Posted on

Tenera luna,

che bisbigli ai poeti odi sublimi

e agli amanti dolci pensieri,

sei custode di mille segreti

contemplando dall’alto

la vita che scorre.

Se solo proferissi parola,

indurresti il mortale

ad amarsi ogni giorno,

ma tu non favelli

e, con sguardo indulgente,

osservi in silenzio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *