HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Acquisti personali e comunione legale.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

26 novembre 2015



Il coniuge puō acquistare un'autovettura senza che entri in comunione legale?


Il nostro ordinamento prevede la comunione legale fra coniugi come regime patrimoniale ordinario, che comporta la ’comunione’ degli acquisti compiuti dai coniugi, insieme o separatamente, durante il matrimonio, ad eccezione dei beni personali, quali sono, ai sensi dell’art. 179 del codice civile:


a) i beni di cui, prima del matrimonio, il coniuge era proprietario o rispetto ai quali era titolare di un diritto reale di godimento;

b) i beni acquisiti successivamente al matrimonio per effetto di donazione o successione, quando nell’atto di liberalità o nel testamento non è specificato che essi sono attribuiti alla comunione;

c) i beni di uso strettamente personale di ciascun coniuge ed i loro accessori;

d) i beni che servono all’esercizio della professione del coniuge, tranne quelli destinati alla conduzione di un’azienda facente parte della comunione;

e) i beni ottenuti a titolo di risarcimento del danno nonchè la pensione attinente alla perdita parziale o totale della capacità lavorativa;

f) i beni acquisiti con il prezzo del trasferimento dei beni personali sopraelencati o col loro scambio, purchè ciò sia espressamente dichiarato all’atto dell’acquisto.


L’acquisto di beni immobili, o di beni mobili registrati, quali le autovetture, effettuato dopo il matrimonio, oltre ai requisiti indicati nel suddetto articolo 179, lettere c, d ed f, richiede, al fine di escludere la comunione legale, che nell’atto di acquisto vi sia la dichiarazione resa dal coniuge "acquirente esclusivo" di voler appunto escludere quel determinato bene dalla comunione, e la partecipazione all’atto dell’altro coniuge.


In mancanza della dichiarazione resa dal coniuge "acquirente" e dell’"adesione" prestata dall’altro coniuge, il bene immobile o mobile registrato, ricade nella comunione, secondo l’opinione prevalente della giurisprudenza.




Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Rapporto fra genitori e figli nel diritto di famiglia
Scambio di messaggi romantici via Internet ed infedeltā coniugale.
Limiti al mantenimento di figli maggiorenni.
A chi tocca la casa familiare?
Rapporto nonni-nipoti.
Separazione dei coniugi simulata.
Che cosa č la famiglia di fatto?
Assegnazione della casa coniugale e comodato.
Infedeltā e separazione di fatto dal coniuge
Non č in colpa la moglie che non segue il marito.
Il riconoscimento di un figlio nato al di fuori del matrimonio
Assegni familiari ed affidamento dei figli ai servizi sociali.
Addebito della separazione e rapporti sessuali.
Inadempienza di pagamento dell’assegno di mantenimento
Separazione e adulterio.
Quesiti legali- Tradimento e separazione dei coniugi.
Assegno Nucleo Familiare e separazione.
Quesiti legali-Contratti e bisogni della famiglia.
Figli maggiorenni con lavoro precario.
Gli effetti del matrimonio annullato
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitā e famiglia di fatto
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Quesiti legali-Persone con disabilitā e parcheggio in area condominiale.
Separazione per volontā unilaterale.
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Crollo dell’edificio e responsabilitā dell’amministratore
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Comodato di immobile adibito ad abitazione.
Quesiti legali-Cassette postali e condominio.
Quesiti legali-Quando il portone condominiale č rotto...
Quesiti legali-Separazione, divorzio e diritti successori.
Quesiti legali - Separazione e voltura contratto di locazione
Diritto di antenna e condominio.
Scambio di messaggi romantici via Internet ed infedeltā coniugale.
Costruzione di balconi o terrazzi negli appartamenti.
Quesiti legali- Matrimonio del minore d’etā.
Separazione, aborto e consultori familiari
Chi paga i danni cagionati da un minore?
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Multe per violazione del codice stradale e ricorsi.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lā del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lā - Curiositā
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitā e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione