HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
L’anno che verrā.
di Giorgio Marchese  ( direttore@lastradaweb.it )

29 dicembre 2017



Giocando, sulle righe del Futuro.


Non hai alcun nome, porterai il Domani...

Mi piacerebbe giocare sulle righe di questo futuro, trovare il coraggio di affrontare le ombre, vincere l’indifferenza di chi sa e non vuol capire, dissolvere il "buio" che si cela in chi tenta di spegnere il sorriso di un bambino...

So che è pesante dover dire: "Ti ho cercato nel mio cuore, eri colei che avrei voluto accanto, l’amico più sincero... mio fratello; avrei avrei voluto ma, forse, non ho saputo..."

Mi osservo allo specchio e provo a riconoscermi. A ritrovare il mio Io “profondo”.

Ma tu che vieni da una generazione prossima ventura, rischiara la valle di quanti preferiscono non vedere la durezza che c’è, alla luce di questo cielo malato... di questi aliti che si "sciolgono" al calore dei conflitti di un crepuscolo che ha un retrogusto amaro perché, come sempre, l’esperienza prima mette alla prova e, poi, spiega la lezione!

Agli affamati di luce che si rialzano dopo ogni caduta, a chi ha deciso di arrendersi e china la testa, agli anni da riempire...

Cosa potrai regalare di “vero”?

Forse, la speranza di essere amati, affinché, quando il sipario sembrerà calare... un uscio si schiuderà per lasciare entrare l’avvenire e, ciascuno di noi, guardando dritto e restando tetragono ad ogni colpo di ventura, potrà provare a diventare non tanto un uomo di successo quanto, piuttosto, una persona di valore.

Grazie. Comunque vada.

G. M.


SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Il prezzo della vita...
I.N.R.I.
La vita che vorrei...
Un’idea di Patria.
Amare.
Se Rinasco...
Il Counseling. Cos’č e a cosa serve.
Ricomincia ogni giorno...
Al di lā del rimpianto.
Stella Cometa.
Cara Mariarita...
Precariato sociale.
Caro Babbo...
Uno come me, che...
Al mio fianco...
Il valore del Silenzio.
Quando un figlio scompare cosė...per colpevole superficialitā
Uniti. In ordine sparso.
Fra il bianco e il silenzio...
La vita che vorrei...
DELLO STESSO AUTORE
Tessuto Nervoso.
Capire l’antifona - Lettera F.
A come Amore.
La vera Solidarietā.
Il nostro cervello...
SOS ALZHEIMER e Counseling solidale.
Il senso di inadeguatezza.
Conscio, preconscio, inconscio, psicotronica...
...Essere in grado di integrarsi nella Societā
Burattini o Marionette?
L’ansia e la paura.
Quesiti - La deflorazione.
Alle radici del Narcisismo...
Neuroni e Nevroglia.
Far bene l’amore fa bene all’amore...e non solo
Lo stress si vede sulla pelle!
A proposito di presunzione...
Come si rinnova l’amore?
Il mondo delle emozioni.
La Presunzione...
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lā del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lā - Curiositā
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitā e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione