HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Questioni di identitā.
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

13 giugno 2004

E' possibile aggiungere al cognome del padre anche quello della madre....a certe condizioni.


Il principio di tendenziale stabilità del cognome, presente nel nostro ordinamento, assolve la funzione di identificazione dell’individuo nella comunità sociale, ma non implica l’assoluta immutabilità del cognome, ben potendo venire contemperato, l’interesse pubblico alla tendenziale stabilità del nome, con gli interessi di coloro che quel nome intendano mutare o modificare nonché di coloro che a quel mutamento intendano opporsi.

Lo ha stabilito il Consiglio di Stato, con sentenza n.2572 del 27 aprile 2004, che ha respinto il ricorso del Ministero di Grazia e Giustizia contro la decisione del giudice di primo grado che aveva annullato il provvedimento di rigetto di una domanda volta ad ottenere l’aggiunta del cognome materno.

Invero, come precisano i giudici, la nostra legge (art. 158 R.D.L. 9 luglio 1939 n. 1238) vieta soltanto l’aggiunta al proprio cognome di un altro cognome che abbia importanza storica o appartenga a famiglia illustre o nota con il quale il richiedente non abbia nessun rapporto, mentre non sussiste divieto nel caso -come quello esaminato- in cui il richiedente chieda di aggiungere al proprio cognome quello della madre; sicchè il principio di tendenziale stabilità del cognome non implica l’assoluta assenza di deroghe alla regola della riconoscibilità dell’individuo attraverso il solo cognome paterno, regola che rappresenta una "mera scelta legislativa contingente e modificabile, come dimostrano le innumerevoli iniziative parlamentari presentate in tal senso, mutuate da esperienze di paesi diversi, europei e non"; con conseguente rilevanza delle ragioni di carattere morale ed affettivo, nonché di carattere sociale, ai fini dell’accoglimento dell’istanza di aggiunta del cognome materno.

Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Niente obbligo di taratura per gli autovelox.
Tasse sugli immobili.
Divieto d’accesso alle vie del centro per i cani......
La patente a punti "approda" alla Corte Costituzionale.
Danno autoprovocato dall’alunno.
Multe non pagate e cartelle esattoriali.
Locazione commerciale: recesso anticipato dell’inquilino.
Eccesso di velocitā.
Ricorsi contro contestazioni di violazioni del codice della strada.
Attenzione al ’retro’ dei cartelli stradali......
La patente di guida vale come documento di riconoscimento.
Praticanti avvocati.
Crocifisso nelle aule scolastiche.
Il contratto di lavoro part-time.
Il mobbing in Italia-parte quarta-
Indennitā di disoccupazione per il personale supplente della scuola.
Multe per violazione del codice stradale e ricorsi.
Infermitā dipendente da causa di servizio.
Autovelox ed obbligo di informazione agli automobilisti.
Nulla la multa del vigile in borghese.
DELLO STESSO AUTORE
Il ruolo del socio accomandante nelle s.a.s.
Lesioni da caduta e risarcimento danni
Rapporto fra genitori e figli nel diritto di famiglia
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Libertā di "parabolica" in condominio
Requisiti per iscriversi all’ordine dei giornalisti
Costruzione di balconi o terrazzi negli appartamenti.
Quesiti legali - Chi paga le spese condominiali?
Quesiti legali-L’adulterio č un reato?
La patente di guida vale come documento di riconoscimento.
Locazione commerciale: recesso anticipato dell’inquilino.
Quesiti legali-Cambiali scadute non pagate.
Quesiti legali-Cassette postali e condominio.
La "guida con ciabatte".....
Diritto al mantenimento del proprio cognome nell’adozione
Revoca dell’amministratore di condominio.
La ripartizione delle spese nella manutenzione del tetto.
Eccesso di velocitā.
Estinzione dell’obbligo di mantenimento del figlio maggiorenne.
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lā del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lā - Curiositā
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
Comunitā e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa

PROPRIETARIO Neverland Scarl
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n° 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione