HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Grazie...
di Fernanda Annesi  ( fernanda_65@yahoo.it )

10 novembre 2007






Perché...


 

Pensieri degli anni difficili - 55

Grazie...

Perché mi dai il buongiorno e la buonanotte, perché riapro gli occhi ancora una volta, perché mi ascolti e cerchi di capire. Dolcemente fai uscire e non reprimi la mia rabbia, comprendi la mia ansia, mi tieni allegra e sei sempre con me.

Ho nostalgia del mio quaderno!

Questa mattina piena di sole e di aria di finalmente inverno i miei pensieri mi spingono, hanno bisogno di uscire fuori e di respirare. Un’altra dimensione, un altro momento che si aggiunge al dipinto che in ognuno di noi colora il nostro vivere.

Grazie...

Per come ti presenti, così senza schemi e senza barriere, per come veramente sei senza voler mostrare dell’altro. Che potrebbe non esserci. Per tutti i "se" e per tutti i "ma" che descrivono le persone come umane. Perché guardi da lontano e ti sembra molto bello. E forse hai ragione tu, non vale la pena ridipingerlo...

Sfoglio le mie pagine!

Lo riapro e mi accorgo che è passato un po’ di tempo. È piccolo e tutto blu. Lo scelgo sempre con attenzione, non ne compro mai uno a caso, uno che non mi piace, perché per un po’ starà con me, parlerà di me, saprà tanto di me. Forse come mai nessuno.

Grazie...

Perché vuoi ma non pretendi, chiedi e sai aspettare. Perché desideri e ti piace desiderare. Mi piace fantasticare sulle mani che si tengono, perché sento così, lasciando che il mio sguardo raggiunga i tuoi pensieri più belli, e nel suo percorso incrocia il tuo che è in viaggio verso i miei.

Rimane lì ad aspettare nel cassetto delle cose che ho da dire e da raccontare. È nella mia borsa, fra i miei libri, accanto a me in macchina. In tutte le ore delle mie giornate, sempre pronto ad aspettarmi e ad accogliermi. Qualsiasi cosa, uno sfogo nella rabbia, un momento di magia.

Grazie...

Perché è bello perdersi fra le parole, le carezze e senza pensare. E perché no? Anche negli sguardi e nei silenzi. C’è la tenerezza, non esiste l’imbarazzo, anche quando i luoghi non ti lasciano andare, quando è difficile tenersi fra le braccia e un po’ il dispiacere ti prende. Anche quando il desiderio rimane quello di sentirsi liberi di muoversi senza costrizioni né impedimenti...

Quando...è come se si fosse spenta la luce.

Sento da lontano e in sottofondo le note dolci e melodiose di un vecchio pezzo anni ’80. La voce è però di una donna...

Fernanda

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Accanto.
L’acqua, a tutte le piantine.
La freschezza.
Il sole dietro l’angolo.
Come se niente fosse.
Le parole nel silenzio...
Le sbandate non controllate.
La data di scadenza.
Runner.
Quel che resta...
Prover˛ ad inventare.
Stasera...
Il segreto della vita?
Qualcosa di naturalmente diverso.
Per non farsi male...
La trappola dei sensi di colpa.
Caro Pinocchio
Tanto per...
Il gran silenzio.
Fra uomini.
DELLO STESSO AUTORE
La linea di demarcazione.
Cadere...
Il momento.
A me.
La paura del desiderio di restare.
PerchÚ si dimentica.
Su me stessa.
Lo scudo.
Il piacere della conversazione.
Le scorciatoie emotive.
LibertÓ...
Lo slancio.
Le parole nel silenzio...
Il coltello nella piaga.
La forza in sé.
Per come sei.
Una strana malinconia.
Una scia fra le stelle...
Una serata di pensieri.
L’occhio del ciclone.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione