HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Quesiti - Tre metri sopra il cielo...
di Giorgio Marchese  ( direttore@lastradaweb.it )

5 aprile 2006



È vero che il matrimonio fa perdere l'entusiasmo?


Psicologia in pillole - 32

È vero che il matrimonio o, comunque, una certa frequentazione duratura fa perdere l’entusiasmo e l’appagamento nel piacere di stare insieme?

La scelta della monogamia, è legata prevalentemente a paure riguardanti la salvaguardia della propria salute (per proteggersi da malattie sessualmente trasmissibili) o, semmai, ad altri fattori?

 

Non è il matrimonio a ridurre l’interesse verso l’intimità dei rapporti col proprio partner ma, piuttosto, come viene gestita la propria vita da un certo momento in poi, dovendo (o volendo) dare priorità ad altri aspetti (lavoro, figli, realizzazione economica, etc.) che rispondono ad un principio sociale di tipo borghese, legittimo e comprensibile ma, al tempo stesso, in grado di far raffreddare anche gli entusiasmi più genuini. La stessa risposta, sostanzialmente, può valere per la seconda domanda. Il concetto riguardante la paura di infettarsi è alquanto relativo dal momento che, tutto sommato, si sta attraversando un periodo di riesacerbazione delle patologie a trasmissione sessuale, alcune delle quali sembravano scomparse (sifilide, gonorrea, etc.), in parte legate alla presenza di flussi migratori di popolazioni portatrici di tali problematiche.

Un inquadramento della situazione abbastanza chiarificatore, lo possiamo riscontrare in tutto ciò che inquadra aspetti peculiari della nostra Società, in merito.

Un esempio, fra tutti, può essere considerato il film di Luca Lucini "tre metri sopra il cielo", tratto dall’omonimo romanzo di Federico Moccia, vero e proprio "cult" tra i giovanissimi. una storia intensa, romantica, dura, divertente e drammatica allo stesso tempo, magica come soltanto l’adolescenza riesce ad essere e cruda, come il conformismo sa essere. Babi ha diciotto anni, è una studentessa modello, una figlia perfetta, ma soprattutto una ragazza romantica che aspetta ancora il suo principe azzurro. Il diciannovenne Step, "rampollo a perdere" di una famiglia benestante, trascorre le sue giornate in maniera "alternativa" (gare clandestine e simili). I due ragazzi, con i loro mondi così lontani, s’incontrano per caso, litigano, si innamorano, nell’arco di un anno che resterà indimenticabile non solo per loro, ma per tutti quelli che li circondano. Step e Babi vivono un rapporto tempestoso, ma anche la più bella storia d’amore che un adolescente possa sognare, tra corse, fughe avventurose in moto, trasgressioni e litigi. Quando si cresce, però, le strade talvolta si dividono... e così, la bella Babi, se ne va con un più rassicurante e conformato "figlio di papà".

 

G. M. - Medico Psicoterapeuta

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Ansia acuta e cronica...
Fobia e senso della realtÓ.
Come si gode una vacanza?
L’IdentitÓ.
Quesiti - Il controllo e la gestione dell’ansia.
Quesiti - Le ossessioni.
Depressione e attacchi di panico.
Ansia...
Quesiti - Banche e accesso al credito...
Il carattere - 2
Quesiti - La psicoterapia
Vigilanza, attenzione, concentrazione e riflessione.
Gorghi e ingorghi mentali.
Quesiti - A proposito di coppia...
Le paure sono innate...
Il tempo, la vita e lo stress .
Come si tengono a bada le idee scorrette...
Vittime dello stress...
Quando la tecnologia fa male ai ragazzi.
Quesiti - Il tradimento.
DELLO STESSO AUTORE
Tessuto Nervoso.
Capire l’antifona - Lettera F.
A come Amore.
La vera SolidarietÓ.
Il nostro cervello...
SOS ALZHEIMER e Counseling solidale.
Il senso di inadeguatezza.
Conscio, preconscio, inconscio, psicotronica...
...Essere in grado di integrarsi nella SocietÓ
Burattini o Marionette?
L’ansia e la paura.
Quesiti - La deflorazione.
Alle radici del Narcisismo...
Neuroni e Nevroglia.
Far bene l’amore fa bene all’amore...e non solo
Lo stress si vede sulla pelle!
A proposito di presunzione...
Come si rinnova l’amore?
Il mondo delle emozioni.
La Presunzione...
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione