HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Il Conservatorio Musicale di Cosenza, lancia un segnale importante....
di Stefania Labate  ( stefanialabate@hotmail.it )

23 dicembre 2002

.....meglio tardi che MAI!!!


 

 

Il conservatorio "S. Giacomantonio" di Cosenza ha dato un riconoscimento ufficiale al suo fondatore intitolando a lui l’aula magna del meraviglioso ed antico edificio che lo ospita.

Ci è pervenuta una lettera con un commento su questo evento e sulla attuale realtà musicale in Calabria da parte del Direttore del Conservatorio di Vibo Valentia, il M░ ANTONELLA BARBAROSSA e, condividendone le opinioni, ci è sembrato giusto dar voce alla sua voce!

Pubblichiamo il testo integralmente:

Venerdi 26 Novembre, con una cerimonia, è stata dedicata al musicista Giuseppe Giacomantonio l’aula magna del Conservatorio Musicale di Cosenza del quale il maestro, morto nel 1978, è stato fondatore e primo direttore.

Il tardivo riconoscimento è avvenuto grazie all’iniziativa dell’attuale Direttore, il M░ ENRICO VOLPE, napoletano e con l’assenso di pochi memori figli e continuatori della prestigiosa scuola, ma, purtroppo, con l’evidente assenza di tanta parte del mondo musicale cosentino.

Non vogliamo sostenere che Cosenza sia una città che dimentica i meriti dei suoi figli minori, ma vogliamo pensare che forse sono i tempi, frenetici ed incerti, a determinare alcune distrazioni.

Ci si distrae spesso con i vivi (e si può anche capire se non giustificare), ma accade tante volte anche per i morti, quelli non pubblicizzati, meno legati all’evidenza del potere e della notizia ed è grave che il silenzio e l’oblio scendano sui costruttori tenaci di opere durature.

Questo dispiace ancora di più, a proposito di Giuseppe Giacomantonio, quando si scoprono attese, lotte e contrasti determinati dalla voglia di occupare il posto da lui creato ed alimentato dalla sua passione e dal suo personale disinteresse.

Da rilevare l’assenza di giornali, televisione e radio.

Che cosa rende estranei i cittadini e gli stessi addetti ai lavori ai fatti significativi del loro passato?

Piccola invidia paesana, dice qualcuno, e cioè quel deteriore stato d’animo che è traducibile in questi termini: "Io non sono capace di fare cose utili e belle e non perdono a te di essere capace.... Ciò che non so fare io non lo devi fare tu!"

L’invidia, che è sempre un sentimento sprecato per i vivi, diventa deplorevole omissione se esercita la propria nefasta indifferenza verso i morti soprattutto verso quelli che, con la loro tenacia e dedizione ad un progetto di arte e civiltà, hanno sacrificato i propri interessi personali. Grazie comunque ai buoni presenti e gratitudine alla memoria di Giuseppe Giacomantonio.

M░ Dott. ANTONELLA BARBAROSSA

DIRETTORE DEL CONSERVATORIO DI VIBO VALENTIA

Vibo Valentia, 2 Dicembre 2002 "

In conclusione, siamo d’accordo con il M░ Barbarossa e con il M░ Volpe in tutta la vicenda.... e dicamolo anche noi....

E’ giusto impegnarsi personalmente per ottenere i risultati che gratifichino la nostra esistenza, ma è anche giusto e doveroso riconoscere il merito a chi, prima di noi ha creato le condizioni a che ciò potesse essere possibile... e parlo a mio nome, da diplomata del conservatorio di Cosenza ed a nome di chi come me sa che questo titolo di studio apre molte porte nel campo del lavoro e della realizzazione personale.

Stefania Labate

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
3░ Concorso Lirico Internazionale R. Leoncavallo
....e per l’autunno.....
Il Bergamotto Festival.
Mediterraneo, concerto per il nostro mare.
53░ Festival di Sanremo....
Addio Accademia...
GLI AVVENIMENTI DELL’ESTATE
.... SANREMO....
Ivano Fossati - Tour 2004.
Libero sentire.
Strade di Kingston.
Il cantautore Roberto Bignoli racconta le Giornate Mondiali della Giovent¨.
DELLO STESSO AUTORE
Il difficile mestiere di genitore...
Il Mondo di...
.... SANREMO....
Vorrei averti qui.
Alle origini della vita - 3░: la gravidanza
Alle origini della vita - 4░: Il parto
Sasso e lacrime.
Adolescenti...
A toni grigi.
Come spiga...
Mendicante
Come va?
GLI AVVENIMENTI DELL’ESTATE
Come spiga.
Non ho sonno !
Non ho parole...
Quante volte...
Invisibile e silente.
Allattamento e... dintorni.
Occhi lucenti.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione