HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Caminetto e condominio.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

31 gennaio 2007

Un condomino può installare un caminetto occupando il muro esterno dell'edificio?


L’installazione di un caminetto all’interno di un appartamento sito in un edificio condominiale richiede necessariamente il passaggio della canna fumaria con sbocco oltre il tetto dell’edificio. Quindi, se non si abita all’ultimo piano ed il condominio non dispone giÓ di apposite canne fumarie interne, bisogna fare passare la canna fumaria sul muro esterno.

L’apposizione di una canna fumaria lungo il muro esterno condominiale comporta una modificazione di parti comuni, perci˛ occorre, innanzitutto, consultare il regolamento condominiale, se esistente, per vedere come Ŕ disciplinato l’uso delle parti comuni.

Inoltre, Ŕ necessario accertarsi che non ci siano vincoli, limitazioni, diritti di terzi che possano impedire l’installazione della canna fumaria. Ad esempio, la distanza legale per la collocazione di una canna fumaria sul muro perimetrale comune, ad opera di uno dei condomini, non pu˛ essere inferiore a 75 centimetri dai pi¨ vicini parapetti dei balconi di proprietÓ esclusiva degli altri condomini, e non Ŕ consentita l’installazione sul muro predetto di canne fumarie che, per la loro dimensione o per la loro ubicazione riducono in modo apprezzabile la visuale da parte di altri condomini che hanno finestre o balconi nello stesso muro.

In proposito la giurisprudenza ha avuto modo di precisare che la costruzione di una canna fumaria in aderenza, appoggio o con incastro nel muro perimetrale di un edificio, da parte del singolo condomino, e’ attivitÓ lecita rientrante nell’uso della cosa comune, ai sensi dell’art. 1102 del codice civile, e come tale non richiede il consenso degli altri condomini ed Ŕ consentita purchŔ:

a) non alteri la naturale destinazione della parte comune;

b) non impedisca l’uso ed il godimento della medesima parte comune agli altri comproprietari;

c) non pregiudichi la stabilitÓ ed il decoro architettonico dell’edificio;

d) non arrechi danno alle singole proprietÓ esclusive.

Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Il distacco dall’impianto di riscaldamento centralizzato
Detenzione animali in condominio.
Uso aree condominiali.
Canna fumaria e condominio.
Ascensore condominiale.
Condomino ’apparente’ ed amministratore
Delibera condominiale di installazione ascensore.
Modifiche del regolamento condominiale.
Di chi Ŕ il sottotetto?
Oneri condominiali e vendita di immobile.
LibertÓ di "parabolica" in condominio
Modifiche del regolamento condominiale.
Quesiti legali-Rifacimento tetto e sottotetto in condominio.
Inadempienze spese condominiali
Il cancello condominiale.
Condominio: riparto spese straordinarie e ricorso al decreto ingiuntivo.
Aria condizionata e condominio.
Regolamento condominiale predisposto dal costruttore.
Infiltrazioni e allagamenti in condominio
Legittimazione processuale da parte dell’amministratore del Condominio.
DELLO STESSO AUTORE
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Quesiti legali-L’adulterio Ŕ un reato?
Quesiti legali - Chi paga le spese condominiali?
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Quesiti legali-Cassette postali e condominio.
La patente di guida vale come documento di riconoscimento.
Il ruolo del socio accomandante nelle s.a.s.
Requisiti per iscriversi all’ordine dei giornalisti
Rapporto fra genitori e figli nel diritto di famiglia
Lesioni da caduta e risarcimento danni
Cosa fare quando l’inquilino non se ne va?
Indennizzo per infortunio sul lavoro o malattia professionale.
Costruzione di balconi o terrazzi negli appartamenti.
Quesiti legali-Persone con disabilitÓ e parcheggio in area condominiale.
Installazione tende da sole in edificio condominiale.
Quesiti legali- Assegno e prescrizione.
Estinzione dell’obbligo di mantenimento del figlio maggiorenne.
Quesiti legali- InvaliditÓ civile e attivitÓ lavorativa.
Quesiti legali-CompatibilitÓ tra guida e psicofarmaci.
LibertÓ di "parabolica" in condominio
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione