Posted on

Nel ceruleo etere estivo

nivee e soffici nuvole

si trastullano

sospinte da calda brezza.

Rincorrendosi

effigiano bizzarre figure

per poi dissolversi nel nulla.

Ed il cielo riede luminoso

e vibrante di alate presenze.

(4 maggio 2002)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *