HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Quesiti legali - Contravvenzioni per eccesso di velocitÓ.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

28 luglio 2004



Cosa fare se l'infrazione non Ŕ contestata subito?


"Ho preso una multa per eccesso di velocitÓ su strada urbana (andavo a 63 all’ora).
Non sono stato fermato subito, ma mi Ŕ stata notificata la multa dopo 3 mesi.
Potrei contestare la multa per il fatto di non essere stato fermato al momento?
La ringrazio anticipatamente."

Le infrazioni stradali devono essere immediatamente contestate al trasgressore, ove possibile (art.200 codice della strada).

Qualora non sia possibile la contestazione immediata, il verbale di accertamento della violazione deve essere notificato entro 150 giorni al trasgressore o al proprietario del veicolo con l’indicazione precisa dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata. Lo stesso codice della strada, per˛, prevede una serie di casi in cui non occorre la contestazione immediata (art.201), e precisamente i seguenti:

a) impossibilita’ di raggiungere un veicolo lanciato ad eccessiva velocita’;
b) attraversamento di un incrocio con il semaforo indicante la luce rossa;
c) sorpasso vietato;
d) accertamento della violazione in assenza del trasgressore e del proprietario del veicolo;
e) accertamento della violazione per mezzo di appositi apparecchi di rilevamento direttamente gestiti dagli organi di Polizia stradale e nella loro disponibilita’ che consentono la determinazione dell’illecito in tempo successivo poiche’ il veicolo
oggetto del rilievo e’ a distanza dal posto di accertamento o comunque nell’impossibilita’ di essere fermato in tempo utile o nei
modi regolamentari;
f) accertamento effettuato con i dispositivi di cui all’articolo 4 del decreto-legge 20 giugno 2002, n. 121, convertito, con modificazioni, dalla legge 1░ agosto 2002, n. 168, e successive modificazioni;
g) rilevazione degli accessi di veicoli nelle zone a traffico limitato e circolazione sulle corsie riservate attraverso i dispositivi previsti dall’articolo 17, comma 133-bis, della legge 15 maggio 1997, n. 127.

Pertanto, per valutare l’opportunitÓ di contestare la contravvenzione mediante ricorso alternativamente al Prefetto oppure al Giudice di Pace, Ŕ necessario verificare se gli accertatori hanno motivato la mancata contestazione immediata oppure manchi una delle circostanze di cui all’art.201.

Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Quesiti legali-Azione legale contro il condominio.
QUESITI LEGALI-Pagamento contravvenzioni stradali.
Quesiti legali-Pagamento multe.
Quesiti legali-A proposito di multe per sosta in doppia fila......
Quesiti legali - Tassa per il passo carraio.
Quesiti legali-Mantenimento dei figli.
Quesiti legali- Difetti edificio condominiale.
Quesiti legali-Impianto di riscaldamento e locazione.
Quesiti legali-Rumori molesti?
Quesiti legali-Pensione di reversibilitÓ al coniuge divorziato.
Quesiti legali-Parcheggio auto e condominio.
Quando i coniugi separati si riconciliano....
Quesiti legali-Persone con disabilitÓ e parcheggio in area condominiale.
Quesiti legali-Assunzione badante.
Quesiti legali-Sosta sulle strisce blu e permesso invalidi.
Quesiti legali-Locazione scaduta. Inadempienze dell’inquilino.
Quesiti legali- Affidamento figli minori di genitori non coniugati.
Quesiti legali-Assegni familiari per i figli e affidamento condiviso.
Quesiti legali-Revisione veicoli.
Quesiti legali-Separazione dei coniugi ed obbligo di mantenimento dei figli.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinitÓ e famiglia di fatto
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Quesiti legali-Persone con disabilitÓ e parcheggio in area condominiale.
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Patti preventivi di separazione e/o divorzio
Quesiti legali - Separazione: con l’avvocato o senza?
Quesiti legali - Chi paga le spese condominiali?
Quesiti legali-L’adulterio Ŕ un reato?
Ripartizione spese condominiali.
Crediti condominiali e prescrizione.
Quesiti legali-Spese manutenzione ascensore condominiale.
SolidarietÓ familiare: gli alimenti.
Quesiti legali-Spese manutenzione tetto ad uso esclusivo di un condomino.
Assegni familiari ed affidamento dei figli ai servizi sociali.
Quesiti legali-Videocitofono e condominio.
Chi deve redigere il regolamento condominiale?
Cosa fare quando l’inquilino non se ne va?
Rottura del fidanzamento e restituzione dei regali
Inadempienza di pagamento dell’assegno di mantenimento
Quesiti legali-Assegnazione casa coniugale e separazione.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione