HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
La verità viene sempre a galla...
di Fausto Raso  ( albatr0s@libero.it )

5 dicembre 2018



Questione di vita o di morte!


Pubblicato su Lo SciacquaLingua

Questa locuzione - il cui significato non abbisogna assolutamente di spiegazioni - dovrebbe esser particolarmente nota agli amici lettori siciliani in quanto il detto è nato nella loro bellissima terra. Vediamo, comunque, l’origine del modo di dire. Secondo una leggenda, che si perde nella notte dei tempi, nei pressi di Adrano (Catania), una graziosa cittadina ai piedi dell’Etna, c’erano moltissime sorgenti che scaturivano dalla roccia lavica. E qui, sotto gli occhi minacciosi del dio Adrano (antica divinità siciliana venerata nella zona orientale dell’isola, alle falde del vulcano), venivano condotte le persone accusate di gravissimi delitti per essere giudicate: si gettava in acqua un materiale pesante e resistente sul quale veniva inciso il nome del "giudicando" o la sua dichiarazione di assoluta innocenza. Se il pesante materiale affondava l’imputato veniva condannato a morte perché ritenuto spergiuro; in caso contrario, cioè se il materiale galleggiava, il reo veniva assolto "con formula piena" perché la verità era venuta a... galla. Da questa popolare leggenda, va da sé, è nata l’espressione - notissima - "la verità viene sempre a galla".

A cura di Fausto Raso

 

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Il pesce d’aprile.
L’uso del Lei...
Stranezze linguistiche...
Grammatici & glottologi.
Metterci una croce sopra...
Andare in...
Fare... o essere...
Imperfezioni grammaticali...
Superlativo assoluto.
Scrittori di... Vaglia.
Fuori Di...
Il Frac...
Sostanza...
Avere i grilli per la testa...
Il corretto uso di da.
I coriandoli di Carnevale.
Ricevere la rosa d’oro
Riappropriamoci la lingua.
Promanare...
Una lingua senza il .
DELLO STESSO AUTORE
Essere in balia di qualcuno...
Da dove deriva l’espressione...mangiare la foglia?
Capire l’antifona - Lettera F.
Il plurale di Babbo Natale.
Barbaro...
Neologismi...
Metterci una croce sopra...
Superlativo assoluto.
Natale, Capodanno, Epifania...
Trattare con i guanti gialli...
La Linguistica.
Tre latti macchiati...
È proprio un impiastro...
Ingoiare il manico della scopa...
Camminare (o andare) a gallina...
Sbellicarsi dalle risa...
Essere una Macchietta...
Gli urli...
Parole nobilitate...
Demolire...
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione