HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Come spendere meglio...
di Maria Cipparrone&Laura Trocino  ( info@lastradaweb.it )

29 marzo 2004



...evitando di prosciugare il portafogli.

All’aumento del costo della vita non ha corrisposto un adeguato aumento delle buste paga, pertanto, risulta quanto mai necessario, oggigiorno, conoscere i propri diritti ed adottare dei piccoli accorgimenti che consentano, allo stesso tempo, di risparmiare senza rinunciare alla qualità dei prodotti.

Vi sono, innanzitutto, delle norme che regolano il rapporto venditore-compratore su cui è bene soffermarsi, ricordando che:

  • In relazione ai prezzi fa sempre fede quello esposto; si ha, quindi, diritto alla detrazione.

se quello battuto alla cassa è superiore.

  • Nei bar, nel caso in cui non sia stato esposto il prezzo delle consumazioni al tavolo, si ha il diritto di pagare quello delle corrispondenti consumazioni al banco.
  • Per la merce sfusa, il prezzo deve essere esposto al chilo, a pena di sanzione pecuniaria di € 1032.00.
  • In caso di prodotto difettoso, il responsabile è sempre il venditore e non il produttore. Inoltre, chi vende ha l’obbligo di sostituire un prodotto difettoso oppure di rimborsare il prezzo, se non vi è la possibilità di una sostituzione (e questo anche in periodo di saldi!). Il consumatore, però, ha anche la facoltà di accettare un eventuale "bonus" (della validità di un anno) offerto dal venditore per un altro acquisto di pari importo.
  • La vendita delle merci si intende sempre a "peso netto", con detrazione completa della tara.
  • Il consumatore che sospetti che nei prodotti alimentari confezionati vi sia un contenuto inferiore a quello dichiarato in etichetta, può chiedere l’apertura della confezione e la pesatura del contenuto.
  • Quando su un’etichetta è riportata la dizione "da consumarsi entro il...", quel prodotto non può assolutamente essere venduto dopo la data di scadenza, a pena di sanzione. Al contrario, se vi è scritto "preferibilmente entro il...", il prodotto si può anche vendere ma ne è responsabile il venditore.
  • Se, da un lato, non esiste per il consumatore alcun diritto al "ripensamento" in ordine ad un prodotto acquistato in un negozio e che si vuole restituire, solo per il fatto di aver cambiato idea, dietro il rimborso del prezzo, dall’altro, nel momento in cui il venditore accetta la restituzione, egli dovrà rimborsare il cliente poichè non vi è alcuna norma fiscale che glielo vieti.
  • A vantaggio del venditore, invece, è previsto che egli non è tenuto ad accettare pagamenti con carte di credito o assegni.
  • Non vi sono norme che prevedano che il sacchetto di plastica debba essere ceduto al consumatore gratuitamente.
  • Il venditore ha il diritto di aumentare i prezzi, tranne che per alcuni prodotti, quali i medicinali, le sigarette ecc.

Con riferimento, invece, alla spesa alimentare, occorre tenere presente che:

  • In genere, i banchi degli ortolani, che vendono i loro prodotti nei mercati rionali, adottano prezzi bassi, che si abbassano ancora di più a fine mattinata per il timore dell’invenduto.
  • Gli ortofrutticoli di II categoria (la categoria sta scritta sul cartello che è obbligatorio) vendono prodotti a minor prezzo e della stessa qualità di quelli di categoria I o extra.
  • Nei mercati generali all’ingrosso si risparmia molto. Frutta e verdura di stagione costano poco perchè l’offerta è abbondante.
  • Nei supermercati, i prodotti posti più in basso sullo scaffale quasi sempre costano meno.
  • Negli hard-discount si può addirittura risparmiare oltre il 30%, comprando prodotti che, spesso, non sono di qualità inferiore a quelli di marca.
  • I salumi ed i formaggi venduti al chilo, già confezionati, costano più quelli di quelli al taglio.
  • Quando si acquistano prodotti confezionati, bisogna far riferimento sempre al prezzo al chilo o al litro, che deve essere obbligatoriamente esposto. Le confezioni più grandi sono le più convenienti perchè costano meno.
  • Infine, i paramedicinali, come cerotti, cotone, siringhe ecc, costano meno nei supermercati che nelle farmacie.

Poche considerazioni, dunque, per una spesa...più intelligente.

 

Maria Cipparrone&Laura Trocino

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
In ufficio.....niente privacy
Web e minori: aumentano i pericoli.
Swap Party.
Roaming: novità interessanti.
Una rete di regole.
Ultime della settimana.
Poste Italiane!?
Come scegliere giocattoli sicuri...
Stare freschi è necessario....
Back to school.
Novità :Patente a punti...se li perdi vai a piedi e rifai l’esame
Non solo raccomandate?
Posta in ritardo o non recapitata, a cosa si ha diritto
CHE FARE SE, AL RITORNO DELLE VACANZE, LA VALIGIA RISULTA SMARRITA IN VOLO ?
Problemi con l’Artigiano
Consumi intelligenti.
Cosmetici senza trucchi .
Viaggiare in treno:non solo disservizi, ma anche diritti.
L’Autocertificazione
Tra storia e leggenda la dolcezza è garantita...
DELLO STESSO AUTORE
Consigli per una vacanza più consapevole
Le parole difficili della lingua italiana - lettera C -
Gli Errori della Lingua Italiana - dalla lettera I alla lettera Q
A Scuola ed all’Università: modalità d’uso.
Un passaporto per viaggiatori a quattro zampe
Un passo avanti contro il fenomeno della pirateria
Gli Errori della Lingua Italiana - dalla lettera R alla lettera Z
Novità :Patente a punti...se li perdi vai a piedi e rifai l’esame
Via alla class action!
Basta con lo Spamming!
Cara banca
Acqua potabile o minerale? Questo ? il dilemma...
Arrivano i saldi:vademecum per i consumatori
OGM: da oggi obbligatorie le etichette trasparenti
Ma nel bicchiere...c’è la frutta o solo il suo profumo?
Casa in affitto per le vacanze
Visioni ingannatrici
Non solo raccomandate?
Prezzi più elevati con la Moneta Unica
Multe non valide se mancano i verbali
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione