HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Quesiti legali-Decoro delle strade.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

25 agosto 2009



Sanzioni più dure per chi insozza le strade pubbliche.


Buongiorno, vorrei sapere se è prevista qualche multa per chi si ferma con l’auto nelle aree di sosta e butta carte ed altri rifiuti dai finestrini. Grazie.”






Il comportamento di chi insozza le strade pubbliche gettando rifiuti o altri oggetti dai veicoli, oltre ad essere contrario ad un minimo di senso civico, è punito con sanzione amministrativa.


In particolare, la Legge 15 luglio 2009, n. 94 - Disposizioni in materia di sicurezza pubblica, che ha modificato alcune norme del Codice della strada, ha introdotto l’articolo 34 bis che prevede l’inflizione della sanzione amministrativa da 500 a 1000 euro (in precedenza era da 23 a 92 euro) per chiunque insozzi le pubbliche strade mediante getto di rifiuti o oggetti dai veicoli in sosta o in movimento.


E’ utile tenere presente che la nuova norma si applica solo alle strade “pubbliche”, quindi non anche alle strade private sottoposte a pubblico passaggio, che pure sono soggette alla disciplina normativa del Codice della Strada.


Inoltre, con l’espressione “insozzare” è da ritenere che il legislatore intende riferirsi solo ai casi in cui gli oggetti o i rifiuti gettati dai veicoli provocano l’imbrattamento o sporcano il fondo stradale, ossia che, sia pur temporaneamente e non irreversibilmente, alterano le caratteristiche della superficie stradale, per il cui ripristino non è sufficiente la semplice rimozione dell’oggetto gettato.


Nei casi in cui l’oggetto gettato da un veicolo non determini insozzamento della sede stradale continua a trovare applicazione la disposizione dell’articolo 15, comma 1, del Codice della Strada, che prevede la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 23 a euro 92 per chi violi il divieto di gettare o depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze.




Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Quesiti legali-Cassette postali e condominio.
Quesiti legali-Aggiudicazione di veicoli dismessi dalle forze dell’ordine.
Quesiti legali-Deposito cauzionale.
Quesiti legali-Casa familiare ed ICI.
Quesiti legali-Congedo per matrimonio.
Quesiti legali-Risarcimento danno da mobbing.
Quesiti legali - Consegna dei verbali delle assemblee condominiali.
Quesiti legali - Sposarsi all’estero
Agevolazioni fiscali per i portatori di handicap per acquisto dei mezzi di locomozione.
Quesiti legali-Separazione di coniugi senza figli.
Quesiti legali-Uso del lastrico solare comune.
Quesiti legali-Malattia pubblici dipendenti.
Quesiti legali - Quando una coppia si separa a chi va la casa?
Quesiti legali-Invalidità civile ed assegno mensile di assistenza.
Quesiti legali-Assegno ordinario di invalidità.
Quesiti legali-Persone con disabilità e parcheggio in area condominiale.
Locazione ad uso commerciale e riscaldamento.
Quesiti legali - ICI e terreni edificabili.
Quesiti legali-Giudizi e spese processuali.
Quesiti legali - Com’è regolato un ’piccolo condominio’?
DELLO STESSO AUTORE
Quesiti legali - Parentela, affinità e famiglia di fatto
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Locazione ad uso commerciale e riscaldamento.
Quesiti legali-Persone con disabilità e parcheggio in area condominiale.
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Addobbi natalizi e condominio.
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Quesiti legali-Videocitofono e condominio.
Trasferimento di unità immobiliare
Il ruolo del socio accomandante nelle s.a.s.
Nessuna scadenza per l’assegno di divorzio.
Quesiti legali- Assegno e prescrizione.
Indennizzo per infortunio sul lavoro o malattia professionale.
Quesiti legali-Se il regolamento di condominio non viene rispettato....
Quesiti legali - Chi paga le spese condominiali?
Quesiti legali-L’adulterio è un reato?
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
Può, il costruttore, nominare l’amministratore?
Quesiti legali-Cassette postali e condominio.
Quesiti legali-Spese straordinarie e locazione.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di là del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e là - Curiosità
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunità e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa
Una vita controvento.

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione