dato spazio alla musica cantata.

Protagonista della prima serata di "Storytellers & Jazz", l’affiatato quartetto capitanato dalla cantante Francesca Calabrò e formato dai chitarristi Alessandro Guido e Giuseppe Viggiano e dal pianista Angelo Raimondi. Il progetto Acoustic Frame, che presenteranno per l’occasione, nasce nel 2005 con l’obiettivo di riprodurre, in chiave acustica, alcuni brani della musica pop internazionale ed italiana che hanno segnato il percorso musicale ed esistenziale dei suoi ideatori. Spaziando dai grandi successi degli anni Ottanta alle recenti tendenze della musica pop, gli Acoustic Frame si rivolgono a tutti coloro che vogliono rivivere, attraverso la semplicità e l’essenzialità delle sonorità, "frammenti" significativi della propria vita.

___

SCANNAPIECO/MANNUTZA/GAMBARDELLA > A tribute to Duke Ellington

(Produzione Originale)

Sabato 23 agosto 2008 - ore 22.00 > S. MARIA DEL CEDRO - Carcere dell’Impresa

La serata, ad ingresso libero, si divide in due set: l’uno teatrale con accompagnamento strumentale, l’altro musicale cantato.

Al - Duke che cos’è il blues?

Duke - Il Blues è il mal di cuore del povero, il blues è una donna che piange perché il suo uomo se n’è andato, il blues è un uomo per bene che si sente male, il blues è il padrone di casa che bussa alla porta".

Al - Il blues è tutto quello che avrei voluto fare e non ho mai fatto!

Questo dialogo tra Duke Ellington e il suo autista è uno dei testi che verranno recitati nel magico scenario del Cortile del Carcere dell’Impresa a Santa Maria del Cedro in una delle serate conclusive del Peperoncino Jazz Festival. Nel concerto-spettacolo tratto dal bestseller di Geoff Dryder "Natura morta con custodia di sax", proposto in collaborazione con la Kermesse "Storytellers & Jazz", la musica del grande sassofonista Daniele Scannapieco (Dee Dee Bridgewater, Henry Salvador, Joe Lavano, Gregory Hutchinson, Mario Biondi ecc.) e di Luca Mannutza (pianista del quartetto di Roberto Gatto e membro degli Hight Five, suona anche con Mario Biondi ed ha collaborato con Andy Gravish, Jeremy Pelt ecc.) farà da colonna sonora alla performance teatrale del talentuoso attore scaleota Leonardo Gambardella. Il progetto è una produzione originale del festival e nelle scorse edizioni è stato già proposto con le coppie di musicisti Bearzatti/Filippini, Giuliani/Napolitano e Ionata/Mazzariello.

___

MOODS DUET featuring MARCO TRIFILIO

Sabato 23 agosto 2008 - ‘Round Midnight > S. MARIA DEL CEDRO - Carcere dell’Impresa

Anche nella seconda serata di "Storytellers & Jazz" dopo il teatro e le degustazioni di prodotti a base di cedro (a cura del Consorzio del cedro di Calabria), verrà dato spazio alla musica cantata.

Protagonisti, i Moods, duo acustico formato dai chitarristi Romualdo Panebianco e Francesco Stabile che negli ultimi anni si è imposto sulla scena jazzistica nazionale attraverso numerose esibizioni in famosi jazz club (La Palma, Mercati Generali, Alexander Platz) e nei festival più importanti del nostro Paese (Villa Celimontana, Terni in Jazz, Meeting del Jazz in Italia, Crocevia di Suoni Jazz Festival, Cosenza Jazz Festival, Di...Vino Jazz ecc.). Entrambi di origini castrovillaresi, i due musicisti hanno alle spalle studi classici e moderni ed hanno partecipato per tre anni alle Clinics della Berklee durante Umbria Jazz e a diverse Master Class. Sul palco con loro salirà il cantante, chitarrista e armonicista Marco Trifilio, che proporrà un accattivante repertorio dedicato alla musica folk-blues americana, con brani di Eric Clapton, James Taylor, Jackson Browne, Bob Dylan ecc, molti dei quali inseriti nel cd "Wishlist" (uscito lo scorso anno a nome suo e di Sergio Gimigliano), alla cui registrazione hanno preso parte Roberto Gatto, Dado Moroni, Marco Tamburini, Luca Bulgarelli e Felice Clemente e che ha ottenuto notevoli consensi dalla critica specializzata nazionale.

____

ELENA FAZIO > Intro Ibernauta Project

Domenica 24 agosto 2008 - ore 22.00 > S. MARIA DEL CEDRO - Carcere dell’Impresa

La prima edizione di "Storytellers & Jazz" chiude i battenti con uno spettacolo teatrale di denuncia sul processo di emarginazione, a volte anche inconsapevole, delle persone non vedenti o con problemi di udito a causa dell’assenza di letture digitali o di scritture e informazioni per loro accessibili. Intro Ibernauta Project, introduzione al progetto completo, molto ampio, prende il nome da una poesia del libro "Dalla Ziggurat di Ur" di Laura Raffaeli e mira ad abbattere le barriere più importanti, che non sono solo quelle architettoniche, giornalmente sotto gli occhi di tutti, ma quelle mentali e della comunicazione. Protagonista della serata, l’attrice Elena Fazio, che sarà accompagnata musicalmente dalla cantante Antonella Biondo e dal pianista Francesco Scaramuzzino. _____

LUIGI NEGRONI QUARTET

(Presentazione nuovo album "Mia sorella e le altre")

Domenica 24 agosto 2008 - ‘Round Midnight > S. MARIA DEL CEDRO - Carcere dell’Impresa

Nel secondo set della serata si esibirà il quartetto del cantante e pianista cosentino Luigi Negroni. Musicista di grande talento, che tra l’altro per anni ha suonato e cantato al fianco di Giorgia, Negroni è cresciuto su radici musicali "mediterranee", rimanendo da subito profondamente attratto dalla versatilità della black music (il suo modello è sempre stato Stevie Wonder) e appassionandosi, in un secondo momento, al jazz (durante Umbria Jazz 2002 ha partecipato alle Clinics della Berklee, ottenendo per merito di esibirsi su uno dei palchi dell’importante festival). Nel corso della serata, darà un saggio della sua formidabile tecnica vocale presentando l’inedito progetto "Mia sorella e le altre" avendo al fianco tre incredibili musicisti calabresi quali il sassofonista Alberto La Neve, il contrabbassista Sasà Calabrese e il batterista Manolito Cortese.

LE CITTA’ DEL FESTIVAL

 

1) Cassano allo Ionio

Storicamente conosciuta come Cossa, Cassano allo Ionio si aggiunge quest’anno al novero delle città che saranno tappa della settima edizione del Peperoncino Jazz Festival. Lo scenario che ospiterà il piano solo di Danilo Rea è quello del Parco Archeologico della vicina frazione di Sibari, riportato alla luce nel 1932 grazie all’iniziativa di Umberto Zanotti Bianco, confinato a Sibari per le sue idee antifasciste. Le rovine di Sybaris, città che dopo Taranto fu la più grande della Magna Grecia, sono la testimonianza della più ricca e antica colonia achea d’Italia, fondata nel 730-720 a.C. e nata tra due fiumi, il Crathis (Crati) e il Sybaris (Coscile), che allora sfociavano separati nello Ionio. Il Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide, inaugurato nell’estate del 1996, accoglie oggi tutti i materiali di provenienza urbana e del territorio circostante a Sybaris, a testimonianza di un percorso storico che racconta di scontri con la vicina Kroton e del saccheggio di Annibale intorno al 203 a.C.

___

2) Castrovillari

Ridente cittadina posta su una conca a circa 360 metri d’altitudine, Castrovillari è il centro più importante del Parco Nazionale del Pollino. Quasi equidistante dai due mari calabresi, vanta vari edifici di grande interesse storico-artistico. Nel suggestivo Rione della c.d. Civita, storico quartiere cittadino che è oggi una sorta di museo a cielo aperto, si stagliano l’imponente Castello Aragonese, la monumentale Chiesa di San Giuliano (il cui nucleo originario risale all’XI - XII sec.) e il Santuario della Madonna del Castello, posto in posizione dominante sulla città. Splendido è anche il Protoconvento Francescano, fondato nel 1220 da un discepolo del Santo Poverello, che deve il suo nome al fatto di essere il più antico convento francescano della Regione. Proprio il Protoconvento è la location di grande fascino che ospiterà, nel suo meraviglioso chiostro, una delle quattro tappe dei Tenor Legacy, realizzata in collaborazione con "Suoni", rassegna etno-jazz a cura della Pro Loco cittadina e del rinomato Caffè Hemingway.

___

3) Diamante

Definita "Perla del Tirreno" per la sua incantevole posizione geografica e per la bellezza e varietà della sua costa, Diamante è oggi una delle più importanti ed attrezzate stazioni balneari della Calabria. E’ conosciuta ovunque anche come "Città dei Murales", per i numerosi dipinti sui muri che colorano gli stretti vicoli del suo caratteristico centro storico, e come "Città del Peperoncino". Oltre ad una doverosa passeggiata su quello che è considerato uno dei più bei lungomari d’Italia, merita una visita anche la frazione di Cirella, nota per i ruderi della città vecchia e per le testimonianze archeologiche di epoca greco-romana, nonché per le sue bellezze naturalistiche, come la suggestiva e panoramica scogliera e l’omonima isoletta. La città in cui è nato il Peperoncino Jazz Festival ospiterà, in questa settima edizione, vari concerti facenti parte del progetto "Jazz&Giò", nonché, sul palco del Teatro dei Ruderi di Cirella, il concerto-evento di Nicky Nicolai & Stefano Di Battista Jazz 4tet e quello di Alex Britti a cura della "Fondazione Lilli".

___

4) Montegiordano

Montegiordano è tra i più piccoli e più giovani comuni della provincia di Cosenza. Il comune, infatti, è nato formalmente soltanto nel 1984, anche se il paese vanta diversi piccoli ma importanti aneddoti di carattere storico risalenti nel tempo. La leggenda narra che il paese ospitò Pitagora durante un suo soggiorno intorno al VI secolo a.C., mentre vi è piena certezza circa il ritrovamento in loco di diversi reperti archeologici di raro pregio, tra cui il famoso Tesoretto di Montegiordano - un cofanetto contenente monete d’oro - ora custoditi nel museo di Reggio Calabria. Il piccolo borgo dell’alto Ionio cosentino il 5 luglio ospiterà il concerto di Giovanni Amato & Friends, che sancirà l’avvio del Peperoncino Jazz Festival 2008, mentre l’1 agosto vi farà tappa il mini tour del super quartetto dei Tenor Legacy. Entrambi gli appuntamenti previsti nella ridente cittadina saranno ospitati nell’accogliente Energy Beach Bar, prestigioso locale che per il suo ottavo compleanno si è regalato la collaborazione con il festival.

___

5) Rossano

Rossano, uno dei centri più importanti della provincia cosentina, ha alle spalle una storia ricca e affascinante. Antica capitale dei possedimenti bizantini in Italia (come testimonia il prezioso Codex Purpureus Rossanensis conservato nel Museo Diocesano di Arte Sacra), è stata da sempre un luogo d’incontro e di sintesi di diverse sensibilità, crocevia tra l’Oriente e l’Occidente, nonché zona ascetica di intensa spiritualità. Il suo patrimonio artistico, concentrato nel bellissimo centro storico, è costituito in prevalenza da palazzi nobiliari e chiese, tra cui si annoverano la Cattedrale dedicata alla Madonna Achiropita, l’Oratorio di San Marco (che sorge nel quartiere più antico della città e rappresenta il capolavoro dell’architettura bizantina sacra in Calabria) e San Bernardino, primo edificio sacro di rito latino-cattolico della città. E proprio nel chiostro dell’adiacente convento intitolato al santo, tra fine luglio e i primi giorni di agosto risuoneranno le note del Peperoncino Jazz Festival 2008, che in collaborazione con il "Magna Graecia Jazz Fest" proporrà tre serate indimenticabili.

___

 

6) San Nicola Arcella

Meta turistica d’eccellenza, San Nicola Arcella sorge sulla costa tirrenica di fronte la maestosa Isola di Dino e ai piedi della Serra La Limpida. La città sorge su una rocca, la stessa su cui nel XVI sec. si rifugiarono i superstiti di Lavinium, la piccola città romana sorta dopo la caduta di Laos nei pressi di Scalea, continuamente esposta agli assalti delle popolazioni interne. Per le sue bellezze naturali (prima fra tutte la grotta dell’Arco Magno) e paesaggistiche, San Nicola divenne dimora, nel 1877, dello scrittore statunitense Francis Marion Crawford, autore affermato di storie d’amore e di avventura, ma anche di terrore, che rimase affascinato da questa "punta isolata da un uncino di roccia" - come si legge in un suo racconto - e dalla torre cinquecentesca posta a difesa delle incursioni saracene, che porta il suo nome. Il parco del Palazzo del Principe Lanza, fatto costruire in contrada Dino nel ‘700 dal Principe Pietro Lanza Branciforte come simbolo del suo dominio feudale, sarà la location del concerto-evento degli YellowJackets featuring Mike Stern.

___

7) Santa Maria del Cedro

_ Nata come borgo per volere della famiglia Brancati, Santa Maria del Cedro ebbe come nome originario Cipollina, da Cis-polis (al di qua della città), in riferimento all’antico insediamento di Laos, mentre oggi è il paese, tra quelli della Riviera dei Cedri, che più di ogni altro ha mantenuto sia nel nome che nella tradizione il forte legame con il frutto che identifica tutta la costa dell’alto Tirreno. Le sue antiche origini risalgono al IV sec., come testimoniano i ruderi di un antico edificio medioevale e altri materiali e strutture, tra cui tratti di mura, edifici e lastricati di strade del (III-IV sec. a.C.), quasi certamente riferibili alla importante subcolonia di Sibari, Laos, rinvenuti nella frazione di Marcellina. La costruzione della città, avvenuta a seguito dell’abbandono forzato di Abatmarco è datata XVI-XVII secolo. Il PJF 2008 farà tappa dal 22 al 24 agosto nella città del cedro con tre serate dedicate alla sperimentazione e alla contaminazione tra Jazz e teatro. Nel cortile del Carcere dell’Impresa musica e parole si fonderanno nel progetto Storytellers & Jazz.

__

8) Scalea

Per la posizione geografica e per le caratteristiche naturali del territorio, quella in cui sorge oggi Scalea è stata da sempre una terra ricca di cultura, come testimoniano i ritrovamenti archeologici risalenti all’età del ferro. La città, rinomata località balneare della costa tirrenica, ha nello splendido centro storico il suo biglietto da visita. Il paese vecchio si snoda verso il mare in tutta una serie di caratteristiche stradine, tra cui spiccano come punto di riferimento le quattro porte: Marina, Cimalonga, Del Ponte e Militare. Tra i monumenti più importanti della città, sono da ricordare la Torre di Talao (antico presidio militare risalente al XVI secolo) e quella Cimalonga (antico carcere mandamentale di stile aragonese, oggi sede dell’Antiquarium che custodisce interessanti reperti archeologici dell’antica Laos). Splendido anche il medievale Palazzo dei Principi Spinelli, oggi sede della biblioteca nazionale, nel cui meraviglioso giardino saranno ospitati, come lo scorso anno, i tre concerti del Peperoncino Jazz Festival 2007 realizzati in collaborazione con il "Laos Jazz Fest".

Jazz&Giò

 

Nell’ambito della settima edizione del Peperoncino Jazz Festival verrà dato ampio spazio ai musicisti partecipanti alla quarta edizione di JAZZ&G, progetto ideato dalla Sergio Gimigliano Concerti e realizzato in collaborazione con l’Associazione culturale Picanto e con l’Assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Cosenza. Il progetto, riservato a gruppi di giovani jazzisti (dai 18 ai 36 anni) "non professionisti" residenti in Calabria, è volto alla scoperta, valorizzazione, promozione e formazione dei talenti locali. Ai partecipanti è offerta la possibilità di esibirsi dal vivo nei più importanti festival jazz del territorio (tra cui, appunto, il Peperoncino Jazz Festival e altri come il "Cosenza Jazz Fest", il "Di...Vino Jazz" di Altomonte, la kermesse "Suoni" di Castrovillari, la rassegna reggina "Jazz alla Fioreria", ecc.) e di partecipare gratuitamente ad una serie di attività didattiche come workshop e master class tenuti da musicisti di livello nazionale ed internazionale (Verbicaro Music Workshop, Seminari di Cosenza Jazz ecc.). Nelle precedenti edizioni di JAZZ&G hanno fatto parte del corpo docenti musicisti del calibro di: Horacio "el negro" Hernandez, Marco Tamburini, Rachel Gould, Christian Escoudè, Luca Bulgarelli, Giancarlo Maurino e Roberto Taufic.

 

Picanto Records

La tradizione jazzistica inaugurata a Diamante con l’organizzazione del Peperoncino Jazz Festival si è sviluppata, a partire dal 2005, anche in campo discografico.

E’ nata, infatti, ad opera del produttore Sergio Gimigliano, la "Picanto Records", etichetta indipendente che ad oggi ha in catalogo una decina di cd e, tra gli altri, nomi del calibro di: Stefano Di Battista, Roberto Gatto, Daniele Scannapieco, Andrè Ceccarelli, Flavio Boltro, Dado Moroni, Gregory Hutchinson, Danny Grissett, Xavier e Quincy Davis, Michele Papadia, Gianluca Petrella, Fabio Accardi, Marco Tamburini, Luca Bulgarelli, Francesco Bearzatti, Roberto Taufic, Giancarlo Maurino, Felice Clemente, Umberto Fiorentino, Fabio Zeppetella, Thierry Valentini, Nelson Veras, Dominique Di Piazza, Manu Roche, Max Ionata ecc.

La passione per il jazz e per la bella musica in generale hanno dettato la direzione artistica di questa nuova avventura dell’operatore calabrese, caratterizzata da un’accurata scelta del materiale discografico prodotto e da una grande qualità audio delle registrazioni, oltre ché da una grafica artistica riconoscibile e linee di copertina a cura di musicisti di fama internazionale (tra gli altri, Wayne Shorter, Toots Thielemans, Chris Rea, Tom Harrell, Dick Halligan, Paolo Fresu, Danilo Rea, Franco D’Andrea ecc.).

L’etichetta offre anche un’accurata promozione, realizzata attraverso un Ufficio Stampa nazionale e attraverso il sito web www.picantorecords.com, costantemente aggiornato con le date live dei progetti discografici.

 

 

 

 

 

PEPERONCINO JAZZ FESTIVAL 2008

Promosso da

ASSOCIAZIONE CULTURALE PICANTO

Direttore Artistico

SERGIO GIMIGLIANO

Enti Sostenitori

REGIONE CALABRIA

PROVINCIA DI COSENZA

ENTE PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

COMUNE DI CASSANO ALLO IONIO

COMUNE DI DIAMANTE

COMUNE DI ROSSANO

COMUNE DI SAN NICOLA ARCELLA

COMUNE DI SANTA MARIA DEL CEDRO

COMUNE DI SCALEA

PRO LOCO DI CASTROVILLARI

PRO LOCO DI VILLAPIANA

C.C.I.A.A. COSENZA

CONFINDUSTRIA COSENZA

AGIS CALABRIA

ANEC CALABRIA

Con l’essenziale Contributo di:

UBI BANCA CARIME - DIAMANTE

LA PIETRA SRL - ROSSANO

CONSORZIO DEL CEDRO DI CALABRIA

ENERGIE BEACH BAR - MONTEGIORDANO

IL BORGO DE I PIANI DE LA BRUCA - SCALEA

Grazie al Fattivo Appoggio di:

HOTEL VILLAGE SANTA CATERINA - SCALEA

RIVIERA BLEU RESTAURANT - DIAMANTE

RISTORANTE METASTASIO - SCALEA

IL CLUBBINO -SAN NICOLA ARCELLA

CAFFE’ NINI’ - DIAMANTE

JAZZ CAFE’ LE MELE - SAN NICOLA ARCELLA

HEMINGWAY CAFE’ LATINO - CASTROVILLARI

FOTOGRAFIA CAPPELLANI - BELVEDERE

FISAR > DELEGAZIONE COSENZA

ANAG CALABRIA

CANTINA IPPOLITO 1845

CANTINA ODOARDI

LIQUIRIZIE AMARELLI

BIRRA RE MIDA

SALUMI MONTAGNA

DISTILLERIA CAFFO

LIQUORI PASSARO

PRODOTTI DA FORNO COFONE

In collaborazione con:

SERGIO GIMIGLIANO CONCERTI

FONDAZIONE LILLI

BUONVICINO ART FESTIVAL

JAZZ FOR HOLIDAY

LAOS JAZZ FEST

MAGNA GRAECIA JAZZ FEST

MARARTEA

STORYTELLERS & JAZZ

SUONI

Media Partner:

JAZZIT

________________

Ufficio Stampa

Francesca Panebianco - 340/59966160 - f.panebianco@libero.it

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Coppa del Mondo di Parapendio.
PORTRAITS.
L’IMMAGINAZIONE SENZA FILI.
Acrobati in parapendio nei cieli del Trentino...
Asili nido in franchising.
Nei labirinti della psiche.
Corso per Amministratore di Condominio.
Deltaplano e Parapendio 2017...
MIP 3 - Maggio di informazione psicologica.
La poesia itinerante va in bicicletta...
Le speranze del deltaplano azzurro volano a Losanna.
Mondiali 2019 di Deltaplano.
ITALIA, finalmente regina del rendering
Campionati Nazionali di Parapendio 2018
I concerti dei giovani talenti.
Radio Norba TV.
I diritti delle donne.
Parapendio e Deltaplano 2015...
Parapendio e Deltaplano...
VIII Concorso di poesia Il Federiciano.
DELLO STESSO AUTORE
Morire d’impresa.
Exotic Flowers.
Vincent van Gogh - Io non mi arrendo...
L’importanza dell’acqua per i bambini.
Carnevale di Venezia...
Anonimo - Ho imparato...
Tam Tam Cassano.
Le Alpi amiche del Parapendio...
W. B. Yeats - Il vero coraggio.
I diritti delle donne.
Einstein. Secondo me.
Johann Wolfgang von Goethe - Forza e caparbietà.
Natura e Amore.
Volti e storie.
Elezioni dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Cosenza.
Fernando Pessoa - L’uomo, la bestia e la virtù.
Francis Scott Fitzgerald - Scrivere...
Gandhi - Egoismi...
Sacre scritture - Saggezza.
Dai tempo al tempo!
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione