Posted on

…e il mio colore è giallo, non è rosa!

Sono un albero di mimosa

E proprio oggi la mia bocca parlare osa

Il mio colore è giallo … e non è rosa.

E allora, perché i rami spezzi per la tua sposa?

Ogni anno vi giuro, c’è da diventare pazzo

Arrivano come branchi inferociti

fidanzati o mariti:

sembrano tutti delinquenti incalliti.

Come fanno i pirati… all’assalto si arrampicano,

arrivano in cima e mi sfogliano.

Armati di coltelli o asce,

i rami mi spezzano anche con una sola mano,

con una violenza che non ha nulla di umano.

E perché?

Perché a casa loro devono tornare

e la propria moglie, fidanzata o amante

devono accontentare.

Portando quel rametto dai gialli pallini

Sembrano uomini più affettuosi, più carini,

celebrando il giorno della donna,

sia che porti i pantaloni o la gonna.

Comunque, son felice di rendervi contenti

Anche se domani dovrò affrontare

Nudo, le piogge e i venti.

Perché, in fondo, io sono solo un albero di mimosa

E il mio colore è giallo, non è rosa!

di Salvatore Balsamo

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *