Posted on

Sospesa tra brama e sogno…


Vento d’estate… dalle ali stanche

Questa notte ho dormito sul tuo volo

Mi sostenevi leggera in terra

Sospesa tra brama e sogno

Tu che sei il premio

Di un’attesa senza fine

Trasportami nelle tue rotte senza meta

E lasciami vagare tra i tuoi lidi

Ti tengo ancora tra i miei palmi caldi

E mi sfuggi silente tra le dita

Col tuo soffio di miele e di veleno

Col tuo corpo di pelle e d’argilla

Ho dormito con te tutta una notte

Ad occhi chiusi

Tra lo scroscio di pioggia

E le urla del cielo nero

Ti ho fatto posto

tra i cuscini dei miei pensieri

tra le lenzuola del mio desiderio

…..senza lasciarti mai!

Questa notte è stata lunga amore mio…..

Ho abbracciato il vento

Nei tuoi occhi grandi

Caldi come il sole d’agosto

Forti come il mare in tempesta

Non lasciare che il giorno

Ti sottragga al mio riparo

Rimani ancora sul mio cuore caldo

E lasciati cullare dal mio petto

…soffia solo per me….

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email