HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Quesiti legali-Locazione abitativa e disdetta.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

23 gennaio 2005



Il proprietario di un appartamento affittato può "liberarsi" dell'inquilino?


"Gent. Avvocato, io ho fatto un contratto di affitto della tipologia 4 + 4, con un "ex" amico (con moglie e 2 bambini), nel maggio 2001.
Dopo quasi 1 anno ho iniziato ad accennare loro la mia intenzione di ristrutturare quella casa per me con l’idea di sposarmi.
Non ho avuto riscontri, allora gli ho cercato 5 o 6 case in sostituzione della mia, ma non le hanno accettate.
Così... nella primavera 2003 gli ho già mandato la lettera per informarli che a maggio 2005 non avrei più rinnovato l’affitto perché serve a me come prima casa, in quanto proprietaria.
Loro hanno firmato la ricevuta di ritorno della raccomandata ed hanno risposto che non se ne sarebbero andati prima della data di scadenza.
A fine ottobre ne ho spedita un’altra, esattamente 6 mesi prima, senza però ricevere alcuna risposta.
Ora, il contratto scade il 9 maggio 2005. Ad oggi noi non so cosa faranno tra 3 mesi circa... non so come muovermi per le ristrutturazioni. Inoltre, io mi sono sposata ugualmente ed attualmente abito in una casa in affitto, e vorrei sapere quando entrerò in possesso del mio appartamento per poter dare la disdetta al mio padrone di casa! Inoltre, se, trascorsa la scadenza, gli inquilini fossero ancora lì, cosa devo fare? Quanto passerà prima di poter riavere CASA MIA? Chi pagherà le eventuali spese legali? Grazie per la Sua disponibilità e professionalità. Distinti saluti."


Il proprietario di un appartamento che abbia stipulato un contratto di locazione di tipo libero 4 + 4 anni, ha la facoltà di non rinnovare il contratto alla prima scadenza dei 4 anni, dandone comunicazione al conduttore con preavviso di almeno sei mesi (nella comunicazione del locatore deve essere specificato, a pena di nullità, il motivo sul quale la disdetta è fondata), soltanto in pochi casi particolari, previsti dall’art. 3 della legge 431/98, tra cui l’ipotesi in cui il locatore intenda destinare l’immobile ad uso abitativo, commerciale, artigianale o professionale proprio, del coniuge, dei genitori, dei figli o dei parenti entro il secondo grado.

Pertanto, nel caso prospettato, stante la disdetta effettuata tempestivamente e la sussistenza di uno dei motivi che consentono al proprietario di rientrare in possesso dell’immobile alla prima scadenza contrattuale, qual è l’uso come abitazione propria, non v’è dubbio che il contratto verrà a scadere il 9 maggio 2005. In casi come questo, poichè non v’è la certezza che gli inquilini vadano via realmente alla scadenza, il locatore puo’ intimare licenza per finita locazione al conduttore, prima della scadenza del contratto, con la contestuale citazione per la convalida. Si tratta di una procedura molto rapida, se l’inquilino non propone opposizione, a conclusione della quale si può procedere all’esecuzione del rilascio dell’immobile a mezzo dell’ufficiale giudiziario, rispettando i termini stabiliti dal giudice. In ordine ai tempi necessari per rientrare effettivamente in possesso dell’appartamento, non è possibile fare previsioni, sia per i tempi procedurali, sia per le possibili variabili anche in relazione alle eventuali opposizioni dell’inquilino. Anche per le spese legali non è possibile fare previsioni.

Per quanto riguarda, invece la disdetta da parte del conduttore, occorre tenere presente che quest’ultimo, qualora ricorrano gravi motivi, può recedere in qualsiasi momento dal contratto, dandone comunicazione al locatore con preavviso di sei mesi.

Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Quesiti legali-Danni al cancello condominiale.
Quesiti legali- Uso ’privato’ del telefono di servizio.......
Quesiti legali-Assunzione badante.
Quesiti legali-Pensione privilegiata e causa di servizio.
Quesiti legali-Direttore di riviste specialistiche.
Quesiti legali- Impugnazione delle decisioni condominiali
Quesiti legali-Ereditą e spese condominiali.
Quesiti legali-Edificio condominiale: danni a persone o cose.
Quesiti legali - Contravvenzioni per eccesso di velocitą.
Quesiti legali-Cambiali scadute non pagate.
Quesiti legali-Malattia insorta durante le ferie aziendali.
Quesiti legali-Indennitą mensile di frequenza.
Quesiti legali-Danni dei morsi dei cani randagi.
Quesiti legali-Ereditą e comunione dei beni fra i coniugi.
Quesiti legali- Una multa va sempre pagata?
Quesiti legali- Se i genitori non possono mantenere i figli......
Quesiti legali-Ristrutturazione edilizia.
Quesiti legali-Servizio condominiale di riscaldamento.
Quesiti legali-Convocazione di assemblea condominiale.
Quesiti legali-Danni occorsi ad autovettura finita in una buca.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitą e famiglia di fatto
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
Quesiti legali - Cambio di abitazione o di residenza.
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Quesiti legali-Contrasti nel piccolo condominio.
Quesiti legali-Persone con disabilitą e parcheggio in area condominiale.
Quesiti legali-Assegno di mantenimento dei figli.
Quesiti legali-Locazione e abitabilitą.
Il coniuge affidatario dei figli non ha sempre diritto alla casa coniugale.
Spese condominiali controverse.
Separazione per volontą unilaterale.
Puņ, il costruttore, nominare l’amministratore?
A chi tocca la casa familiare?
Infedeltą e separazione di fatto dal coniuge
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Scambio di messaggi romantici via Internet ed infedeltą coniugale.
Assegno Nucleo Familiare e separazione.
Quesiti legali-Passo carrabile.
Divieto d’accesso alle vie del centro per i cani......
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lą del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lą - Curiositą
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitą e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione