Posted on


Il profumo della vita accarezza l’anima ed allevia il “freddo” che porta sofferenza e dolore. Brani scelti, inviati da un detenuto della casa circondariale di Cosenza


Carissimo avvocato Marchese, sono Domenico Alessandria, detenuto del Carcere di Cosenza. Sono nato a Vibo V. il 03.04.1978. Frequento il I anno della scuola alberghiera. Per la rubrica che ha voluto dedicarci, e la ringrazio, le invio le poesie che ho scritto finora. Passo il tempo componendo versi e dedicandomi, assieme ai miei compagni della compagnia teatrale Cammino, alla recitazione. Colgo l’occasione per salutarla, sperando di avere presto sue notizie e ripromettendomi di mandarle i miei prossimi lavori.

Cosenza 28.05.2002 – Alessandria Domenico

Mare in tempesta

Le onde volano

tumultuose sul mare,

raggiungono la spiaggia

cancellando ogni cosa.

Come quando un dolore

si produce

a cancellare i ricordi.

 Cielo


Amo la vita,

amo il tuo sorriso.

Amo la notte,

amo le stelle

che sono il nostro sorriso.

Adoro la luna,

bella come te,

come il tuo splendore.

Amo la tua voce,

il soffio del vento,

che passa veloce,

sospirando in eterno.

Amo le nuvole,

i tuoi capelli,

sfiorati da candide ali di uccelli.

Amo il tuo corpo,

che disteso riposa,

sulla rena del mare,

ed annulla ogni cosa.

Tristezza

Ogni giorno, ogni notte

tengo le braccia stanche

verso il mio amore lontano

eppur tanto vicino.

Sono stretto da mille sofferenze

che gridano nella mia vita.

Sogno e risogno di quell’amore

che c’era tra noi

che adesso è svanito nel buio.

Risogno, e penso alle volte

a quei momenti felici

che ora rimangono solo nei ricordi.

Penso spesso a quelle emozioni

con le lacrime sul viso

stringendo i denti come un lupo.

Sorrido, cercando di poter dimenticare

questa brutta avventura.

Ma nonostante tutto, non mi arrendo.

Non mi arrendo, voglio combattere

per ritrovare la mia felicità

e la mia libertà.

Grazie perché

Ogni mio dolce pensiero è rivolto a te

ai tuoi abbracci,

le affettuose carezze,

le belle parole,

gli utili consigli.

Hai imparato a vivere

e ad accettare la vita così com’è.

Hai passato dei momenti così difficili

ma non ti sei mai dimenticata di me.

Continua ti prego,

continua come hai fatto finora

perché alla fine ti sentirai dire grazie,

un grazie speciale.

Speranza mia

Speranza mia

tu che tutto vedi

sei sempre nel mio cuore

ma mi sei sempre lasciato

in questo buio mondo.

Mi hai lasciato da parte,

in un angolo, come un armadio vecchio

abbandonato lì solo per ricordo.

Nel mio cuore ci sarai sempre,

la tua immagine

mi rende più felice,

ti prego non lasciarmi

come l’armadio vecchio

al suo triste destino.

Sento la tua presenza,

ascolto la tua voce

ma sei ancora lontana

perché quel muro ci tiene lontani e divisi.

Un giorno il mio sogno diventerà realtà

e fino allora ti aspetterò con ansia.

Speranza mia

fai il modo che io possa ritrovare

la mia felicità.

Giovane età

Giovane ormai senza luce

piango una lunga pena,

i miei sogni non torneranno,

la mia giovane età è ormai finita.

Terra mi hai riempito di polvere,

mondo senza fanciullezza,

paese senza giovinezza,

rimane un ricordo di dolore.

Nessuno ha ascoltato le mie preghiere,

parole volate al vento,

speranze svanite nel nulla….

Giovane senza alcuna luce,

giovane senza amici,

senza soldi e povero.

Viso senza sorriso

occhi pieni di tristezza

occhi di lacrime.

Resta dentro di me questo ricordo.

La mia giovane età è ormai finita.

Amami come sono

Amami come sono

mio dolce cucciolo d’amore.

Oggi il colore del cielo

è di un azzurro intenso

come i tuoi occhi.

Vivo con miseria

mia dolce vita,

vivo con poco,

sopravvivo.

Non ti posso regalare una vita felice

ma solo una vita piena di sogni.

Amami come sono.

Il profumo della vita

Il profumo della vita

accarezza l’anima,

il sogno ci accompagna

verso il nostro destino.

Ma i sogni sono solo sogni e fantasie

che ci rallegrano il cuore.

La vita è preziosa

i sogni sono fantasie

che finiscono all’improvviso

senza lasciare tracce.

Resta la povertà che fa disperare nella vita

portando sofferenza e dolore.

Print Friendly, PDF & Email