HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Trasporto di persone ed animali sull’auto.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

25 aprile 2014


Regole e sanzioni.



Il trasporto di persone, animali ed oggetti sui veicoli a motore in genere è soggetto a limitazioni non soltanto per la sicurezza della marcia dei veicoli interessati ma per ragioni di sicurezza dei veicoli in circolazione.


La disciplina è dettata essenzialmente dall’articolo 169 del Codice della Strada, che, quanto al trasporto di persone, stabilisce che sui veicoli è ammesso il trasporto di persone - bimbi inclusi - nel numero consentito indicato sulla carta di circolazione. Fino all’8 maggio 2009 era permesso, sulle autovetture e sugli autoveicoli adibiti al trasporto promiscuo di persone e cose, il trasporto di due ragazzi di età inferiore a 10 anni in soprannumero a condizione che fossero accompagnati da almeno un passeggero di età non inferiore a 16 anni.


Il numero delle persone che possono prendere posto, sedute o in piedi, sugli autoveicoli e filoveicoli destinati a trasporto di persone – ad esclusione delle autovetture-, nonche’ il carico complessivo del veicolo non possono superare i corrispondenti indicati nella carta di circolazione.


Per il comportamento di chi guida veicoli destinati a trasporto di persone - escluse le autovetture – con un numero di persone ed un carico complessivo superiore ai valori massimi indicati nella carta di circolazione, oppure trasporta un numero di persone superiore a quello indicato nella carta di circolazione, e’ prevista l’irrogazione di una sanzione amministrativa del pagamento di una somma da €168 ad e €674 (punti in detrazione: 3). Per le stesse violazioni, chi è alla guida di un’autovettura e’ soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da €41 ad €168 (punti in detrazione: 2).


Le modalità di trasporto degli animali in auto sono pure regolamentate dal citato articolo 169 del Codice Stradale, secondo cui è consentito trasportare un solo animale domestico in auto libero nell’abitacolo purchè non disturbi o distragga il conducente, mentre possono essere trasportati due o più animali purchè viaggino in apposite gabbie o nel vano posteriore dell’auto separato da una apposita rete divisoria, che, se permanente, deve essere autorizzata dal competente ufficio del Dipartimento per i trasporti terrestri. Chi viola tali disposizioni rischia una sanzione amministrativa da €84 ad €335 e la perdita di un punto dalla patente.





Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Azienda pubblica e bisogni umani.
Questioni di identitą.
Guida sotto l’influenza di alcol.
Parcheggio sulle strisce blu senza tagliando.
Responsabilitą del medico e linee - guida degli ospedali.
Infermitą dipendente da causa di servizio.
L’errore professionale del medico
Contestazione verbale infrazioni stradali.
Anche la pubblica amministrazione, se sbaglia, deve pagare.
Autovelox senza decreto prefettizio.
Novitą su autovelox.
Benefici previdenziali lavoratori esposti all’amianto.
Cancellati causa di servizio, pensione privilegiata ed equo indennizzo per i lavoratori pubblici.
Guida al cellulare senza auricolare.
La manovra finanziaria 2010-2013.
Lavori usuranti.
Novitą sull’infortunio in itinere.
Anche la pensione č pignorabile......
Controllo della velocitą e tutor.
Norme di circolazione stradale e mezzi di soccorso.
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Quesiti legali - Parentela, affinitą e famiglia di fatto
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Assegni familiari ed affidamento dei figli ai servizi sociali.
Chi deve redigere il regolamento condominiale?
Norme di circolazione stradale e mezzi di soccorso.
La scomparsa del coniuge
Quesiti legali- Indennitą di accompagnamento e revoca.
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
Locazione ad uso commerciale e riscaldamento.
Modifiche del regolamento condominiale.
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Nessuna scadenza per l’assegno di divorzio.
Quesiti legali-Videocitofono e condominio.
Quesiti legali-Somme percepite in pił sullo stipendio da un’insegnante.
Requisiti per iscriversi all’ordine dei giornalisti
Il ruolo del socio accomandante nelle s.a.s.
Il diritto all’integritą psicofisica
Quesiti legali-L’adulterio č un reato?
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lą del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lą - Curiositą
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitą e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione