HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Imperfezioni grammaticali...
di Fausto Raso  ( albatr0s@libero.it )

22 luglio 2018


Ahi, ahi, ahi!


Pubblicato su Lo SciacquaLingua

Speriamo che l’anno che se n’è andato abbia portato con sé anche qualche strafalcione o alcune "imperfezioni grammaticali" che gli amanti della buona lingua devono assolutamente evitare.

Cominciamo con il verbo "tenere" adoperato, il piú delle volte, con il significato di "possedere", "avere".

Tale uso è da evitare essendo di... uso prettamente dialettale. Il significato proprio del verbo suddetto è "sostenere". Non si dica, per tanto, "tengo una bella casa", ma "possiedo una bella casa". Da evitare anche - se si vuole scrivere e parlar bene - la locuzione "tenere il letto" nel senso di "stare, rimanere a letto".

Il verbo tenere, inoltre, non è sinonimo - come molti erroneamente credono - dei verbi "reputare", "stimare", "giudicare" e simili. Le espressioni comuni, quindi, "tenere in molto o poco conto"; "tenere in molta o poca considerazione" una persona sono da gettare decisamente alle ortiche (se l’anno vecchio non le ha portate con sé).

Sí, sappiamo benissimo che molte "grandi firme" le adoperano a ogni piè sospinto, ma sappiamo anche altrettanto bene che costoro, non tutte, per la verità, usano la lingua a loro piacimento: non rispettano assolutamente le elementari norme grammaticali. Voi, amici che amate la lingua, non seguite questi esempi negativi. Non adoperate - come abbiamo letto in una cosí detta grande firma della carta stampata, che non menzioniamo per carità di patria - il verbo tenere nelle accezioni di: "importare", "desiderare", "volere", "premere" e simili. Sono tutte forme dialettali e, di conseguenza, orrendamente scorrette.

Ancora. Il verbo "marcare", che etimologicamente vale "segnare, contrassegnare con un marchio, bollare", non si può adoperare - sempre che si voglia scrivere e parlare correttamente - come sinonimo di "annotare", "prendere nota", "registrare" o con il significato, obbrobrioso, di "rimarcare con la voce". In questi casi ci sono altri verbi che fanno alla bisogna: caricare, accentuare, rafforzare.

E finiamo con l’aggettivo "marrone" che non si deve mai pluralizzare. Diremo correttamente: guanti marrone, scarpe marrone, pantaloni marrone (non "marroni") ecc. Perché non si pluralizza? Perché si sottintende "del colore del marrone" (cioè del frutto del castagno): guanti (del colore del) marrone.

A cura di Fausto Raso

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Parole nobilitate...
Maratona...
Il Frac...
La compagnia...
Qualunque.
Riappropriamoci la lingua.
Attraversare...
Marcare visita.
La diatesi?
L’uso del Lei...
Non avere il becco di un quattrino...
Tre latti macchiati...
Barbaro...
Non essere della stessa parrocchia...
Essere vecchio...
Il corrotto...
Subire...
Sostanza...
Natale, Capodanno, Epifania...
Camminare (o andare) a gallina...
DELLO STESSO AUTORE
Da dove deriva l’espressione...mangiare la foglia?
Trattare con i guanti gialli...
Capire l’antifona - Lettera F.
Maratona...
Subire...
Essere una pecora segnata...
Il letame e la letizia...
La virgoliera.
Il pesce d’aprile.
Essere in balia di qualcuno...
Riappropriamoci la lingua.
Le sopracciglia...
Non essere della stessa parrocchia...
Di buzzo buono...
Essere vecchio...
Roboante?
Essere una Macchietta...
In bocca al lupo...
Il cicchetto.
Capire l’antifona - Lettera E.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione