HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Amico latte, amico grana padano. Il latte fresco sale in cattedra.
di Marco Cappeddu  

21 ottobre 2006





Al via l'iniziativa che coinvolgerà le scuole e le centrali del latte italiane.


 

 

 

La campagna di informazione ed educazione alimentare

è promossa da UNALAT e finanziata dalla UE

 

Da novembre, gli studenti delle scuole medie italiane avranno due nuovi amici. Si tratta di "Amico Latte" - "Amico Grana Padano", o meglio della prima campagna di educazione e informazione alimentare, così denominata, che è stata presentata mercoledì 11 ottobre, a Roma e Milano, da UNALAT, l’Unione Nazionale fra le Associazioni di produttori di latte bovino.

Al lancio della campagna sono intervenuti il presidente Unalat Ernesto Folli, il presidente della Federconsumatori Rosario Trefiletti, il sottosegretario di Stato alla salute Giampaolo Patta, i professori Carlo Cannella e Amedeo Giorgetti esperti in alimentazione, la direzione generale dello studente rappresentata da Antonella Maccaniello; in videoconferenza da Milano Liliana Beccalossi, vicepresidente della Regione Lombardia e Samanta Biale giornalista e nutrizionista.


"La campagna informativa Amico Latte e Amico Grana Padano ha come obiettivo la valorizzazione delle qualità dei prodotti lattiero-caseari italiani e del legame che unisce i prodotti dell’agricoltura e dell’allevamento con i cibi consumati ogni giorno", ha dichiarato il presidente Unalat Ernesto Folli.

"Progetti come questo promosso dagli amici di Unalat non hanno solo un valore culturale, ma forniscono alle nostre imprese strumenti di competitività per affrontare le sfide della globalizzazione", così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Paolo De Castro.

Per la prima volta, inoltre, una campagna nazionale di sensibilizzazione, che vuole promuovere una alimentazione consapevole fra i giovani, è stata articolata con importanti ricadute sociali sul territorio.

Nell’iniziativa, infatti, saranno complessivamente coinvolti oltre 2.000 docenti delle scuole medie inferiori, che seguiranno delle vere e proprie sessioni di formazione condotte da un Comitato Scientifico. Questi educational, che si terranno presso 500 scuole dislocate in tutta Italia, interesseranno in totale oltre 30.000 alunni.

Il meccanismo è molto semplice. Il Comitato Scientifico di UNALAT, composto da esperti di alimentazione e

nutrizionisti di chiara fama, avrà l’obiettivo di mettere a disposizione dei docenti tutti gli elementi utili per poter svolgere, a loro volta, lezioni puntuali ai propri studenti. A questo proposito, sono stati elaborati ed approvati, di concerto dal Ministero della Salute, due kit specifici: uno didattico, a disposizione degli stessi docenti, e uno divulgativo che i professori potranno distribuire agli studenti durante le loro lezioni. In questo modo, la campagna vuole favorire la formazione di corrette abitudini alimentari, che le giovani generazioni possono così acquisire più facilmente e conservare nel tempo.

Al progetto - finanziato dall’Unione Europea e dall’Agea (l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura) - partecipa anche la Centrale del latte di Cosenza, fra le principali aziende lattiero-casearie del sud Italia. A tal proposito, il Presidente dell’Azienda agricola Torre di Mezzo Renzo Caligiuri dichiara: "In un momento, molto particolare della nostra economia agricola, iniziative del genere, non solo stuzzicano e sollecitano la nostra voglia di fare, ma danno anche tanta visibilità alle nostre produzioni che meritano di essere ancor di più valorizzate. La nostra Azienda collabora distribuendo il Latte Fresco Alta Qualità solo nella Regione Calabria".

 di Marco Cappeddu

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Una...Nessuna...Centomila Veritą.
Perchč non la voterņ pił...
Cinemadamare nel mondo ed in...Calabria.
Il vino sui dolci
Attenzione ai ’nemici’ tra le mura domestiche
Il Content manager: Redattore multimediale.
Dalla parte della pace.
24 anni di reclusione per Giulio Andreotti...
No-Global o New-Global?
Benvenuti al TALK-SHOW ? L’Arte di Vivere Positivo
Benvenuti al TALK-SHOW ? Auguri Mamma!
Fuori dal coro.
Madre Teresa, il musical.
Il cielo č azzurro sopra Berlino...
PROMESSE ELETTORALI...
Il Telelavoro.
Benvenuti al TALK-SHOW - I° maggio: festa dei lavoratori di tutto il mondo.
Alcide de Gasperi: fu tutta gloria?
Addio a Billy Wilder
Democrazia...
DELLO STESSO AUTORE
Don Bosco nel cuore di Roma.
Infedeltą coniugali?
Un martire alla luce del sole.
L’Handicap Day festeggia la sue terza edizione.
Qualitą e comunicazione, le frontiere dell’agro-alimentare italiano.
CinemadaMare 2005... conto alla rovescia.
Strade di Kingston.
Madre Teresa, il musical.
DAL SAIO AL SARI.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lą del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lą - Curiositą
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitą e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione