Posted on

Monti di lussureggiante smeraldo

l’aurora gentile vi tinge di rosa

e l’animo del viaggiatore,

rapito da cotanta amenità,

si schiude all’imago

di quieta magnificenza.

Il ceruleo pelago dolcemente

ne lambisce le sponde

spandendo nell’aere

un odore salmastro

e mentre il dì,

si apre al riposo,

concedendosi al passionale

tramonto, tinge l’intorno

d’infuocato vermiglio

rendendo l’insieme

un tizianesco dipinto.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *