Posted on

Una poesia,

la scrivo per te.

Per le tue ansie, per le tue paure.

Quando l’inquietudine ti avvolge

e non riesci a controllare.

Quando il tuo viso si accende

e il calore si diffonde.

Lo si sente, io lo sento.

Seguo con lo sguardo il movimento delle mani,

respiro l’odore che viene dalle parole,

mi immergo nel fiume in piena

e mi lascio trasportare.

Una poesia,

la scrivo per te.

Per aiutarmi a darti una mano,

per regalarti il sorriso più bello.

Quello che io ti voglio donare.

26 dicembre 2010

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *