Quesiti legali-Furto nel parcheggio del supermercato.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

7 agosto 2013


Il supermercato deve risarcire i danni?


Nel periodo delle feste natalizie, dopo aver lasciato la macchina nel parcheggio sotterraneo di un supermercato, con servizio di vigilanza, fatti alcuni acquisti, sono tornata a prendere l’auto ed ho potuto verificare che qualcuno aveva forzato la serratura del cofano posteriore portando via un borsone contenente vestiario. Ho provveduto a fare la denuncia del furto anche al supermercato, chiedendo di risarcirmi il danno per ciò che mi era stato rubato, ma ho ricevuto come risposta che il supermercato non è responsabile del furto né dei veicoli lasciati nel parcheggio, né di ciò che vi è contenuto. A questo punto, posso fare causa al supermercato?”



Il caso si presta ad opposte interpretazioni, che dipendono da come viene inquadrato il contratto atipico di posteggio di un veicolo, tuttavia, vi sono sentenze che in casi analoghi riconoscono la responsabilità del supermercato per mancata custodia del un veicolo lasciato nel posteggio sotterraneo.


In particolare, il Tribunale civile di Verbania, con sentenza emessa in data 21 marzo 2006, ha affermato l’obbligo di custodia, a carico di un supermercato, non solo del veicolo, ma anche di quanto vi sia contenuto, e, conseguentemente l’obbligo del supermercato di risarcimento del danno subito dal cliente, in base alla considerazione che “il contratto atipico di posteggio di un veicolo va inquadrato, ai fini della sua disciplina, nello schema generale del contratto di deposito, il quale comporta l’affidamento della cosa al depositario con l’obbligo di custodirla e di restituirla nello stato in cui è stata consegnata”, che rientra nei poteri del giudice del merito stabilire se le parti abbiano inteso estendere l’obbligo della custodia alle cose contenute nel veicolo, potendo l’affidamento essere circoscritto a quest’ultimo ovvero esteso alle dette cose, in base agli accordi conclusi tra i contraenti, e che, nell’offerta di parcheggio da parte del supermercato, dalle circostanze concrete in cui si attua il deposito, l’obbligo è da ritenere esteso anche alle cose contenute nel veicolo.






Erminia Acri-Avvocato

Premi qui per tornare alla prima pagina

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
mail: direttore@lastradaweb.it
facebook: Neverland Formazione
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati