HOME - GLI AUTORI - LE SEZIONI - VIDEO - LINK
 

Inviaci un tuo articolo

Partecipa anche tu !
Scrivi un articolo

   Cerca nel nostro archivio:
Grane condominiali - ResponsabilitÓ penale dell’amministratore
di Erminia Acri  ( erminia.acri@lastradaweb.it )

23 marzo 2003

Rischia un'ammenda l'amministratore che non esegue riparazioni urgenti, mettendo in pericolo la pubblica incolumitÓ.


L’amministratore di condominio Ŕ tenuto a rimuovere i pericoli derivanti dall’edificio e deve provvedere alla opere di riparazione, anche in mancanza di una decisione dell’assemblea condominiale.

Difatti, secondo una recentissima sentenza della Corte di Cassazione (n.9027/2003), l’amministratore deve attivarsi per eliminare le situazioni potenzialmente lesive per l’incolumitÓ pubblica non solo quando si tratti di interventi di manutenzione ordinaria, ma anche quando si tratti di opere di manutenzione straordinaria.

Nel caso esaminato dalla Corte Ŕ stata confermata, a carico di un amministratore, la sentenza di condanna di secondo grado a 500 euro di ammenda per il reato di omissione di lavori in edifici di cui all’articolo 677 codice penale. In particolare, l’amministratore, nonostante un’ordinanza sindacale avesse disposto l’esecuzione di lavori urgenti nell’edificio, non aveva provveduto alle opere occorrenti perchÚ l’assemblea condominiale non aveva adottato una decisione in merito. Tuttavia, la Cassazione ha affermato che l’obbligo di rimuovere il pericolo, che grava sull’amministratore, impone a quest’ultimo non solo il "dovere di erogazione delle spese attinenti alla manutenzione ordinaria e alla conservazione delle parti e servizi comuni dell’edificio" ma pure di "ordinare lavori di manutenzione straordinaria che rivestano carattere urgente", con l’obbligo di riferirne nella prima assemblea condominiale.

L’amministratore, quindi, deve attivarsi "senza indugio" quando siano necessari lavori per rimuovere situazioni pericolose per l’incolumitÓ pubblica, se vuole evitare una condanna penale.

Erminia Acri-Avvocato

SERVIZI
Home
Stampa questo lavoro
(per una stampa ottimale si consiglia di utilizzare Internet Explorer)

Segnala questo articolo
Introduci il tuo nome:
Introduci email destinatario:

STESSA CATEGORIA
Deroghe ai criteri di ripartizione delle spese condominiali.
Quesiti legali-Rifacimento tetto e sottotetto in condominio.
Regolamento condominiale predisposto dal costruttore.
Inadempienze spese condominiali
Fioriere condominiali.
Sosta abusiva nel cortile condominiale.
Modifiche del regolamento condominiale.
Canna fumaria e condominio.
Recupero spese condominiali.
Di chi Ŕ il sottotetto?
CondominialitÓ.
Detenzione animali in condominio.
Crollo dell’edificio e responsabilitÓ dell’amministratore
Trasferimento di unitÓ immobiliare
Rinunzia all’uso dell’impianto centrale di riscaldamento.
Installazione tende da sole in edificio condominiale.
Conto corrente del condominio.
Manutenzione straordinaria cortile condominiale.
L’amministratore pu˛ scegliere la ditta per i lavori condominiali?
Soppressione dell’antenna condominiale.
DELLO STESSO AUTORE
Cosa fare quando l’inquilino non se ne va?
Quesiti legali-L’adulterio Ŕ un reato?
Quesiti legali-Persone con disabilitÓ e parcheggio in area condominiale.
Quesiti legali-CompatibilitÓ tra guida e psicofarmaci.
Quesiti legali- Contratti di manutenzione ascensore di lunga durata.
Quesiti legali-Spese straordinarie e locazione.
Estinzione dell’obbligo di mantenimento del figlio maggiorenne.
Rapporto fra genitori e figli nel diritto di famiglia
Assegnazione posti auto nel cortile comune.
Il ruolo del socio accomandante nelle s.a.s.
Quesiti legali-Cambiali scadute non pagate.
Quesiti legali - Chi paga le spese condominiali?
Quesiti legali-Cassette postali e condominio.
Nessuna scadenza per l’assegno di divorzio.
Locazione commerciale: recesso anticipato dell’inquilino.
Quesiti legali - Un genitore ha il dovere di mantenere figlio maggiorenne e nipote?
Limiti alla ripetizione di trattamenti pensionistici INPS.
Requisiti per iscriversi all’ordine dei giornalisti
Quesiti legali- Segnaletica stradale e precedenza.
Sosta abusiva nel cortile condominiale.
ARCHIVIO ARTICOLI
Rubriche
Settore Legale
Medicina, Psicologia, Neuroscienze e Counseling
Scienza & Medicina
Emozioni del mattino - Poesie
Economia, Finanza e Risorse Umane
Cultura
Parli la lingua? - DIZIONARI ON LINE
Proverbi e Aforismi
Al di lÓ del muro! - Epistole dal carcere
Editoriali
Organizza il tuo tempo
PROGETTO SCUOLA
La Finestra sul cortile - Opinioni, racconti, sensazioni...
Legislazione su Internet
Psicologia della comunicazione
La voce dei Lettori .
Filosofia & Pedagogia
Motori
Spulciando qua e lÓ - CuriositÓ
Amianto - Ieri, oggi, domani
MUSICA
Il mondo dei sapori
Spazio consumatori
ComunitÓ e Diritto
Vorrei Vederci Chiaro!
News - Comunicati Stampa

PROPRIETARIO Neverland Scarl
ISSN 2385-0876
Iscrizione Reg. Stampa (Trib. Cosenza ) n░ 653 - 08.09.2000
Redazione via Puccini, 100 87040 Castrolibero(CS)
Tel. 0984852234 - Fax 0984854707
Direttore responsabile: Dr. Giorgio Marchese
Hosting fornito da: Aruba spa, p.zza Garibaldi 8, 52010 - Soci (Ar)
Tutti i diritti riservati


Statistiche Visite
Webmaster: Alessandro Granata


Neverland Scarl - Corso di formazione