HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Alle nove del mattino.
di Vincenzo Andraous  ( vincenzo.andraous@cdg.it )

14 giugno 2007






Forse occorre più attenzione. Forse...


 

LUCI NEL BUIO - 37

Alle nove di un qualunque mattino di una scuola superiore, uno studente del 1° anno è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso: diagnosi, coma etilico. Il Preside dell’Istituto mi ha invitato a dare un contributo con la mia testimonianza.

Mi sono recato all’appuntamento con angoscia, di fronte a un episodio davvero grave; la sensibilità della parola deve camminare con la responsabilità del confronto. Nel dialogare per conoscere le problematiche della trasgressione che diventa spesso devianza, di come e quanto nell’assunzione di sostanze, nella più grande discesa c’è solamente la più dura salita, lo spavaldo di turno mi diceva che lui la canna la fumava, ma non si considerava assolutamente un drogato.

Un altro simpatico provocatore mi sgridava, perché a suo dire non aveva bisogno di nessuno, si aiutava da solo per risolvere i suoi problemi. Infine qualcuno ha sostenuto che non c’è necessità di chiedere una mano all’altro, né di affidare ad altri il proprio dolore, meglio custodire nel silenzio le proprie sofferenze, proprio perché gli altri " ti fregano quando dai fiducia ".

Senza rendersene conto stavano sciorinando i colpi bassi che avevano condotto in sala rianimazione il loro compagno: le presunzioni, le assenze, le fughe in assunzioni di coraggio al millesimo, il nuovo disagio, quello dell’angolo autistico.

Fin troppo facile ricorrere all’eredità lasciata e trapassata dalla mia adolescenza, per tentare di avvertire chi ho innanzi del pericolo insito nei rischi estremi, quelli che non hanno parentela con alcuna capacità di scelta né di libertà. I ragazzi ora tacciono, riflettono sull’intorno reale, su qualcuno che manca all’appello, ma in questa aula magna, mi accorgo improvvisamente che non riesco a sbattere contro l’inadeguatezza e l’indifferenza dei docenti, di quanti hanno giudicato e condannato, e con la stessa superficialità hanno scelto di andare a fare la spesa o qualche altra commissione, assai meno impegnativa del partecipare a questo incontro, sottraendo alla discussione quella parte di criticità vitale, affinché all’istruire trasmettendo nozioni, possa affiancarsi l’arte dell’educare, tirando fuori e costruendo insieme, intuizioni e passioni e ideali nuovi, perché questo disagio non abbia a decantare lodi all’imbocco dei vicoli ciechi.....

 

Vincenzo Andraous

Responsabile Centro Servizi Interni - Comunità Casa del Giovane - via Lomonaco 43 -Pavia 27100

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Al voto...
Nel nome del Popolo Italiano!
A Noi... e non agli Altri !
L’accoglienza...
Quinto potere.
Volti nuovi e abiti vecchi.
Come pugni...
Vittime a perdere.
Giubileo...
Terra di Odio...
L’attesa...
E’ uno di quei giorni...
Quest’anno il Bambino č nato a casa mia...
Famiglia... Scuola...
L’accoglienza...
Educare...
Omertą non sta a solidarietą
Pił infantilizzati di quando sono entrati.
Pedagogia del servire
Grazia... in offerta speciale!
DELLO STESSO AUTORE
Un uomo in vendita.
I Media e la guerra che non c’č.
Messia (Il vero significato del Natale).
In barba al profeta (e a Gesł sulla croce).
Quel cappio al collo...
Il Purgatorio...
Disvalori dell’indifferenza.
Come pugni...
La fuga e la coscienza.
Famiglia... Scuola...
Il questore giusto.
Caro Presidente...
La casa del Cuore...
Libertą va cercando ch’č sģ cara...
Potenti ruggiti o solo vagiti?
La dignitą smarrita.
Il tirapugni del bullo.
Nel nome del Popolo Italiano!
Quest’anno il Bambino č nato a casa mia...
Non auguro questo carcere neppure al mio peggiore nemico...
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lą del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lą - Curiositą
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitą e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione