Posted on


Come la fine di un tempo lontano, come la quiete di un mare in tempesta: è “nonno” Autunno


 

come la fine di un tempo lontano

come la quiete di un mare in tempesta!

Arriva e passa su di noi

ci asciuga i ricordi di sabbia bagnata

Arriva…puntuale

come elisir di nuova vita

portando in seno un nuovo senso delle cose.

Ci accarezza

col fruscio del vento fra le foglie

stanche, sbiadite, abbandonate…

che si lasciano cadere

e intrecciano morbidi tappeti sulle strade

e si imbrogliano fra loro

e si muovono

in una danza malinconica e gentile

mentre nuvole complici

si ritrovano più forti di un’estate già lontana.

L’ho incontrato tante volte

per quanti anni ha la mia vita

ed ogni volta l’ho amato e aspettato

quest’autunno sempre nuovo e fedele

ci soffia sopra il cuore

e ci riprende il fiato.

Spazza via tutto

e vela di un timido pallore

il sole e il tempo che è passato.

E’ un vecchio

un amico che viene da lontano

non è mai stanco

ci entra dentro il cuore

e ci conduce per mano.


Print Friendly, PDF & Email